Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 00:13 di Ven 19 Lug 2019

da Grottammare

di | in: Cronaca e Attualità

Cena Saharawi_Piergallini e Fabiani

image_pdfimage_print

2017-04-03

Trecento persone “Insieme per il Saharawi”

Serata di solidarietà per l’accoglienza estiva dei bambini Saharawi e per la ricostruzione post sisma

Trecentotre persone hanno partecipato alla dodicesima edizione della cena di solidarietà “Insieme per il Saharawi”. L’iniziativa, che si è svolta sabato scorso nel ristorante del residence Le terrazze di Grottammare, ha permesso di raccogliere la somma netta di 3895 € che quest’anno non sarà devoluta interamente al Progetto Saharawi, ma ha una doppia destinazione.

Come annunciato nei giorni scorsi dagli organizzatori riuniti nella Consulta per la fratellanza tra i popoli del comune di Grottammare, infatti, i proventi della tradizionale lotteria abbinata alla conviviale (1107 €) sono stati consegnati la sera stessa al sindaco del comune di Montegallo, Sergio Fabiani, per contribuire alla realizzazione di un progetto di ricostruzione post terremoto nella località montana devastata dal sisma.

I proventi derivanti dalle adesioni alla cena e dai contributi spontanei, ammontanti a 2788 €, serviranno a sostenere il Progetto di cure e accoglienza sanitaria di un gruppo di bambini Saharawi che saranno ospiti della Città di Grottammare per circa 8 settimane nei mesi estivi.

Il Progetto Saharawi è un’iniziativa di solidarietà internazionale attivata nel 1999 dall’amministrazione comunale di Grottammare, in favore di un Popolo che vive in condizioni estreme – con ripercussioni evidenti sulla salute della comunità intera – nel deserto del Sahara, dove è profugo dal 1975 a causa dell’occupazione dei territori dell’africa nord occidentale dove viveva fino al dominio spagnolo.

“Sposare la causa Saharawi – spiegano i volontari della Consulta – vuol dire sostenere mediaticamente una causa politica attraverso la cura della generazioni future di un Popolo allo sfinimento, che attende da anni lo svolgimento di un referendum per l’autodeterminazione vivendo nella zona più inospitale del deserto africano”. Il Progetto è gestito per conto del comune dall’associazione Rio de Oro onlus, rappresentata sabato sera dalla vice presidente Diana Piotti.

I volontari organizzatori ringraziano tutti i partecipanti e i sostenitori dell’iniziativa: “La direzione e lo staff di sala del Residence Le Terrazze, che ogni anno offrono la massima collaborazione con estrema disponibilità e professionalità, e i 41 supporters privati – singole persone e attività commerciali – che hanno contribuito a rendere ricca e invitante la lotteria che anima la cena e permetterà di contribuire a finanziare un progetto di ricostruzione nel comune di Montegallo”.

Molto apprezzata dai bambini presenti alla manifestazione la compagnia dell’instancabile animatrice Pippi, che per tutto il tempo si è dedicata ai più piccoli con mille attività: “A lei e ai titolari del portale immobiliare Gate-away.com che hanno donato a tutti un astuccio portacolori, va ancora il nostro grazie per aver reso l’iniziativa piacevole e coinvolgente anche per i più piccini”.


TARI 2017, nuovi orari all’ufficio Tributi

Dal 5 al 28 aprile in concomitanza con l’invio delle cartelle TARI 2017

Tassa Rifiuti 2017, l’ufficio Tributi amplia temporaneamente l’orario di apertura al pubblico. L’apertura straordinaria è prevista da DOMANI, 5 aprile, a venerdì 28 aprile.

Il periodo coincide con l’invio dei modelli per il pagamento della Tassa rifiuti 2017, attività che solitamente richiama i contribuenti allo sportello del servizio, per chiarimenti o altre informazioni inerenti i contenuti delle cartelle emesse.

L’orario, dunque, è il seguente: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì anche dalle 15,30 alle 18. Per eventuali richieste di chiarimento o altre informazioni è possibile contattare l’Ufficio all’indirizzo mail: tributi@comune.grottammare.ap.it.

04.04.2017

Borsa di studio “Borzani” in scadenza

Riservata a neodiplomati grottammaresi per sostenere gli studi universitari

Ultimi giorni per candidarsi all’ottenimento di una borsa di studio di 5000 € destinata ai neodiplomati per sostenere il percorso universitario.

L’iniziativa è promossa dalla Fondazione “Carlo Borzani” di Locate Triulzi (MI) e intende sostenere i giovani grottammaresi che abbiano conseguito il diploma di maturità nell’anno scolastico 2015/2016 con votazione minima di 70/100 e appartengano a un nucleo familiare il cui reddito isee non superi i 20.000 €.

Le domande dovranno essere inviate o presentate entro le ore 13 al Protocollo del comune di Grottammare entro venerdì 7 aprile, anche tramite indirizzo PEC.

Per partecipare, va compilata la domanda sul modello disponibile all’URP, allo sportello dell’ufficio Servizi sociali o anche scaricabile dal sito del comune di Grottammare. Come presentare la candidatura è invece descritto nel bando di partecipazione, reperibile negli stessi luoghi.

La Borsa di studio sarà assegnata allo studente più meritevole che avrà ottenuto il maggior numero di punti derivanti dalla valutazione dei contenuti della domanda (votazione maturità e reddito Isee, max 60 punti) e del colloquio con la commissione giudicatrice, composta da due componenti della Fondazione Borzani e uno del comune di Grottammare (max 40 punti).

La borsa di studio sarà erogata direttamente dalla Fondazione “Carlo Borzani” allo studente vincitore, dopo la verifica delle dichiarazioni rese e l’acquisizione della documentazione attestante il proseguimento degli studi universitari.

Info e contatti: ufficio Servizi sociali 0735.739228

04.04.2017

© 2017, Redazione. All rights reserved.




4 Aprile 2017 alle 13:30 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata