Tonino Capriotti: “La confusione regna sovrana soprattutto quando non si hanno le idee chiare”

Tonino Capriotti: “La confusione regna sovrana soprattutto quando non si hanno le idee chiare”

 

San Benedetto del Tronto, 2017-04-14 – Riceviamo in redazione e pubblichiamo integralmente

 

Leggo dai giornali che il Sindaco chiede ai dirigenti, con una missiva, gli obiettivi che ciascun settore comunale dovrà raggiungere nel triennio 2017 – 2019.
Semplificando: questa Amministrazione non sa quali sono i suoi obiettivi e li chiede ai suoi dirigenti.
La cosa diventa un paradosso se andiamo a leggere il Decreto 150 del 2009, il famoso decreto Brunetta.

Esso definisce con chiarezza che la POLITICA indirizza e controlla, cioè individua gli obiettivi da realizzare ed i relativi tempi, li affida agli organismi tecnici per la loro realizzazione ed infine controlla il loro raggiungimento attraverso gli appositi organi.
Si evidenzia nettamente la separazione dei compiti e l’importanza ad essa assegnata.
Per questo parlo di confusione riferendomi al comune di San Benedetto ed a questa Amministrazione, che come spesso abbiamo sottolineato naviga a vista, senza una idea di città, senza obiettivi, che addirittura domanda a coloro che dovrebbero realizzarli.
Lo diciamo da un po’, ormai.

Tonino Capriotti

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com