Canotto Grand prix, e… state in Città tra sport e goliardia

Canotto Grand prix, e… state in Città tra sport e goliardia

 

San Benedetto del Tronto, 2018-06-09 – Una gara di canotti tutta particolare e destinata a diventare uno degli appuntamenti dell’estate sambenedettese. L’idea è venuta all’associazione Genius Loci ed è stata subito appoggiata dall’amministrazione Comunale che, rappresentata dal consigliere Emidio Del Zompo, sta partecipando alle riunioni organizzative dell’evento che si svolgerà domenica 15 luglio alle 18.

 La gara, che si chiamerà “Canotto Grand prix Sbt” sarà per tutti, non servono muscoli né addominali scolpiti ma solo un canotto e tanta voglia di divertirsi. Si parte dal tratto di spiaggia antistante lo chalet “Il Pescatore” (concessione 13) e si rema verso Nord per arrivare fino al traguardo del Kontiki (concessione 4). «Ovviamente vince chi coprirà quel tratto di spiaggia nel minor tempo possibile – fanno sapere dalla Genius Loci – ma lo scopo di questa manifestazione è quello di creare un evento goliardico che possa unire turisti e bagnanti sambenedettesi in un clima festoso e di grande allegria».

 Perché se è vero che non servono né muscoloni né polmoni d’acciaio, è altrettanto vero che l’impresa non sarà facile visto che mentre gli improvvisati canottieri (uno o al massimo 2 per gommone) remeranno alla ricerca del miglior tempo, il pubblico sarà autorizzato a disturbare i vari concorrenti. Come? Srpuzzandogli addosso acqua con pistole o fucili giocattolo. «Sia chiaro – precisano dalla Genius Loci – tutto avverrà in sicurezza. Non dovrà esserci nessun contatto fisico e in merito c’è un preciso regolamento. Ma chi assisterà, ai bordi del “circuito”, sarà autorizzato a spruzzare acqua e solo quella».

 L’iscrizione sarà completamente gratuita e ci si potrà iscrivere, al ristorante Il Pescatore, fino ad un’ora prima dell’avvio della gara che si candida a diventare un appuntamento fisso dell’estate lungo la Riviera delle Palme. Gli unici requisiti sono la voglia di divertirsi ed un canotto, rigorosamente non competitivo ma di quelli gonfiabili e omologati che si vendono nelle edicole o nei bazar, da uno o due posti.

 Il tutto si svolgerà in piena sicurezza. «A tal proposito – continuano gli organizzatori – ringraziamo la capitaneria di porto nella persona del comandante Morelli per la disponibilità e i ragazzi del salvamento coordinati da Luca Buttafoco e Gianluigi Marinangeli che saranno presenti affinché tutto si svolga in sicurezza. Grazie anche all’amministrazione comunale che ha accolto con entusiasmo l’iniziativa mettendosi a nostra disposizione per supporto all’organizzazione con il consigliere Emidio Del Zompo». I primi arrivati nelle due categorie (uno e due posti) riceveranno una targa ricordo ed una cena al ristorante Kontiki. Gli ultimi avranno diritto al “remo di legno”. In caso di maltempo o di condizioni meteo avverse la competizione sarà rinaivata alla domenica successiva.

Il comitato organizzativo è composto dai membri della Genius Loci Marco Calvaresi, Albino Scarpantoni, Marina Brancaccio, Emanuele Bassetti, Enrica Rosati, Loredana Pignotti, Giovanni Spinozzi, Gianluca Di Donato, Giovanni Pulcini e Giuseppe Ricci e, in rappresentanza del comune, Emidio Del Zompo.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com