Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 03:11 di Ven 29 Mag 2020

dall’Amat

di | in: Cultura e Spettacoli

Amat

image_pdfimage_print

2017-07-28

MU.N MUSIC NOTES IN PESARO, ULTIMO APPUNTAMENTO MARTEDÌ 1 AGOSTO

CON JUAN FRANCISCO GATELL ED EUGENIO DELLA CHIARA IN CONCERTO

 

 

Volge al termine MU.N – Music in Notes in Pesaro rassegna di musica classica curata artisticamente da Eugenio Della Chiara, promossa dal Comune di Pesaro in collaborazione con AMAT e con il sostegno di Alexander Museum Palace Hotel. L’ultimo appuntamento è martedì 1 agosto con Juan Francisco Gatell ed Eugenio Della Chiara (tenore e chitarra) in un programma che spazia da arie, serenate a canzoni: questo programma prende le mosse dal repertorio operistico del Settecento e del primo Ottocento, per poi soffermarsi su alcuni autori del secolo scorso che si sono accostati alla musica vocale valorizzandone le forme di origine popolare.

 

Juan Francisco Gatell è un astro nascente tra i giovani tenori lirici, la sua voce è stata definita luminosa, seducente, elegante ed agile, la sua recitazione drammatica e delicata. Francisco è apparso sui più importanti palcoscenici d’Europa, del Nord e del Sud America. Durante la stagione 2016/2017 Francisco ha fatto il suo debutto come Idreno nella Semiramide di Rossini all’Opera di Firenze ed ha debuttato come Iago nell’ Otello di Rossini al Teatro San Carlo a Napoli. Tornerà con due ruoli del suo repertorio di elezione: Tamino nel Flauto Magico a Firenze e Cavalier Belfiore in Il Viaggio a Reims a Roma. Tra i suoi ultimi impegni ricordiamo inoltre i suoi debutti come Tom Rakewell nel The Rake’s Progress di Stravinskij a Venezia, come Don Ramiro nella Cenerentola di Rossini al Teatro dell’Opera di Roma e come Idamante in Idomeneo con l’Opera National du Rhin.

 

Eugenio Della Chiara è nato a Pesaro nel 1990, intraprende lo studio della chitarra all’età di 8 anni sotto la guida di Simona Barzotti. Tra i suoi maestri vi sono Piero Bonaguri, Andrea Dieci e Oscar Ghiglia, di cui è allievo all’Accademia Chigiana di Siena. Nel 2009 consegue la maturità classica con lode, nell’anno seguente si diploma in chitarra – sotto la guida di Giuseppe Ficara – con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro. Completa la sua formazione umanistica presso l’Università Cattolica di Milano, dove consegue la Laurea Triennale in Lettere Classiche e la Laurea Magistrale in Filologia Moderna, presentando una tesi sulla Cenerentoladi Rossini premiata con la lode. Tra i riconoscimenti ricevuti si segnalano – primo musicista a conseguire questo risultato più di una volta – le due borse di studio della Fondazione Rossini vinte nel 2008 e nel 2010. Dal 2016 entra a far parte di Illumia People, programma con cui l’azienda bolognese sostiene figure ritenute fonti di ispirazione in ambito musicale, artistico e sportivo. La sua attività concertistica lo ha portato a tenere recital solistici in prestigiose sale da concerto – tra cui l’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, il Vangi Museum di Mishima, il Teatro della Casa d’Italia di Istanbul, l’Auditorium di Palazzo Sternberg a Vienna, il Teatro Alighieri di Ravenna, l’Auditorium Pedrotti di Pesaro e il Teatro Abbado di Ferrara – suonando per importanti enti ed istituzioni tra cui laVERDI, il Rossini Opera Festival, l’Accademia Chigiana di Siena, l’Associazione Musicale Angelo Mariani, l’Orchestra da Camera di Mantova e gli Istituti Italiani di Cultura di Istanbul e di Vienna. Insieme ad AMAT ha ideato MU.N – Music Notes in Pesaro.

 

Biglietto 8 euro. Informazioni e prevendita presso Biglietteria Tipico.tips tel 0721 34121 (lunedì 16.30 – 19.30, martedì 10 13 e 16.30 – 19.30). Biglietteria presso Chiesa dell’Annunziata la sera del concerto dalle ore 20 tel. 389 6657785. Inizio concerto ore 21.15.


ANCONA, MOLE VANVITELLIANA SABATO 29 E DOMENICA 30 LUGLIO PROSEGUE

ACUSMATIQ, FESTIVAL INTERNAZIONALE DI MUSICA ELETTRONICA

 

 

Prosegue sabato 29 e domencia 30 luglio alla Mole Vanvitelliana di Ancona Acusmatiqfestival internazionale di musica elettronica elettroacustica e sperimentale, giunto alla dodicesima edizione, affermandosi come uno dei più longevi festival nazionali del genere promosso da Arci Ancona in collaborazione con Comune di AnconaAMAT e Raval Family.

 

Il programma di sabato 29 si apre alle ore 19 con Marche Music Tech 2017, seminario di approfondimento sulle tecnologie musicali emergenti, alle ore 19 al Lazzabaretto con il live Apesoft Mood live ensemble nel quale gli autori del nuovo synth software Mood si esibiranno assieme ad un ensemble di Ipad e alle ore 19.30 al Lazzabaretto con il dj set REC Music: Response.

L’appuntamento delle ore 21.30 al Lazzabaretto Cinema è con i live di PlaidD’Arcangelo Stev (ingresso euro 12).

Affrontare la musica dei Plaid significa entrare in un universo artistico splendido e sorprendente come pochi. Un’esperienza davvero rara che soprattutto aiuta a capire quali siano realmente le potenzialità espressive più alte della “musica fatta con le macchine”. Ed Handley ed Andy Turner sono attivi fin dalla fine degli anni ’80, prima come The Black Dog assieme all’ex socio Ken Downie (regalando già alcune gemme seminali) per poi concentrarsi sul progetto Plaid. Autori di dischi considerati unanimemente pietre miliari nell’ambito dell’elettronica (e non solo), Not for threes (1997), Double figures (2001) e Spokes (2003), negli ultimi anni hanno via via dedicato sempre più attenzione all’interazione tra musica ed immagini, dando vita a lavori eccezionali come il progetto multimediale Greedy baby (2006), costruito assieme all’artista visuale Bob Jaroc.

Fabrizio e Marco D’Arcangelo sono il duo italiano più conosciuto della scena IDM/Braindance. Il loro primo EP su Rephlex li ha legati indissolubilmente all’etichetta inglese, alfieri di quella braindance che ha spopolato nei club intelligenti di tutto il mondo.(Grigio Torino Magazine). Nati musicalmente nel 1992 muovono i primi passi nella scena Hard Techno con la Hot Trax, una sub label della ACV. Il primo album nasce sotto l’etichetta Disturbance della Minus Habens, il progetto Monomorph che ottiene un buon successo di critica sopratutto all’estero. Nel 1996  l’esordio sulla etichetta inglese Rephlex di propietà dell’icona in assoluto di questa scena musicale Aphex Twin e Grant Wilson Claridge. Segue una ininterrotta serie di collaborazioni e la nascita nel 1996 a Londra della etichetta Techno Molecular Recordings e il progettoIntermolecular Forces.

Stev è nato e cresciuto in una città sul mare, affascinato dalla natura e con una forte indole da sognatore. Compone musica che unisce emozioni ed influenze differenti, indagando le svariate sfaccettature tra strumentale ed elettronica. Polistrumentista e produttore, costantemente impegnato ad affinare le sue abilità musicali, ha anche studiato come tecnico del suono per consolidare le sue conoscenze tecniche a livello professionale, attratto non solo da melodie ed armonie ma anche dal suono e dalla sua manipolazione: ne derivano brani che uniscono strumenti musicali, strumentazione analogica / digitale, percussioni fatte in casa e field recordings ad un’intricata programmazione elettronica, oscillando tra future sounds e minimalismo strumentale. Il suo ultimo lavoro si chiama Broken Mamori.

La conclusione della gionata di sabato alle ore 24 al Lazzabaretto è affidata al dj set di REDD Raval Electronic Dance Department.

 

Gli appuntamenti dell’ultima giornata di Acusmatiqdomenica 30 luglio, sono con ASMOC 03 The Voyage. Acusmatiq Soundmachines Modular Circus (ore 21 – Lazzabaretto), terza edizione di un esperimento pionieristico che prende spunto dal rinnovato interesse in tutto il mondo verso i sintetizzatori modulari, una performance composita, complessa e spettacolare. Alle ore 23 al Lazzabaretto l’appuntamento è con Carles Lopez, musicista, produttore e dj che ad Acusmatiq presenta un live set speciale per celebrare i 10 anni di Reactable.

 

Info: ARCI Ancona – 071 203045 – ancona@arci.itwww.acusmatiq.itwww.facebook.com/acusmatiqinfo@acusmatiq.it.

 

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




28 Luglio 2017 alle 19:48 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata