Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 08:01 di Ven 19 Lug 2019

Samb – Mestre: un anticipo tutto da gustare

di | in: Il Mascalzone Sportivo

Samb – Mestre

image_pdfimage_print

San Benedetto del Tronto, 2018-02-12 – Venerdì 16 Febbraio alle ore 20:45 ( diretta Sportitalia canale 60) al “Riviera delle Palme” andrà in scena  l’anticipo della  26a giornata del campionato di Serie C girone B ossia Sambenedettese – Mestre.  I rossoblù provengono da un pareggio casalingo ottenuto contro la Reggiana mentre i veneti la scorsa giornata hanno osservato il turno di riposo. La Samb occupa il terzo posto in classifica a 10 punti dalla prima classe, il Padova, e ad appena un punto dalla seconda, la Feralpisalò.

Discorso inverso per i lagunari che navigano nei bassi fondi della classifica ed occupano la dodicesima posizione trovandosi a 2 punti dai play-off e a 5 punti dai play out.  Il cammino del Mestre nelle ultime 5 partite è stato abbastanza positivo  in quanto ha ottenuto 7  punti nelle ultime 5 gare, due vittorie collezionate con Gubbio e Albinoleffe, due sconfitte con Teramo e Fermana e un pareggio contro la Triestina. Mister Zironelli potrà schierare il suo classico 3-4-3 e fare affidamento sui suoi talismani per il match del Riviera ossia Sottovia, Beccaro, Boscolo Papo e Fabbri.


La Samb arriva all’ incontro con un punto conquistato in meno rispetto al Mestre nelle ultime 5 gare ossia 6 punti. Nel 2018 i rossoblù di Capuano non hanno mai vinto in quanto hanno collezionato una sconfitta a Salò e tre pareggi consecutivi contro Gubbio, Padova e Reggiana. La vittoria manca alla Samb dal 2017 dato che l’ultimo trionfo rossoblù è avvenuto venerdì 29 Dicembre quando la Samb sconfisse nel derby la Fermana con un netto 3-0. I rivieraschi saranno costretti a vincere per continuare a rimanere attaccati al treno di testa  dato che le dirette concorrenti al secondo posto saranno impegnate con  partite abbordabili: la Reggiana ospita in casa il Santarcangelo e la Feralpisalò affronterà  tra le mura amiche il Teramo dell’ ex mister rossoblù Ottavio Palladini.

La posta in palio è alta per entrambe: c’è chi vuole continuare a correre per restare in alto ossia la Sambenedettese e chi come il Mestre deve continuare a fare punti per allontanare gli abissi della classifica. Un anticipo tutto da gustare.

© 2018, Maurizio Di Ubaldo. All rights reserved.




12 Febbraio 2018 alle 17:00 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata