Pd, sintesi attività gruppo sanità

Pd, sintesi attività gruppo sanità

 

San Benedetto del Tronto 30/11/2017 – Tra le varie iniziative, una delegazione del Gruppo Sanità ha incontrato il Presidente della Regione Ceriscioli, il coordinatore Mario Neroni ha illustrato il documento redatto dal gruppo, ed il lavoro svolto nei vari incontri, con particolare riferimento al progetto di realizzazione del nuovo Ospedale del Piceno.

Il Presidente conferma l’impegno a perseguire l’obbiettivo del nuovo ospedale, tuttavia ritiene sia necessario un pronunciamento della conferenza dei sindaci, i quali dovrebbero indicare almeno alcuni luoghi possibili per arrivare alla scelta definitiva. Il gruppo invita il Presidente a sollecitare tale decisione il più presto possibile attraverso i canali che ritiene opportuni. Per tale obbiettivo viene coinvolto il consigliere Urbinati presente all’incontro.

Tale decisione diventa sempre più urgente in considerazione del fatto che le altre Aree Vaste della regione (Pesaro, Macerata e Fermo) hanno già individuato il sito dove costruire il nuovo ospedale. Apprendiamo inoltre dalla stampa che per l’area di Fermo è stato indetto il primo bando di gara per inizio lavori.

Il Gruppo Sanità del PD è costituito da circa un anno, prima dell’incontro col presidente Ceriscioli, il gruppo ha dibattuto del tema “Nuovo Ospedale unico per il Piceno” all’interno del partito ed in alcuni incontri con: OO. SS., alcuni sindaci e per ultimo col nuovo Segretario di Federazione.

Nei vari incontri, pur con accenti diversi, si è registrata un sostanziale condivisione del progetto in particolare sulla necessità di accelerare l’iter per raggiungere tale obiettivo.

Alla luce di quanto detto, riteniamo urgente un pronunciamento della Conferenza dei Sindaci. Sarebbe un errore imperdonabile privare il nostro territorio di una nuova struttura ospedaliera per motivi puramente campanilistici.

Stupisce il silenzio dei Sindaci delle città capofila Ascoli e San Benedetto che per dimensione hanno certamente maggiore responsabilità.

Ci risulta che la Conferenza dei Sindaci non ha nominato nemmeno il Presidente pertanto invitiamo tale organismo a farlo al più presto, ed iniziare urgentemente la discussione su questo tema.

Qualora questo progetto non si realizzasse, questo territorio sarebbe l’unica A.V. delle Marche a non avere il nuovo ospedale, e la responsabilità ricadrebbe sugli attuali amministratori in particolare di Ascoli e San Benedetto.

Tuttavia registriamo con piacere che si continua ad investire nel Madonna del Soccorso: E’ di questi giorni il ripristino dei posti letto in geriatria a conferma che in attesa del nuovo ospedale, (che auspichiamo si realizzi il più presto possibile) le due strutture devono essere pienamente operative ed efficienti.

Per Il gruppo sanità

Il segretario del circolo centro M. Neroni

Il Coordinatore Roberto Giobbi

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com