Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 17:46 di Mar 18 Feb 2020

dall’Amat

di | in: Cultura e Spettacoli

Amat

image_pdfimage_print

2017-11-15

CIVITANOVA DANZA: DOMENICA 19 NOVEMBRE AL TEATRO ANNIBAL CARO

UNO SPETTACOLO PER TUTTA LA FAMIGLIA DI CIRCO VERTIGO INAUGURA LA XXI EDIZIONE

Domenica 19 novembre uno spettacolo per tutta la famiglia di Cirko Vertigo inaugura la XXI edizione della rassegna Civitanova Danza tutto l’anno, un cartellone promosso dal Comune di Civitanova Marche, dall’Azienda Teatri di Civitanova e dall’AMAT, realizzato con il contributo di Regione Marche e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Alle ore 17 il Teatro Annibal Caro ospita Kabaret Vertigo, uno spettacolo poetico, circense e popolare, innovativo ed eclettico che miscela sapientemente l’energia e l’esuberanza di giovani artisti – Luisella Tamietto (presentatrice e cofondatrice di Circo Vertigo con Paolo Stratta), Fatos Alla (verticalismo e mano a mano), Agnesa Ruci (contorsionismo e mano a mano), Mattia Rossi Ruggeri (cinghie aeree e acrodance), Valentina Padellini (trapezio aereo e acrodance), Elisa Mutto (cerchio e tessuti aerei) e Marco Solis (palo cinese e giocoleria) – con la scrittura, la creatività e la direzione di esperti professionisti dell’arte scenica nazionale ed internazionale. Un circo che a terra trova ossigeno per riuscire a far volare il suo pubblico, che sa portarlo oltre la quotidianità per offrire poesia, con stupore e sorriso.


Spettacolo allo stato puro, poesia, arte, creatività. Kabaret Vertigo è anche ironia, fascino, stupore dell’artista che non smette di meravigliarsi e di meravigliare un pubblico senza età e alla ricerca di novità ed entusiasmo. Bambini come adulti non cessano di fantasticare e viaggiare verso mondi lontani ammirando la danza di nastri, clave e corpi leggeri che non temono di contrastare e smentire le stesse leggi di gravità. Dopotutto, affermano gli artisti di Circo Vertigo “cos’è l’aria se non un mondo magico, leggero e infinito in cui far vibrare le corde dell’anima, luogo ideale in cui mettere in scena spettacoli di luci, ombre e talenti in erba. E cos’è la terra se non il palcoscenico di una vita che non conosce certezza ma infinite possibilità di interpretazioni e visioni”. Circo e intrattenimento s’intrecciano nello spettacolo sul filo di una comicità eccentrica, di uno humour che sfiora l’assurdo in cui viene meno il confine tra artista e spettatore, tra finzione, magia e realtà.

Cirko Vertigo nasce da un progetto artistico e culturale intrapreso nel 1999 dall’Associazione culturale Qanat Arte e Spettacolo. Fondata da Paolo Stratta, tra i massimi esperti italiani di teatro di strada e circo contemporaneo. Qanat (parola di origine persiana) prende il proprio nome dagli antichi canali sotterranei costruiti per portare l’acqua alle città e fa riferimento a una precisa idea di circo che accomuna i suoi fondatori: un fiume sotterraneo che scorre da secoli, che emerge inaspettatamente nei luoghi che non sono convenzionalmente destinati al teatro, ma alla gente. Cofondatrice del progetto artistico è Luisella Tamietto.

Informazioni e prevendite (biglietti da 5 a 8 euro): Teatro Rossini tel. 0733 812936, Teatro Annibal Caro il giorno di spettacolo dalle ore 16 tel. 0733 892101, call center dello spettacolo tel. 071 2133600, vendita online su www.vivaticket.it. Inizio spettacolo ore 17.

© 2017, Redazione. All rights reserved.




15 Novembre 2017 alle 22:50 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata