BioFestival, il programma di oggi

BioFestival, il programma di oggi

BIOFESTIVAL: DAL CONVEGNO SULLE BIOECCELLENZE AL CONVEGNO DI OGGI SU ALIMENTAZIONE E SALUTE

Pedaso, 2017-08-26 – Biologico in pole position al Platano Verde di Pedaso per tutto il week-end. Il Biofestival oggi entra nel vivo dopo la giornata di ieri di riscaldamento e con un discreto numero di pubblico, presente sia al convegno, che agli stand della distribuzione e durante l’intrattenimento di un’artista di strada. Il Festival bio, unico in tutta la provincia di Fermo, quest’anno si è caratterizzato di una particolare attenzione nella cura dei dettagli a partire dagli allestimenti, con gli spaventapasseri, la cabina selfie a tema per il concorso Ripartiamo dalla terra, fino alle decorazioni sui tavoli.

Il convegno sulle bioeccellenze che si è svolto ieri all’interno del rinnovato Paltano Verde, ha visto una buona partecipazione da parte di un pubblico attento e partecipe, anche grazie alle domande suscitate dall’intervento del consigliere Aiab Marche Gioia Castronaro che è riuscita a coinvolgere i presenti nella discussione, attirando ulteriori persone. La tavola rotonda si è rivelata un momento importante di condivisione, a partire dall’intervento del vice sindaco Carlo Bruti sugli esempi virtuosi di eccellenze biologiche nel territorio di Pedaso, seguito dal Presidente Nazionale Aiab Vincenzo Vizioli sulla valorizzazione del territorio che passa attraverso le bioeccellenze che si distinguono per un metodo di produzione diverso. Particolarmente interessante è stato l’intervento del docente di Chimica Agraria all’istituto Agrario di Ascoli, Leonardo Seghetti sulla qualità dell’Olio extra Vergine di Oliva e che ci ha tenuto a sottolineare l’aspetto culturale inerente al saper distinguere i prodotti genuini da quelli realizzati con additivi e conservanti alzando ancora una volta l’attenzione del pubblico sulla capacità del consumatore di saper leggere un’etichetta. Nell’area riservata ai convegni è presente la mostra fotografica con gli scatti del litorale pedasino realizzati da Luigi Bruti che sarà visitabile per tutta la durata del festival.

Oggi si svoglerà un altro convegno di grande interesse dal titolo Alimentazione e salute che prevede i seguenti interventi: il Presidente Aiab Marche Enzo Malavolta sull’importanza della biodiversità per la tutela del territorio e dell’uomo; il genetista internazionale Salvatore Ceccarelli sui temi Agricoltura, cibo e salute (già presente nell’edizione 2015); la responsabile ASSAM Ambra Micheletti su la biodiversità agraria delle Marche L.R. 12/2003.

Ricordiamo gli orari dei biolaboratori, oggi Shabby Chic ore 17.30; lavanda ore 17.30; apicoltura ore 21.30, quelli di domani Shabby Chic ore 17.30, Cera d’api ore 17.30 e tour in kayak ore 17.30.

A partire dalle 19.30 di questa sera, prodotti bio in tavola con l’apertura degli stand gastronomici e un menu a base dei prodotti biologici delle nostre aziende locali: bruschette, fantasia di cecibianchi e neri, fagioli con le cotiche, Maccheroncini di Campofilone IGP, hamburger, carne alla brace, meraviglie dell’orto, pane lievito madre. Per quanto riguarda i vini ci saranno Passerina, Falerio, Rosso Piceno. A partire dalle 21 intrattenimento e musica itinerante e poi l’immancabile bioruota, truccabimbi, laboratori di artigianato.

BioFestival
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com