Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 02:27 di Dom 20 Ott 2019

Danzando per le Marche

di | in: Cultura e Spettacoli

Danzando per le Marche

image_pdfimage_print

 

VENERDì 13 LUGLIO NELLA BELLA CORNICE DI ROCCA COSTANZA A PESARO LA MAGIA DEL FUOCO SPOSA LA DANZA!
 

PESARO_ROCCA COSTANZA
13 luglio 2018 ore 21.30

EMBER
TRAPPED IN FIRE – PROMETHEUS FIGHT
concept, coreografia, danza Ziya Azazi
drammaturgia, testi Isin Onol

EMBER Carlos Olmo Martorell 2010 1

Ember è un viaggio ancestrale nell’eterna lotta tra uomo e fuoco. Partendo dal mito di Prometeo che rubò il fuoco a gli dei per donarlo a gli uomini, Ziya Azazi sviluppa un lavoro basato sulla ripetizione dei gesti e sul movimento di rotazione tipico della danza sufi, attraverso cui l’artista affronta alcuni temi a lui cari – l’istinto distruttivo insito nell’essere umano, il dolore nella presa d’atto della mortalità, la fine inevitabile di tutto – nel ciclo continuo della vita. La circolarità è un altro elemento chiave di lettura del lavoro di Azazi e lo collega al tempo del mito. Come in un tempo antico, Azazi mette in scena la lotta di tutta l’esistenza attraverso un lavoro coreografico basato sull’interpretazione personale del movimento che porta a una crescente consapevolezza della impossibilità di percorrere tutte le possibili strade della propria esistenza.

PESARO_ROCCA COSTANZA 13 luglio 2018 ore 21.30
Posto unico 15 euro | 12 euro ridotto fino a 25 e oltre 65 anni / AMATo abbonato Card in prevendita QUI o tramite Call Center 0712133600

APERITAU, SORSI E PASSEGGIATE

13 luglio, ore 19.30 | Pesaro
VISITA ALLA DOMUS DELL’ABBONDANZA
a cura di Sistema Museo
posti limitati, prenotazione consigliata 071 2075880 | 349 1941092

 

SABATO 14 LUGLIO A CIVITANOVA: UNA MARATONA DI DANZA INTERNAZIONALE DAL POMERIGGIO A NOTTE FONDA!

 

Cartolina 14 luglio-1
 

ore 16.30 | Hotel Miramare
CIVITANOVA DANZA FOCUS
LA RETE CHE DANZA
presentazione del volume a cura di Fabio Acca e Alessandro Pontremoli

Il libro, curato da Fabio Acca e Alessandro Pontremoli per le Edizioni Anticorpi, consiste in una raccolta di conversazioni e testimonianze di operatori e artisti che, tra il 2015 e il 2017, sono stati protagonisti dei progetti e delle azioni di Rete. Una raccolta che consente di mettere a fuoco intenti e risultati, sia in termini di politiche culturali, sia in termini di trasformazioni di linguaggio. Uno strumento di elaborazione del futuro per artisti, operatori di settore e tecnici della politica.

ore 19 | Lido Cluana
HAPPYDANCEHOUR
a cura delle scuole di danza del territorio

ACCADEMIA DI DANZA SWANILDA – Fiona Cecarini
ART SEM FRONTEIRA – Manuela Recchi
ASSOCIAZIONE CULTURALE SPAZIO HIP HOP – Marco Piampiani
CENTRO CULTURALE DEL BALLETTO – Loretta Gamberini
CENTRO DANZA CATERINA RICCI – Gabriella Nespeca
LABORATORIO DANZA DUEPUNTOZERO – Sara Gagliardini
EFFORT DANZA – Giosy Sampaolo
MARVELLOUS DANCE – Sara Gambardella

ore 20.15 | Teatro Cecchetti
PLAN-K [Francia]
HOMO FURENS [prima italiana]

Rivisitare il film di Kubrick Full Metal Jacket mi ha fatto venire il desiderio di esplorare l’allenamento fisico e mentale delle truppe. Mi piacerebbe tradurre questa forma di atletismo in un movimento di danza ed enfatizzare l’importanza della collettività e dello sforzo. Il senso dello spirito di squadra che è generato tra i componenti del gruppo di uomini contribuisce a dare vita a un viaggio attraverso il quale corpo, spazio e psiche subiscono un duro scontro con un instante di realtà; un istante che persiste, insiste ed esiste irriducibilmente. La performance richiede disciplina e l’andare oltre le presunte capacità individuali. La scelta del titolo Homo Furens, riguarda un uomo delirante ed emarginato, racconta come un uomo spinto al di fuori di se stesso tenda a domandarsi quali siano i propri limiti, limiti che vacillano tra la corporalità e la volontà, tra l’individualismo e l’impegno collettivo.

ore 21.30 | Teatro Rossini
VERTIGO DANCE COMPANY [Israele]
ONE. ONE & ONE
[prima italiana in partnership con il festival Fuori Programma – Roma]

Questa nuova ed originale pièce di danza della coreografa Noa Wertheim ruota attorno al desiderio interiore di essere completamente e continuamente messo alla prova da un frammento di realtà nel contesto personale, esistenziale e spirituale dell’individuo. One. One & One rappresenta entrambe le esistenze interiori ed esteriori. Mentre pone attenzione all’eco, come riflesso di prospettive differenti, lo spettacolo sviluppa la relazione metaforica tra distante e vicino, tra il se stesso e l’altro.

ore 23.15 | Teatro Annibal Caro
CIVITANOVA CASA DELLA DANZA COMPAGNIA MF [Italia]
FARDE-MOI [prima assoluta | progetto di residenza]

“Farde-Moi”, dal verbo francese farder, signi?ca truccami/ingannami. La pièce di danza contemporanea e physical theater per cinque interpreti desidera approfondire il tema dell’identità nella società di oggi. In questo mondo che si sta paralizzando davanti alla diversità, come ci comportiamo? Paesaggi emotivi sof?ci e delicati, instaurano una poetica del gesto sospesa e onirica ed al contempo energica e carnale. Dai fru fru all’essenziale, da quadri pittoreschi alla più semplice espressione umana: senza mettere in scena nessun carnevale, gli interpreti mascherano la loro natura, rivelando un’apparenza forse ingannevole. Un’opera che desidera sondare, con il linguaggio della danza contemporanea, un tema che il teatro ha abitato per lungo tempo: l’umorismo e il sentimento del contrario.

#Festivalnelfestival [3 spettacoli, intera giornata]
25 euro | ridotto* 18 euro

#singolispettacoli
HOMO FURENS (in prevendita QUI) e FARDE MOI (in prevendita QUI) posto unico numerato 10 euro | ridotto* 8 euro

ONE. ONE & ONE (in prevendita QUI)
I settore 20 euro ridotto* 15 euro
II settore 15 euro ridotto* 10 euro
III settore 10 euro ridotto* 8 euro

*giovani fino a 24 anni, iscritti scuole di danza e convenzionati vari

Info 0712072439/0733812936

 

PER TUTTA LA FAMIGLIA UNO SPETTACOLO CHE HA FATTO LA STORIA A PORTO SANT’ELPIDIO NELL’AMBITO DELLA RASSEGNA I TEATRI DEL MONDO

PORTO SANT’ELPIDIO_VILLA MURRI
15 luglio ore 21.15

COMPAGNIA ABBONDANZA/BERTONI
ROMANZO D’INFANZIA

Romanzo-dinfanzia-1

Uno spettacolo dai 6 anni in su in cui il linguaggio del teatro-danza si propone in una formula più narrativa ed immediata in modo da renderlo fruibile anche dai bambini. L’infanzia è il diamante della nostra vita, è grezza e abbagliante. In scena due danzatori che si alternano tra essere genitori e figli e poi fratelli e alternano il subire e il ribellarsi e fuggire e difendere e proteggersi e scappare e tornare e farsi rapire per sempre senza ritorni: insomma vivere.

Biglietti euro 3 info www.iteatridelmondo.it

 

 

© 2018, Redazione. All rights reserved.




10 Luglio 2018 alle 15:34 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata