Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 20:09 di Dom 18 Ago 2019

Festival della Canzone Ascolana, scelti i 10 brani finalisti

di | in: Cultura e Spettacoli

Festival della Canzone Ascolana

image_pdfimage_print

 

Ascoli Piceno – Dopo aver esaminato e valutato ben 26 canzoni (record storico), pervenute alla commissione del Festival, la direzione artistica presieduta dal prof. Travaglini, comunica i titoli, interpreti e autori dei brani che il 6 maggio 2017, alle ore 21.00, presso il Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, si contenderanno la palma del vincitore. Non sono mancate le polemiche legate ad alcune esclusioni “eccellenti”, ma come precisa l’organizzatore Gabriele Brandozzi: «era prevedibile l’insorgere di qualche, pur velato, malumore; anche considerando il voluminoso numero di adesioni e la inevitabile necessità di una drastica riduzione dei partecipanti alla finale. Alcuni autori e cantanti, dopo aver lungamente e con impegno preparato testi e musiche, desideravano gareggiare ed esibirsi sul nobile palco del massimo piceno». Il tutto è stato acuito dalla decisione di far competere nella finale solo 10 cantanti: una scelta dettata dal dare più spazio ai numerosi ospiti: artisti, primariamente locali, che hanno sempre entusiasmato il pubblico.


Questa la lista delle canzoni finaliste e dei loro autori:

Lu còre de ‘na cettàcantano: gli Acustic Asculà – testo e musica di Tiberio Mazzuca. Lu blues de la pettegula canta: Lucia de Angelis – testo: Marina Castelli – musica: Giacinto Cistola. “Cucce, bbelucce, reccucce, amice de Menecucce” – canta: Marco de Angelis – testo e musica di Domenico Spurio.

L’ànëma dë “Askl” (l’asculanëtà) canta: Serafino Formica testo: Domenico Santoni – musica: Giovanni Farina. Manche a pranzecantano: I Provvisori – testo: Elide Agostini- musica: Roberto Mistichelli. “Ascule je’ dentre me” canta: Luigi Sorbi– testo e musica di Luigi Sorbi. “J’ vogghie Rosina” canta: Marco Amadio – testo e musica di Carlo Spurio. “Ascule sta qua (dentre lu core)cantano: Fanco Mariani – Endrio di Girolamo- testo e musica di Endrio di Girolamo. Nn’ è cambiate cosa– canta: Chiara Torzolini – testo e musica di Enzo Morganti e A. Giuseppetti. La recètta màggeca canta: Roberto Buondi- testo: Domenico Santoni e Roberto Buondi – musica: Roberto Buondi.

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.




14 Aprile 2017 alle 11:02 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata