Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 14:47 di Dom 19 Gen 2020

dal Piceno

di | in: Cronaca e Attualità, dal Piceno

Paolo D’Erasmo

image_pdfimage_print
Strada Provinciale 89 “Valfluvione”, arteria fondamentale per la zona montana
Strada Provinciale danneggiata dal terremoto del 2
04-05-2018

Lo stato degli interventi

Ammontano a quasi 2 milioni di euro i lavori di sistemazione previsti dall’Anas come soggetto attuatore per la strada provinciale n. 89 Valfluvione, gravemente danneggiata dal sisma e attualmente chiusa al transito. In questa prospettiva, il Cai di Ascoli Piceno nella persona della Presidente Paola Romanucci, unitamente al Sindaco di Montegallo Sergio Fabiani, hanno sollecitato la Provincia a farsi parte attiva nei confronti dell’Anas per accelerare le procedure di appalto ed esecuzione delle opere. Ciò in considerazione delle attese della comunità e del fatto che la strada rappresenta un’arteria fondamentale per collegare il territorio di Montegallo e il suo comprensorio al Vettore ed alla zona montana con tutte le evidenti implicazioni turistiche, economiche ed ambientali.

Il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo sottolineando che per il ripristino della viabilità provinciale sono state messe in campo risorse ingenti da parte dell’Anas e che, a giugno, termineranno diversi cantieri, si è impegnato a seguire con grande attenzione lo stato degli interventi di competenza dell’Anas sulla strada n. 89 monitorando costantemente gli iter e assicurando la massima collaborazione per quanto, eventualmente necessario, di competenza della Provincia.

In merito alla richiesta di informazioni del Presidente della Provincia sullo stato delle attività relative alla S.P. 89, l’Anas ha comunicato che quanto riguarda gli interventi di primo ripristino del ponte Moja-Rigo al km 11+650, è in corso di redazione la documentazione necessaria all’approvazione ed al successivo appalto dei lavori, la cui durata è stimata in circa 190 giorni. L’importo dei lavori da porre a base di appalto è di circa 570 mila euro. Inoltre, con riguardo all’intervento di messa in sicurezza del versante, del corpo stradale e delle opere di sostegno dal km 16+900 al km 22+400, è in corso la pubblicazione il bando di gara per l’affidamento dei lavori di realizzazione delle opere previste, il cui importo a base di appalto è pari a circa un milione e 387 mila euro. La durata dei lavori è stimata in 90 giorni.


Borsisti “Over 30”, seminario della Regione Marche 

Misura finanziata con risorse del Fondo Sociale Europeo

La Regione Marche ha organizzato, la scorsa settimana, un seminario di formazione obbligatoria rivolto ai 400 titolari delle borse lavoro “Over 30”, che si sono concluse proprio a fine aprile. In totale, per la provincia di Ascoli Piceno, hanno beneficiato della misura finanziata con risorse comunitarie, circa 575 tirocinanti che hanno svolto un periodo di lavoro, della durata di sei mesi, all’interno di aziende del territorio.

Nel corso della due giorni, ospitata nell’aula congressi della Camera di Commercio, si sono succeduti gli interventi degli orientatori del Centro per l’Impiego, dei referenti dell’agenzia Anpal Servizi e dei rappresentanti sindacali che si sono soffermati su temi quali le disposizioni del Decreto 150, la ricerca del lavoro all’estero con il programma Eures, la sicurezza nei luoghi di lavoro e l’orientamento professionale.

Per l’occasione sono intervenuti anche i rappresentati istituzionali e i vertici dell’Assessorato regionale al Lavoro che hanno avuto modo di confrontarsi direttamente con i tirocinanti e ascoltare le loro osservazioni al termine dell’esperienza lavorativa appena vissuta.

 

Mercato Elettronico della P.A., convegno di rilievo nazionale organizzato dalla Provincia

L’iniziativa al Teatro delle Energie di Grottammare

Grottammare – Meno burocrazia, procedure più snelle, trasparenza, competitività, risparmio di tempo e costi sono temi prioritari ed urgenti all’ordine del giorno nell’agenda sia degli enti pubblici che dei soggetti imprenditoriali privati. In questa prospettiva, si inserisce il mercato virtuale per gli acquisti della Pubblica Amministrazione, il cosiddetto MePA realizzato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze tramite Consip, che offre vantaggi per tutte le categorie di operatori economici dalle imprese, ai consorzi fino ai liberi professionisti.

Proprio per favorire la conoscenza e le numerose potenzialità di questo importante strumento alla luce delle ultime novità normative, le Province di Ascoli Piceno e Teramo, l’Unione Nazionale Italiana dei Tecnici degli Enti Locali (Unitel), la Città di Grottammare e Consip hanno organizzato per martedì 8 maggio, a Grottammare nel teatro delle Energie, con inizio alle ore 9.30, il convegno di rilievo nazionale dal titolo “Il Programma di Razionalizzazione degli Acquisti: gli strumenti di e-procurement a disposizione delle PA e delle imprese di Abruzzo e Marche”, rivolto sia alle pubbliche amministrazioni che agli operatori economici. L’incontro rappresenta un’opportunità davvero speciale per conoscere, operativamente e da vicino, le attività di acquisto di beni, servizi e lavori delle pubbliche amministrazioni che, ormai da alcuni anni, si stanno avviando a procedure prevalentemente telematiche. Tra i temi affrontati: il Nuovo Portale e il Programma di razionalizzazione della spesa, gli strumenti di acquisto per la PA e le opportunità di vendita per le imprese. Una iniziativa che acquista ancora maggiore valenza in vista delle disposizioni del nuovo Codice dei Contratti che entreranno in vigore dal 18 Ottobre 2018 riguardo le comunicazioni e gli scambi di informazioni in ambito digitale.

Attraverso questi eventi di grande qualità e spessore vogliamo essere vicini e di supporto agli Enti Locali ed a tutti i soggetti pubblici e privati – evidenzia il Presidente della Provincia D’Erasmo – con l‘obiettivo di fornire quegli aggiornamenti indispensabili a rendere sempre più rapide e trasparenti le procedure di approvvigionamento pubblico con significativi impatti sui costi della macchina burocratica e su quelli delle imprese“.

Il convegno vedrà gli interventi, tra gli altri, del presidente della Provincia di Ascoli Piceno Paolo D’Erasmo, del Presidente della Provincia Teramo Domenico Di Sabatino, del Sindaco di Grottammare Enrico Piergallini e di Fabrizio Notarini, Coordinatore Centro Italia Unitel. Quindi entreranno nel vivo delle tematiche i vari esperti tra i quali Francesca Rinaldi Pasquali, Responsabile Nazionale Divisione Programma Razionalizzazione Acquisti P.A. Consip e Ferdinando Gemma e Andrea Di Tommaso rispettivamente responsabili Marche e Abruzzo della stessa Divisione Consip.

Per le iscrizioni di imprese e P.A. è possibile utilizzare il sito www.acquistinretepa.it o scrivere all’indirizzo e-mail: vincenzo.perozzi@provincia.ap.it. Info 0736/277339.

© 2018, Redazione. All rights reserved.




4 Maggio 2018 alle 15:00 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata