dal Pd Circolo “Primo Gregori”

dal Pd Circolo “Primo Gregori”

 

SANITÁ LOCALE, AREA DI CRISI COMPLESSA, TURISMO SAMBENEDETTESE… ultima SPIAGGIA!

 

San Benedetto del Tronto, Porto d’Ascoli, 2 dicembre 2017 – Il Direttivo del Circolo “Primo Gregori” nell’intento di dare seguito al Progetto “ La Città Cantiere ” varato nel luglio scorso e bagnato con la prima e riuscitissima iniziativa sulla SANITÁ LOCALE, ha promosso per i prossimi mesi un calendario costruito su tre importanti iniziative. Gli eventi saranno tutti organizzati al di fuori delle mura del Circolo e per dare spazio al confronto con i cittadini, a prescindere dalla propria appartenenza politica, e per rafforzare il legame col territorio che è sempre stata una peculiarità di questo Partito.
Le dette iniziative sono programmate rispettivamente per l’11 dicembre 2017, il 27 gennaio ed il 24 febbraio 2018.
Quella imminente dell’11 dicembre, intitolata AREA DI CRISI COMPLESSA tratterà dei benefici che questa Legge, attesa da tanti anni, riserva a tutti gli imprenditori insistenti nei territori del Piceno e della Val Vibrata, e dunque indirettamente alle tante persone in cerca di occupazione.
Il secondo evento calendarizzato per il 27 gennaio, è invece quello denominato TURISMO SAMBENEDETTESE… ultima SPIAGGIA!
Idee e Proposte per l’offerta turistica della San Benedetto del Futuro. La necessità di puntare all’Eccellenza, l’esigenza di fare Sistema, perché la nostra Città possa tornare ad essere quanto prima la Regina delle Marche.
Questa prima kermesse si chiuderà il 24 febbraio con l’appuntamento forse più rappresentativo che abbiamo chiamato LA CITTA’ CHE VORREMMO…
Un incontro significativo perché ha la presunzione di aprire una fase di confronto con tutte le componenti della società sambenedettese al fine di definire come PD la nostra idea di città in chiave futura.
Avendo difronte un Amministrazione che per paura si trincera rinunciando alla programma-zione, intendiamo per tutta risposta proporci da subito con un nostro Progetto per far tornare San Benedetto quella ridente cittadina della Riviera delle Palme bella, accogliente, organiz-zata, vivibile ed invidiata com’è lo è stata per lunghi anni. Un idea che sviluppa tutti i diversi profili che vanno da quello urbanistico-architettonico a quello ambientale, da quello della viabilità a quello ovviamente economico.
In conclusione voglio ricordare che le attività messe in atto dal Circolo PD “Primo Gregori” di Porto d’Ascoli sono finalizzate a mettere in atto un opposizione propositiva e collaborativa fatta di proposte e suggerimenti che per il bene della città si spera possano essere raccolte e attuate da chi ha il potere di farlo. Non ci piacciono le critiche sterili e demagogiche e ci auguriamo di vedere quanto prima dei risultati che sino ad oggi sono stati purtroppo latitanti.

Il Segretario di Circolo
Claudio Benigni

© riproduzione riservata