Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 22:54 di Mer 30 Set 2020

da Grottammare

di | in: Cronaca e Attualità

Riviera flagellata dal maltempo

image_pdfimage_print

Grandine, sopralluogo della Regione
Il maltempo di martedì ha colpito gravemente le attività florovivaistiche locali
Si è tenuto questa mattina, venerdì 28 luglio, nella Sala consiliare un incontro tra il  sindaco Enrico Piergallini, l’assessore con delega al Vivaismo Lorenzo Rossi e il funzionario del Servizio Ambiente e Agricoltura della Regione Marche, Andrea Strafonda.

La tempesta di grandine che ha sconvolto la costa grottammarese, martedì 25 luglio, ha gravemente colpito le attività florovivaistiche locali.
All’incontro, infatti, ha preso parte anche una delegazione di una trentina di vivaisti per iniziare ad affrontare le procedure relative alla richiesta di un eventuale risarcimento danni per gli eccezionali eventi atmosferici di martedì scorso.
Successivamente, il referente regionale ha visitato un campione di vivai per prendere atto degli enormi danni strutturali arrecati alle piante in produzione.


Domani, sabato, si terrà invece un incontro tra le amministrazioni comunali di Grottammare, San Benedetto del Tronto, Cupra Marittima e Massignano, i rappresentati delle associazioni di categoria e il vicepresidente della Regione Anna Casini, il deputato Luciano Agostini e il presidente della Provincia Paolo D’Erasmo.
“Stiamo agendo nel più breve tempo possibile – dichiarano il Sindaco e l’assessore Rossi – per definire il percorso da compiere insieme alle attività che hanno visto distrutto il loro patrimonio. Abbiamo bisogno della vicinanza di tutte le istituzioni e pensiamo che questo incontro a Grottammare sia un importante segnale in questo senso”.

L’Amministrazione comunale, intanto, ha invitato anche i privati cittadini a segnalare eventuali danni subiti. Dal sito www.comune.grottammare.ap.it è possibile scaricare un modulo da inviare all’ufficio Protocollo corredato di fotografie e stima economica dei danni. La documentazione così raccolta farà parte del dossier che verrà inviato alla Regione Marche per l’eventuale riconoscimento dello stato di calamità naturale.
28.07.2017

© 2017, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




28 Luglio 2017 alle 22:05 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata