Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 18:23 di Mer 17 Lug 2019

dall’UniUrb

di | in: Cronaca e Attualità

Jean Andreau

image_pdfimage_print

2017-05-11

L’economia della Roma Antica nella lectio di Jean Andreau

– Domani 12 maggio lo studioso francese a Giurisprudenza –

La cattedra di Fondamenti del Diritto Europeo del Dipartimento di Giurisprudenza (prof. Giuseppe Giliberti) si riveste della gloria di un ospite illustre, con l’arrivo venerdì 12 maggio dello studioso francese Jean Andreau, che alle 15 terrà nell’Aula Magna del Dipartimento in Via Matteotti 1, una lectio magistralis sul tema “Vita finanziaria romana e vendite all’asta: nuove prospettive”.

Andreau è direttore all’École des Hautes études en sciences sociales di Parigi, allievo de l’École normale supérieure, membro de l’École française de Rome e autore di innumerevoli monografie su economia e società, in chiave storica e comparatistica, tutte di rinomato valore scientifico internazionale.

Un’occasione che sarà certamente proficua per docenti e studenti non soltanto del Dipartimento e per la professoressa di Diritto Romano Marina Frunzio che ha coordinato l’evento, ma anche per diverse altre discipline storiche ed economiche dell’Ateneo, fino al pubblico degli appassionati della materia e di una storia antica che ancora oggi getta la sua luce sulla nostra società.

Info e contatti: marina.frunzio@uniurb.it

 


Domani A Urbino il grande scienziato Roger Penrose

Roger Penrose, uno dei più grandi scienziati del nostro tempo, venerdì 12 maggio alle ore 15,30 sarà ospite dell’Università di Urbino per il conferimento della Medaglia Commandiniana, che gli sarà assegnata dal rettore Vilberto Stocchi nell’Aula Magna del Rettorato in via Saffi 2. Nell’occasione, Penrose terrà una lezione sul tema “Moda, fede e fantasia” in riferimento al suo ultimo libro, Numeri, teoremi & minotauri. Perché la nuova scienza non è affatto scientifica (Rizzoli, marzo 2017).

Sir Roger Penrose (Colchester, 1931) ha offerto contributi fondamentali in matematica (La tassellatura di Penrose), in fisica (La teoria dei twistors), in astrofisica e cosmologia, grazie a un’attività di ricerca caratterizzata da grande consapevolezza, storica e concettuale. Nella sua lunga e brillante carriera accademica a Oxford ha promosso non solo le scienze, ma anche la scienza come cultura, affrontando temi di filosofia e di fondamenti. I suoi libri, e in particolare La mente nuova dell’imperatore e La strada che porta alla realtà, sono veri e propri oggetti di culto per gli scienziati e i filosofi di tutto il mondo.

Info e contatti:

Prof. Vincenzo Fano – 3428821040, – vincenzo.fano@uniurb.it

 

Domani 12 maggio alle 10 la “Lezione urbinate” di Edoardo Boncinelli

 

 

12ma lezione urbinate

 

COLLABORAZIONE TRA L’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI URBINO E IL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI PESARO PER LA VALORIZZAZIONE DELLA LEGALITA’ ECONOMICA.

Questa mattina, presso i restaurati sotterranei dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, nel quadro di una reciproca collaborazione tra Enti, si è svolta una iniziativa finalizzata a valorizzare e diffondere il principio della “Legalità Economica”, attraverso un seminario informativo nell’ambito del quale gli studenti dell’Accademia hanno avuto la possibilità di riflettere sull’importanza di tale valore e sul ruolo e le attività della Guardia di Finanza.

L’incontro, svoltosi alla presenza di S.E. il Prefetto di Pesaro e Urbino, dott. Luigi Pizzi, è stato tenuto dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Pesaro, Col. t. ST Antonino Raimondo. Il Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, Sen. Giorgio Londei, ha quindi illustrato la cartella d’arte dal titolo “Unendo i fili di una forma educata“, curata dai docenti Giovanni Turria e Gianluca Murasecchi, contenente le linoleumgrafie realizzate dalle allieve Aleandra Todini e Ilaria Massa.

Con tale edizione d’arte è stata così espressa e valorizzata dalle due giovani e valenti artiste dell’Accademia di Belle Arti di Urbino l’importanza della legalità economica, come strumento necessario per garantire una società più giusta e coesa, ed il ruolo della Guardia di Finanza, Corpo di polizia con competenza generale nel contrasto al crimine economico-finanziario, che opera a tutela delle libertà economiche per garantire, ai cittadini ed alle imprese rispettose delle regole, giustizia ed equità sociale.

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.




11 Maggio 2017 alle 18:34 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata