Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 23:38 di Gio 18 Lug 2019

Borse di studio Inps e Sna per il Master in innovazione nella Pa

di | in: Cronaca e Attualità

UniMc

image_pdfimage_print

Per il corso, attivato dalle Università di Macerata e Urbino, sono messe a disposizione sette borse per funzionari e dirigenti pubblici, cinque per figli di pensionati.

Macerata – E’ uscito il bando della quindicesima edizione del Master in “Scienze amministrative e innovazione nella pubblica amministrazione”, organizzato dalle Università di Macerata e Urbino. Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 12 gennaio 2018.

Anche quest’ anno, come per le precedenti edizioni, la Scuola Nazionale dell’Amministrazione, Sna, ossia l’istituzione deputata a selezionare, reclutare e formare i funzionari e i dirigenti pubblici, mette a disposizione sette borse di studio, che copriranno l’intera quota e sono riservate a tutti i funzionari e i dirigenti che dipendono da amministrazioni dello Stato.

Sono state, inoltre, concesse cinque borse di studio in favore dei figli inoccupati di iscritti e di pensionati appartenenti alle categorie assistite da Inps.

Il Master è in corso di accreditamento per ottenere ulteriori borse da parte dell’Inps per tutti i dipendenti pubblici iscritti all’istituto di previdenza.


“Si tratta di un importante riconoscimento a livello nazionale e un supporto fondamentale per chi intende iscriversi al Master – sottolinea il direttore Elisa Scotti -. Il corso è attivo dal 2000 e questo oggi ci consente di offrire un’esperienza formativa più solida sotto il profilo teorico e particolarmente potenziata sotto il profilo applicativo, rivolta alla formazione di chi lavora o intende lavorare per le pubbliche amministrazioni, e di quanti operano a diverso titolo in settori sottoposti a regolazione pubblica. Il punto di forza risiede nell’approccio multidisciplinare, giuridico-economico e gestionale, all’innovazione nella pubblica amministrazione e ai partecipanti vengono forniti metodi e strumenti per gestire i cambiamenti in corso nella pubblica amministrazione, affrontarne le criticità e valutarne le ricadute nei settori socio-economici”.

Dal 2014, grazie alla sinergia tra l’ateneo maceratese e quello urbinate, dove, fin dal 1997, era stato istituito prima un corso di perfezionamento e poi un master in scienze amministrative, nasce il Master interuniversitario di secondo livello in “Scienze amministrative e innovazione nella Pubblica Amministrazione”.

© 2017, Redazione. All rights reserved.




20 Dicembre 2017 alle 23:02 | Scrivi all'autore | | |
Tags: ,

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata