L’alimentazione dei popoli italici

L’alimentazione dei popoli italici

Conferenza del Prof. Augusto Ancillotti a Cossignano

 

Cossignano – Si terrà venerdì 21 luglio prossimo, alle 21.15, presso la Chiesa dell’Annunziata nel centro storico di Cossignano, l’incontro di storia antica tenuto dal Prof. Emerito dell’Università di Perugia, Augusto Ancillotti, dal titolo “L’alimentazione dei popoli italici”, uno spaccato di vita economica e sociale di quelle popolazioni antiche che abitarono lo stivale in età preromana tra cui gli Umbri e i Piceni soprattutto, che popolavano il nostro territorio. Il Prof. Ancillotti, glottologo, linguista e scrittore, è uno dei massimi studiosi di uno dei testi più straordinari che la storia antica della penisola italica ci ha restituito, le Tavole di Gubbio, ovvero 7 tavole in bronzo sulla cui superficie è inciso in lingua e dialetto umbro un complesso cerimoniale religioso di espiazione della città di Gubbio, un testo che ha fornito notizie fondamentali per la comprensione della società e della struttura economica, religiosa e culturale di un centro urbano di età preromana coevo alle comunità picene che erano invece insediate nella nostra regione. Studiare nello specifico la lingua di popolazioni che non ci hanno lasciato se non pochissime fonti dirette come accade con le società preromane significa entrare in contatto con aspetti della loro quotidianità che forniscono una miriade di informazioni sull’agricoltura, la fisionomia dei territori, la viabilità, le abitudini alimentari, l’artigianato, i commerci, le credenze religiose, la struttura delle famiglie e dei clan tribali nei quali era divisa la società antica e di conseguenza i loro rapporti. Il Prof. Ancillotti ci guiderà dunque in questo suggestivo viaggio toccando queste tematiche e regalandoci uno spaccato sulle abitudini alimentari e quindi sulle coltivazioni agricole e sui rapporti commerciali tra le popolazioni preromane del Centro Italia, aiutandoci a capire quale poteva essere la realtà di altri centri di età picena come quello di Cossignano che non ha restituito fonti altrettanto dettagliate. L’incontro si inserisce nel ciclo “Incontri di Storia Antica” ospitati presso la Chiesa dell’Annunziata, sede anche dell’Antiquarium “Niccola Pansoni” riaperto lo scorso anno per esporre una selezione dei materiali di età picena rinvenuti nel territorio di Cossignano e oggetto di un programma di valorizzazione che lo vede al centro di varie iniziative tra cui la “domenica con l’archeologo”, ovvero la possibilità di visitare l’antiquarium accompagnati gratuitamente da un archeologo ogni domenica sera di luglio e di agosto alle ore 18.00 e alle ore 19.00. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al Punto IAT collocato al Piazzale Europa e aperto tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 17.00 alle 20.00 oppure si può contattare l’Ufficio Cultura del Comune di Cossignano allo 0735.98130 (www.comune.cossignano.ap.it).

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com