Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 07:49 di Gio 17 Ott 2019

Dove le parole non arrivano, la musica parla

di | in: Cultura e Spettacoli

Sismografi Sinfonici

image_pdfimage_print

Appignano del Tronto: Sismografi Sinfonici.

“Dove le parole non arrivano, la musica parla”.

E’ questa la filosofia su cui si baserà “Sismografi Sinfonici”, l’evento che trasformerà Piazza Umberto I di Appignano del Tronto in un teatro a cielo aperto, domenica 8 ottobre 2017 dalle ore 21.


Cento musicisti, facenti parte dei corpi bandistici di alcuni dei comuni del cratere sismico 2016/2017 e cioè di Appignano del Tronto, Acquasanta Terme ed Offida accompagneranno in uno spettacolo denso di emozioni gli artisti della Compagnia dei Folli.

Danze, Acrobazie, evoluzioni equilibristiche, luci e note s’intrecceranno in un connubio che impreziosirà una serata speciale. Un’intersezione fra la litosfera dei musicisti e l’atmosfera dei Folli, così come fra terra e cielo.

Questo spettacolo, finanziato dal MIBACT e dalla Regione Marche (Accordo di Programma Mibact – Regione Marche per i progetti di spettacolo dal vivo nei territori della Regione interessati dagli eventi sismici verificatisi dal 24 Agosto 2016.), sarà un regalo offerto alla cittadinanza, che dopo un periodo piuttosto difficile potrà vivere momenti di magia sullo sfondo del suo meraviglioso territorio. La musica non sarà solo nelle note, ma tra le note.. in quello che quell’armonia, quelle esibizioni susciteranno negli occhi e nel cuore del pubblico.

Dai sismografi alle sinfonie: un filo conduttore, la vibrazione che passa dalla terra all’anima.

Abbiamo pensato ad una iniziativa del tutto nuova per il Comune di Appignano del Tronto, un’evento di qualità con artisti di grande valore.

 

 

© 2017, Redazione. All rights reserved.




3 Ottobre 2017 alle 21:54 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata