Al via Piceno d’Autore 2018, presentato il calendario

Al via Piceno d’Autore 2018, presentato il calendario

 

Il festival letterario si terrà dal 25 giugno al 30 agosto nel Centro Storico di Monteprandone

Monteprandone – E’ stato presentato venerdì 22 giugno in conferenza stampa il programma di Piceno d’Autore, festival letterario che da nove anni propone al pubblico temi contemporanei di interesse culturale e sociale, attraverso incontri con gli autori.

Oltre al Sindaco Stefano Stracci erano presenti i rappresentanti dell’associazione “I Luoghi della Scrittura” il presidente Mimmo Minuto, il segretario Silvio Venieri e la consigliera Mimma Tranquilli.

La serie di sei incontri previsti per l’edizione 2018, che si terrà dal 25 giugno al 30 agosto nel Centro Storico di Monteprandone, sarà incentrata sul tema profondamente umano della ricerca del “vero” e dell’interazione tra scienza e coscienza.


Si partirà lunedì 25 giugno in piazza San Giacomo con il teologo Vito Mancuso e il suo libro “Il bisogno di pensare”. Coordina il giudice Ettore Picardi. Il 2 luglio sarà la volta di Chicco Testa che, insieme alla giornalista Rai Barbara Capponi, spiegherà perché è “Troppo facile dire no”, sempre in piazza San Giacomo.

Un ritorno, lunedì 9 luglio, quello di Massimo Cacciari in piazza dell’Aquila. Quest’anno il filosofo proporrà una prolusione sul tema “Scienza e coscienza. L’uomo alla ricerca del vero”. Coordina l’avvocato Silvio Venieri.

 

La rassegna proseguirà lunedì 16 luglio con un appuntamento che darà spazio alla riflessione sul futuro della ricerca scientifica. Relatore della serata sarà il prof. Vincenzo Vagnoni, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). L’incontro si terrà in piazza San Giacomo e sarà coordinato dalla scrittrice Silvia Ballestra. Parteciperanno i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Monteprandone “Premio CERN”. Durante la serata verrà assegnato il “Premio Nazionale all’Editor 2018” a Luigi Brioschi, presidente e direttore editoriale della “Ugo Guanda Editore”.

Giulio Giorello sarà l’ospite dell’incontro del 23 luglio in piazza San Giacomo. Coordina Filippo Massacci e verrà assegnato il “Riconoscimento alla Casa Editrice 2018” a Raffaello Cortina, fondatore della “Raffaello Cortina Editore”.

L’ultimo appuntamento del festival si terrà giovedì 30 agosto. Ospite della serata Umberto Galimberti. Il giornalista, sociologo, psicoanalista e filosofo presenterà il suo ultimo libro “La parola ai giovani. Dialogo con la generazione del nichilismo attivo”. Coordina la scrittrice e conduttrice Cinzia Tani.

Gli incontri avranno inizio alle 21:30. Saranno introdotti da musica dal vivo curata dalle associazioni del territorio “12 note”, “Musichiamo” e “Fondazione Gioventù Musicale d’Italia” e seguiti da degustazioni di prodotti tipici e piatti della tradizione.

L’evento è organizzato dal Comune di Monteprandone, dall’associazione “I Luoghi della Scrittura”, dalla libreria “La Bibliofila”, con il patrocinio della Regione Marche, della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, dell’Università di Camerino, dell’Associazione librai italiani (Ali), in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche IV Ambito Territoriale di Ascoli Piceno e Fermo

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com