da Giulianova

da Giulianova

2017-11-01

Manifestazioni per Natale e Capodanno.

L’assessore Fabrice Ruffini: “Triplicate le risorse a disposizione e pubblicato oggi l’avviso pubblico con scadenza 20 novembre”.

Più risorse per la manifestazioni natalizie e pronto anche l’avviso pubblico attraverso il quale le associazioni potranno proporre eventi da inserire nel cartellone Giulia Eventi Natale.
“Quest’anno – dichiara l’assessore alle Manifestazioni Fabrice Ruffini – abbiamo triplicato la somma disponibile per gli eventi e le manifestazioni del periodo natalizio portandola da 4.000 euro, che poi era il residuo degli eventi estivi, a 12.000 euro. La differenza è stata attinta dal fondo di riserva proprio per garantire una serie più ampia di iniziative. Al momento due eventi tradizionali e di grande seguito, cioè il Presepe Vivente e il concerto di Capodanno al Kursaal, sono già garantiti. Tramite poi l’avviso pubblico, on line già da oggi sulla home page del  nostro sito istituzionale, le associazioni, società, enti, imprese, fondazioni, consorzi anche temporanei e  istituzioni in genere, in qualunque forma costituite, pubbliche o private, potranno proporre eventi e manifestazioni aggiuntivi mediante istanza da consegnare, corredata della documentazione richiesta, all’Ufficio Protocollo del Comune entro il 20 novembre prossimo. Questo è un punto fondamentale perché nessuna manifestazione verrà presa in considerazione se non sarà presentata, coerentemente all’avviso pubblico, entro la data di scadenza. Sarà poi compito di una commissione comunale tecnico-amministrativa – conclude l’assessore – valutare, oltre alla sussistenza dei requisiti richiesti, le proposte tenendo conto di specifici criteri. E cioè attrattività, qualità dei contenuti creativi, progettualità, sostenibilità economica nonché rete dei soggetti promotori e indotto economico”.


Raccolta olive in aree e parchi pubblici?
Si può. Basta chiedere l’autorizzazione al Comune.

E’ possibile raccogliere le olive presenti sugli alberi nelle aree verdi pubbliche e nei parchi comunali di Giulianova. Lo stabilisce un recentissimo provvedimento dirigenziale, sollecitato dall’assessore all’Ambiente Fabio Ruffini, che, quindi, supera il divieto finora esistente.
“Si tratta di una scelta a favore della collettività e che recepisce numerose sollecitazioni in questa direzione da parte dei cittadini, i quali – dichiara l’assessore – potranno così avere a disposizione un risorsa in più per le loro esigenze. Naturalmente la raccolta dovrà avvenire solo a seguito di specifica autorizzazione rilasciata, previa domanda, dall’Ufficio Ambiente del Comune e rispettando le dovute prescrizioni”.
Le richieste, indirizzate all’Ufficio Ambiente, dovranno essere presentate, esclusivamente da parte dei residenti, all’Ufficio Protocollo del Comune.  Nell’istanza occorrerà indicare i dati del richiedente, un recapito telefonico nonché l’ubicazione delle piante di olivo comunali. Le autorizzazione verranno rilasciate con le seguenti prescrizioni: effettuare la raccolta personalmente o, al più, con l’ausilio dei propri familiari; operare la raccolta con modalità che non arrechino danni alla pianta; compensare eventuali danni che, comunque, dovessero verificarsi per sua colpa alla pianta o, in generale, al patrimonio comunale; attuare tutti gli accorgimenti necessari al fine di eliminare ogni rischio di infortunio alla propria ed altrui persona;  lasciare, finita la raccolta, l’area occupata perfettamente pulita e sgombera; esonerare espressamente il Comune di Giulianova da ogni responsabilità verso terzi, derivante dall’uso dei beni, sgravando la pubblica amministrazione da ogni illecito amministrativo, civile, penale che ne dovesse conseguire; esonerare espressamente il Comune di Giulianova da qualsiasi responsabilità per danni che dovessero accadere a se stesso o ai propri familiari, ove coinvolti nella raccolta.

Parco comunale Cerasari di Via del Campetto

Alla New York Marathon il giuliese Mario Bollini per la trentaduesima volta.

 

Il sindaco: “L’augurio della città al nostro recordman”.

Mario Bollini ha confermato la sua presenza alla New York Marathon del prossimo 5 novembre. Per l’atleta giuliese 67enne, maresciallo dell’Aeronautica Militare in pensione e tra i fondatori della società Ecologica G, si tratta della trentaduesima partecipazione alla famosa maratona.
Il sindaco Francesco Mastromauro, che il 14 dicembre 2010 consegnò a Bollini un riconoscimento dell’Amministrazione comunale, ha voluto nell’occasione porgere i suoi complimenti ed un saluto affettuoso al concittadino.
“Mario – dice il sindaco – è ormai un veterano in quella maratona, con la quale ha un rapporto di fedeltà mai tradito tanto da poter essere annoverato al primo posto tra gli atleti italiani con più presenze. A questo nostro concittadino ormai celebre, un vero recordman al quale non a caso la rivista dei podisti “Correre” e il periodico “Atletica” hanno dedicato in passato attenzione e riguardo, il mio abbraccio e l’augurio dell’intera Giulianova che egli rappresenterà nel migliore dei modi nella Grande Mela affiancando i 3.000 italiani presenti, in assoluto la componente nazionale straniera più numerosa tra i 53 mila partecipanti complessivi”.

Francesco Mastromauro e Mario Bollini

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com