dalla Città

dalla Città

04 luglio 2017

04 luglio 2017

Educatori delle zone terremotate a convegno a San Benedetto

Gruppi di lavoro per individuare i bisogni specifici dei bambini colpiti dalla conseguenze del sisma

 

Sabato 24 giugno l’hotel Calabresi di San Benedetto del Tronto ha ospitato il primo di un ciclo di incontri formativi in programma in varie sedi marchigiane rivolti a responsabili, dirigenti comunali e scolastici, coordinatori pedagogici di servizi educativi pubblici e privati coinvolti dagli eventi sismici di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

 

L’incontro, dal titolo “prendersi cura di chi si prende cura degli altri”, è stato voluto dall’associazione “Gruppo nazionale Nidi e Infanzia” e dagli assessorati alle politiche sociali e pari opportunità del Comune di San Benedetto del Tronto.

 

L’iniziativa ha ricevuto un plauso dal commissario straordinario per la ricostruzione Vasco Errani che ha inviato un apposito messaggio.

 

Nella prima parte ha relazionato il dott. Francesco Scaringella, dirigente dell’Unione Terre D’Argine (Modena), che con i suoi collaboratori ha sviluppato gli interventi attivati dall’associazione subito dopo le devastanti scosse del Centro Italia con il fine di individuare fin dalla primissima fase critica i bisogni specifici dei bimbi da 0 a 6 anni e sostenere le professionalità educative impegnate nelle comunità colpite.

 

Nei saluti, gli assessori Emanuela Carboni e Baiocchi Antonella hanno portato i saluti del Sindaco Piunti. L’assessore Carboni ha ribadito la necessità di incrementare giornate di studio e approfondimento come queste, indispensabili per sostenere gli adulti che si prendono cura dei bimbi nel primario obiettivo di assicurare protezione e qualità educativa.

 

L’assessore Baiocchi si è messa simpaticamente in gioco nella seconda parte della mattinata, in cui i partecipanti sono stati invitati a lavorare in gruppo col fine di esprimere le proprie esigenze di aiuto e formazione, portando notevoli spunti di riflessione e di lavoro per il futuro: “Ascolto, condivisione e sicurezza sono state le parole chiave emerse dal lavoro di gruppo – ha detto poi Baiocchi – Tutti ambiscono al reciproco rispetto, alla condivisione e ad una relazione sicura (sia tra adulti con i bimbi, sia tra adulti con altri adulti), ma è emerso che è ignorata la modalità per attuare nella pratica questi fondamentali concetti”.

 

Tra i vari bisogni emersi dalla giornata di lavoro c’è stato quello da parte degli insegnanti ed operatori dei nidi e scuole d’infanzia di essere coinvolti nelle decisioni, anche organizzative e logistiche.

Dopo l’estate gli organizzatori proporranno altre due giornate formative, sulla base delle esigenze emerse da questa prima giornata di lavoro.

04 luglio 2017

Biblioteca da Amare

Prestito di libri nella sede dell’Assoalbergatori, area ex camping del lungomare

 

E’ stata allestita una postazione a carattere stagionale della Biblioteca Lesca in prossimità della spiaggia cittadina al fine di offrire il servizio di prestito librario – oltre che ai residenti – ai numerosi turisti che passano le vacanze in città.

Fondamentale è stato il supporto logistico da parte dell’Associazione Albergatori “Riviera della Palme” che ha messo a disposizione degli operatori della Biblioteca la sede che da sempre utilizza per l’accoglienza turistica.

 

Sono già stati sistemati a scaffale disponibili per il prestito 358 volumi di vario genere (gialli, rosa, ragazzi, libri in lingua, classici) e fumetti. Con una semplice registrazione si possono prendere in prestito, gratuitamente, uno o più volumi per una durata complessiva di 20 giorni. Inoltre si possono prenotare testi dalla biblioteca centrale e ritirarli al massimo il giorno seguente presso lo sportello in spiaggia. Il progetto è stato realizzato in diverse regioni italiane ed ha riscosso un grande successo di pubblico.

 

BIBLIOTECA MULTIMEDIALE “G. LESCA”

 

La Biblioteca possiede oltre 70.000 volumi, un centinaio di libri antichi e 300 periodici. Oltre al servizio di prestito esterno garantisce anche i seguenti servizi:

– reference bibliografico;

– prenotazione di documenti al prestito;

– document delivery (fornitura di documenti da e verso altre biblioteche italiane);

– prestito intersistemico gratuito (prestito da e verso le 29 biblioteche delle province di Ascoli Piceno e Fermo afferenti al Sistema Interprovinciale Piceno) che viene sospeso nel mese di agosto;

– prestito interbibliotecario (da e verso altre biblioteche del territorio nazionale per il quale è previsto un rimborso delle spese di spedizione);

– postazioni internet per la navigazione wi-fi gratuita;

– copertura wi-fi gratuita su tutta la struttura;

– fotocopie.

 

 

 UTENZA E PRESTITI

 ANNO 2015

Iscritti durante l’anno: 477

Utenti attivi (che hanno effettuato almeno un prestito durante l’anno): 2.158

Prestiti: 15.238

Prestiti per fasce d’età:

0-5 anni: 302

18-25 anni: 1.008

61-90 anni: 2.649

Prestiti intersistemici (tra biblioteche afferenti al Polo SIP): 266

Prestiti interbibliotecari (da e verso biblioteche nazionali): 288

 

ANNO 2016

Iscritti durante l’anno: 510

Utenti attivi (che hanno effettuato almeno un prestito durante l’anno): 2.155

Prestiti: 15.133

Prestiti per fasce d’età:

0-5 anni: 374

18-25 anni: 1.129

61-90 anni: 3.048

Prestiti intersistemici (tra biblioteche afferenti al Polo SIP): 229

Prestiti interbibliotecari (da e verso biblioteche nazionali): 245

 

ANNO 2017 (dal 01/01/2017 al 30/06/2017)

Iscritti nel semestre: 224

Utenti attivi (che hanno effettuato almeno un prestito durante l’anno): 1.281

Prestiti: 6.806

di cui: 102 intersistemici (tra biblioteche afferenti al Polo SIP)

110 interbibliotecari (da e verso biblioteche nazionali)

 

ATTIVITÀ PER BAMBINI E RAGAZZI

Visite guidate per le scuole

In orario scolastico la Biblioteca accoglie le scuole dell’Infanzia e Primarie sia di San Benedetto del Tronto che dei comuni limitrofi (Acquaviva Picena, Campofilone, Monsampolo del Tronto, Pagliare).

Nel 2016 le classi in visita sono state 29 per un totale di 647 bambini accompagnati da 67 insegnanti.

“Dal mese di maggio il prestito-libri dal nido continua in biblioteca”

Nei mesi di maggio e giugno, in sinergia con il Servizio Politiche Sociali, la Biblioteca ha aderito all’iniziativa e accolto presso la Sezione a loro dedicata tutti i bambini dei Nidi d’Infanzia comunali e i loro genitori per far conoscere ai piccolissimi e alle loro famiglie la possibilità di proseguire le attività di prestito libri anche al di fuori del circuito interno delle bibliotechine dei nidi mediante l’iscrizione ai servizi della Biblioteca comunale.

Le strutture coinvolte sono state i Nidi “La Mongolfiera”, “Il Piccolo Principe”, “Il Giardino delle Meraviglie” e la Sezione Primavera c/o la Scuola dell’Infanzia “A. Marchegiani”.

Letture Nati per Legere

Da gennaio a maggio si sono succeduti con cadenza mensile gli incontri di promozione alla lettura e le letture ad alta voce per bambini da 0 a 6 anni a cura delle lettrici e dei lettori volontari NpL di San Benedetto del Tronto in collaborazione con la Biblioteca. Ai cinque incontri hanno partecipato 126 bambini accompagnati dalle loro mamme, dai papà e dai nonni.

Alternanza scuola-lavoro

La Biblioteca collabora con le Scuole Superiori di Secondo grado cittadine e accoglie presso la propria struttura gli studenti per lo svolgimento delle ore di lavoro obbligatorie previste per tutti gli studenti dell’ultimo triennio. Durante il primo semestre del 2017, in collaborazione con la classe terza del Prof. Brandimarti, si è avviato il progetto “La mia biblioteca in rete”: gli studenti del Liceo Scientifico “B. Rosetti”, dopo alcune giornate formative, hanno cominciato a catalogare e a rendere così visibile in OPAC (il catalogo a pubblico accesso) il patrimonio librario della loro biblioteca scolastica.

Attualmente sono in servizio alcuni studenti del Liceo Classico “G. Leopardi”, impegnati nella realizzazione di bibliografie per autori.

 

COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONI CULTURALI

Dal 2015 la Biblioteca collabora con l’Associazione culturale “L’Albero dei Sogni” di San Benedetto del Tronto che organizza un Circolo di lettura con cadenza quindicinale presso la Saletta multimediale della Biblioteca. L’Associazione organizza anche incontri con l’autore: quest’anno in occasione de “Il Maggio dei Libri 2017” sono stati invitati Franco Arminio e Maurizio Maggiani.

“Cinema d’amare”, nel giardino ex Gil inizia il ciclo dedicato ai più piccoli

La rassegna propone ogni sera una proiezione di recenti uscite nelle sale

 

La rassegna di proiezione di film all’aperto dal titolo “Cinema d’amare”, promossa grazie alla sinergia tra UCI cinemas, Unicam e Comune di San Benedetto nel giardino della sede ex Gil dell’Università di Camerino, sul lungomare sambenedettese, vedrà domani sera la proiezione del primo film per bambini. Ogni mercoledì, infatti, la serata è dedicata a questo genere di pellicole. Alle 21,30 verrà proiettato “Oceania”, film d’animazione del 2016.

 

Diretto da Ron Clements e John Musker, Oceania è il 56° lungometraggio animato della Disney e racconta la storia di Vaiana, una sedicenne avventurosa, figlia di Tui (il capo del popolo polinesiano dell’isola Motunui) e di Sina, che con coraggio e determinazione vive un’avventura tanto pericolosa quanto affascinante.

 

I biglietti costano 5 euro (4 euro per bambini sotto i 12 anni e adulti sopra i 65). Per acquistarli rivolgersi la botteghino, al Palariviera o accedere al sito Uci Cinemas.

 

Il programma completo dei film in programmazione nel mese di luglio (quella di agosto è in fase di definizione) è consultabile in questa sezione.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com