Slow Food Loreto svela il mondo della birra in due Master of Food con Carlo Cleri

Slow Food Loreto svela il mondo della birra in due Master of Food con Carlo Cleri

 

 

Aperte le iscrizioni per i due moduli. Le lezioni serali si terranno presso il birrificio Laurus di Recanati

 

Recanati – Un viaggio nel mondo della birra per capirne storia, tradizioni, tipologie e persino morfologie. Con questo spirito il presidio Slow Food Loreto Val Musone organizza ben due Master of Food dedicati alla gustosa bevanda fermentata.

Si inizia il 2 maggio con un primo corso introduttivo scandito in quattro serate dalle 20.30 alle 22.30 presso il Birrificio Laurus di Recanati e condotte da Carlo Cleri, docente presso il Master in Management dell’Enogastronomia all’Università di Pollenzo, formatore di Master Birra, Distillati e Salumi, coordinatore della guida Birre d’Italia per le Marche, degustatore e collaboratore di Osterie d’Italia e altre guide Slow Food, giurato in varie competizioni birrarie nazionali, convinto che il cibo e le bevande esprimano al massimo a loro valenza culturale e il piacere del consumo nel legame con la tradizione popolare e con il territorio.

Prima lezione martedì 2 maggio con una introduzione alle materie prime, lavorazioni, malti e luppoli. Secondo appuntamento lunedì 8 maggio con le spiegazioni sulla produzione del mosto, la fermentazione, la filtrazione, la pastorizzazione e la rifermentazione in bottiglia. Il giorno seguente, 9 maggio, nuovo appuntamento con le grandi famiglie birrarie tra Lager e Ale in un tour tra Germania, Repubblica Ceca, Belgio e Regno Unito. Si chiude poi lunedì 15 con un approfondimento sulla conservazione delle birre, il loro servizio e gli abbinamenti.

Ogni appuntamento si conclude con la degustazione di alcune birre, un modo per mettere subito in pratica quanto appreso nel corso della lezione.

Modulo specializzato sulla birrificazione d’oltremanica sarà invece quello affidato sempre a Carlo Cleri presso il Birrificio Laurus di Recanati in tre lezioni dal 29 maggio al 5 giugno.

Le birre inglesi, partendo dallo studio del malto d’orzo, ripercorrendone la storia, per poi parlare dell’acqua e del suo ruolo fondamentale nello sviluppo degli stili classici. Ultimi, ma non per importanza, i luppoli: uno sguardo al passato e un occhio attento all’avvenire per comprendere in che modo i “nuovi” luppoli stiano modificando la scena birraria britannica e per approfondire gli scenari futuri delle birre di Sua Maestà.

Per info su costi e prenotazioni è possibile scrivere a slowfoodloreto@email.it.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com