PallaCanestro, Davide Cesana alla Samb Basket

La Sambenedettese Basket comunica di aver raggiunto un accordo per la stagione 2018/19 con l’atleta Davide Cesana.

 

San Benedetto del Tronto – Davide Cesana è un’ala-pivot di 202 cm, classe 1994, prodotto del settore giovanile della VL Pesaro. Con la maglia di Pesaro esordisce in serie A nel 2012, nella stagione successiva indossa la maglia della Stamura Ancona in serie B, nel 2013/14 è a Chieti in serie A2. Per Cesana esperienze anche a Valsesia in serie B, e Porto San Giorgio Basket, Catanzaro, Loreto Pesaro, Viterbo in serie C.

Queste le sue prime dichiarazioni da giocatore rossoblù: “Sono molto contento e ringrazio la Sambenedettese Basket per questa nuova avventura, non vedo l’ora di iniziare la stagione e conoscere i miei nuovi compagni di squadra, staff e società. Cercherò di dare il meglio che posso sempre e comunque per la squadra e per i tifosi. Credo fortemente nel progetto che la società ha fondato e credo che potremo divertirci e far divertire”.

Con l’acquisto di Davide Cesana si chiude il mercato in entrata della Sambenedettese Basket, che ha portato in riviera ben 8 nuovi giocatori; Bugionovo, Ortenzi, Murtagh, Correia e Capleton-Robinson tra gli esterni, Pebole, Carancini e Cesana nel settore lunghi. I rossoblù di Coach Daniele Aniello sono prossimi ad iniziare il raduno precampionato, con l’esordio nel quarto livello nazionale di serie C Gold previsto il 29 settembre ad Ancona contro il Falconara. Prima gara casalinga in programma Sabato 6 ottobre alle ore 18:15 contro il Foligno.

 




Maialata in Piazza a Montefiore

Dal 15 al 19 agosto a Montefiore dell’Aso

Montefiore dell’Aso lì 13-08-2018 – Da martedì 15 agosto Montefiore dell’Aso (AP) ospiterà la 22ma edizione della Maialata in Piazza, organizzata dall’Associazione omonima, i cui proventi saranno devoluti in beneficenza alla Croce Verde di Montefiore-Massignano-Campofilone. Negli anni la sagra ha visto una crescita esponenziale in interesse, numeri, visitatori, attestati di stima. I motivi? Ottimo cibo, giusto prezzo, fantastica accoglienza, clima festoso ed organizzazione impeccabile.

Il menù si ripete identico ogni anno, dalla prima edizione (apertura stand ore 18.00). Il piatto di punta è la polenta, bianca o rossa, oppure metà bianca e metà rossa, servita sulla tradizionale tavoletta di legno. A seguire braciole, costine, salsicce alla brace, patatine, pizzette fritte ed altre specialità locali innaffiate dall’ottimo vino delle nostre colline.

A “colorare” il tutto il mercatino dell’artigianato lungo borgo Giordano Bruno e gli spettacoli musicali sempre con inizio alle 21,30 in Piazza della Repubblica.

Il programma di mercoledì 15 agosto vede protagonista la musica live dei “Rock Antology”. Il gruppo ha nel proprio repertorio i classici del rock, pop e Rock ‘n’ Roll. Brani che tutti hanno ascoltato almeno una volta nella vita e che hanno scritto la storia del rock italiano ed internazionale dagli anni ’50 ad oggi.


Giovedì 16 agosto invece “Serata Tripponaria” con il comico Michele Gallucci che presenterà il libro il Tripponario di Deborah Iannacci, accompagnato dalla musica di “Alice e i Baccalà”.

Il Tripponario – Usi e Costumi Scostumati della Vergara (Giaconi Editore) è il libro scritto dalla sua ideatrice, Deborah Iannacci, basato sulle più belle definizioni dialettali delle vergare (antico nome per le donne che custodivano e governavano la casa). Un vero e proprio dizionario della trippa nel quale sono raccolte tutte le parole e i modi di dire dialettali comuni nella zona del Fermano dal quale proviene l’autrice. La pubblicazione nasce dalla pagina Facebook più amata dalle Marche, TRIPPAdvisor. “Lo scopo principale del libro”, spiega Deborah, “è insegnare la nostra lingua, un dialetto dal ‘suono graffiante’, e tramandare la cultura dei nostri nonni. È anche un’occasione per confrontarsi con modi di dire di altre regioni e far conoscere le Marche”.

Michele Gallucci è attore, comico, dj e venditore d’aria nel vero senso della parola. Inizia la sua carriera, nel 2001 come dj comico al fianco di Piero Massimo Macchini .Dal 2010 partecipa come attore ed autore alla realizzazione del progetto MarcheTube.

Infine Alice & i Baccalà, la soluzione ideale per tutti gli amanti della musica soul italiana con un repertorio che trae spunto da artisti quali Nino Ferrer, i The Showmen, Mina, Iva Zanicchi, Etta James e molti altri.




Al via la Festa del Quartiere Stazione di Grottammare

Tutto pronto per la sedicesima edizione della tradizionale festa del quartiere stazione di Grottammare.

Grottammare – Un appuntamento imperdibile ed emozionante dell’estate della perla dell’adriatico, capace ogni anno di coniugare spettacolo ed eccellente gastronomia.

Si parte giovedi 16 agosto, con il taglio ufficiale del nastro che prevede l’apertura dei ricchi stands gastronomici; menù tipici di carne e pesce con il meglio della produzione enogastronomica locale.

Particolare la proposta del menù “ristoro papale”, un omaggio culinario alla Sacra Giubilare ed alle radici storiche cittadine.

Dal 16 al 18 agosto la buona musica accompagnerà le serate al quartiere stazione di Grottammare, grazie a due valenti cover band italiane.

I gruppi musicali “Oltre” e “Sugar & Friends” omaggeranno due miti della canzone italiana: Claudio Baglioni e Zucchero.

Gran finale sabato 18 agosto, con l’estrazione della tombola ed il mega concerto dell’ amatissimo Gigione, per la prima volta in concerto a Grottammare.

Al fianco dei figli Jo Donatello e Menayt proporrà il meglio del suo repertorio, che lo ha reso celebre nella televisione italiana: “ A campagnola”, “Lauretta” e“ Ragazza Mambo” alcuni dei suoi successi che lo hanno consacrato re del folk trash in Italia e nel Mondo.

Soddisfazione da parte del presidente Mario Paoletti, che ringrazia tutto lo staff del Comitato Stazione, gli sponsors e l’ amministrazione comunale per il patrocinio generale:

Oltre alla programmazione artistica avremo occasione di vivere il mercatino artistico e celebrare un prezioso gemellaggio, grazie al rinnovo del patto di amicizia con gli amici del quartiere Foro Boario di Tolentino; un momento per condividere insieme il clima festoso della nostra città.”




Ferragosto in piazza con i tributi alle icone del pop

Spettacoli gratuiti. In caso di maltempo, i concerti si terranno nella sala Kursaal

Non è Ferragosto senza la musica di “Piazza Bella Piazza”, che torna ad animare il centro cittadino con i tributi ai grandi del pop italiano ed internazionale, nelle serate di martedì 14 e mercoledì 15, in piazza Fazzini.

Alla chiusura della rassegna, intorno alla mezzanotte della sera di Ferragosto, il pubblico verrà invitato a spostarsi sul lungomare, per il “Brindisi pirotecnico” alla foce del torrente Tesino.

Il sindaco Enrico Piergallini ha firmato questa mattina l’ordinanza che ammette in quei giorni la deroga agli orari delle attività di somministrazione di alimenti e bevande comunicati al Comune (in allegato): ordinanza Ferragosto

Nata nel 2005, “Piazza Bella Piazza” è una delle rassegne più attese dell’estate grottammarese. In questi anni, sul palco di Piazza Fazzini si sono esibite le migliori tribute band d’Italia, offrendo al numeroso pubblico concerti curati nei minimi dettagli, fedelissimi agli originali. Le proposte per l’edizione 2018 sono le seguenti:

martedì 14 agosto (ore 22.30), per il tributo a Mina si esibiranno i “Baby Gate”. Il gruppo nasce dall’idea della cantante Denise D’Andrea e propone uno spettacolo basato sui più grandi successi di Mina a partire dagli anni ’70, tutti eseguiti rigorosamente dal vivo. La formazione vanta musicisti professionisti e di grande esperienza come Massimiliano Avallone (basso), Gino Pasquini (piano e tastiere), Davide Torriglia (chitarre) e Massimo Avolio (batteria).

mercoledì 15 agosto (ore 21.30), uno show travolgente per il tributo a tre pop star del panorama mondiale: Shakira, Kate Perry e Pink. In concerto, i “Divas”, che porteranno sul palco di piazza Fazzini i più grandi successi radiofonici delle tre cantanti, tra costumi straordinari e coreografie travolgenti.

In caso di maltempo, i concerti si terranno nella Sala Kursaal. Gli spettacoli sono gratuiti.

13.08.2018




da Macerata

lunedì 13 agosto 2018

In moto la macchina organizzativa per il progetto di mostra temporanea Museo del Synth Marchigiano

Già in moto la macchina organizzativa dell’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Macerata e dell’associazione culturale Acusmatiq MATME per mettere a punto in ogni dettaglio il progetto di mostra temporanea Museo del Synth Marchigiano che la città è pronta a ospitare dal 20 ottobre al 3 novembre.

Obiettivo della kermesse, condiviso dall’Amministrazione comunale per la potenziale ricaduta che la manifestazione può avere sul tessuto cittadino in termini culturali, partecipativi e di connessione intergenerazionale ma anche di promozione di Macerata verso l’esterno, contribuire alla divulgazione di alcuni tra i prodotti marchigiani più famosi al mondo: gli strumenti musicali elettronici made in Marche che negli anni passati hanno raggiunto i palchi e gli studi di registrazione di tutto il mondo, firmando brani storici, dal pop all’elettronica, per mano di artisti quali, tra i tanti, Stevie Wonder, Depeche Mode e Duran Duran.

Un nuovo appuntamento ricco di eventi e carico di contaminazioni. L’assessorato – afferma l’assessore alle Politiche giovanili, Federica Curzi – ha accolto con entusiasmo la proposta di creare un museo, sia di reali strumenti sia di storia della musica che quegli strumenti hanno fatto, a livello internazionale. Un modo originale e creativo di promuovere il territorio per le sue peculiarità, oltre che una valorizzazione dell’avanguardia culturale a cui Macerata molte volte nella storia contemporanea ha partecipato. Saranno molti gli ospiti, gli eventi musicali e culturali, le sorprese che nel corso dei mesi che ci avvicinano alla manifestazione sveleremo”. 

Quattro le macro azioni in cui si articolerà la manifestazione: una mostra interattiva e multimediale che verrà allestita nella Galleria Antichi Forni, eventi musicali e una festa diffusa che vedrà il coinvolgimento dei locali della città attraverso un percorso a tappe orarie di concerti, dj set e jam session, incontri formativi e conferenze, in collaborazione con l’Università di Macerata e l’Università Politecnica delle Marche ma sono previsti anche workshop per musicisti e sound designer, un laboratorio di autoproduzione di strumenti elettronici e la stampa di un catalogo fotografico e descrittivo che rappresenterà la prima pubblicazione monografica sul tema.

Già on line il sito web www.museodelsynth.org mentre gli organizzatori stanno per attivare la pagina facebook dove ogni giorno si potranno trovare nuove informazioni e curiosità sulla manifestazione. 

 lunedì 13 agosto 2018

 Macerata insieme alla Marca Maceratese alla Borsa del Turismo del Centro Italia 

 Si metterà in bella mostra anche la città di Macerata insieme ai comuni di tutta la Marca Maceratese di fronte agli oltre 60 tour operator di tutto il mondo che dal 24 agosto al 2 settembre saranno a San Benedetto del Tronto al MULA (Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo), la Borsa del Turismo del “Saper Fare” del Centro Italia.

L’evento, organizzato da Inside Marche, ha come obiettivo quello di promuovere il territorio marchigiano. Gli addetti ai lavori che per una settimana faranno un viaggio tra le bellezze artistiche, culturali, storiche e paesaggistiche e assaggeranno le specialità gastronomiche del territorio, toccheranno con mano l’originale bellezza del centro Italia.

“La città di Macerata partecipa insieme ai comuni della Marca Maceratese – sottolinea l’assessore al turismo del Comune di Macerata Stefania Monteverde che ha inviato una lettera a tutti i comuni della provincia maceratese per invitare a partecipare insieme sotto lo stand Marca Maceratese.  – Siamo convinti che presentare il nostro territorio in forma integrata dà frutti. I viaggiatori apprezzano le nostre città d’arte, i borghi, i paesaggi, le ricchezze enogastronomiche, le tante esperienze che sappiamo offrire insieme”.

I Comuni della Marca Maceratese che partecipano all’evento sono coordinati da Edi Castellani, assessore al turismo e sindaco del Comune di Treia, che sta organizzando il programma delle iniziative e delle presenze in modo da offrire le bellezze e la ricchezza di tutto il territorio dal mare ai monti ai borghi alle città d’arte. Quasi tutti i comuni della provincia di Macerata hanno aderito all’iniziativa con spirito unitario e collaborativo.

 L’ufficio Turismo del Comune di Macerata sta raccogliendo materiale promozionale degli operatori turistici e commerciali del territorio comunale interessati a promuovere le proprie attività da presentare insieme alle iniziative culturali. 




E… state a Pergola

Dalla Notte Verde alla Serata Medievale, a Pergola arrivano gli eventi clou dell’estate

Pergola – Un tris di eventi spalmati in altrettante giornate: è il clou del ricco calendario di appuntamenti estivi promossi dall’amministrazione comunale in collaborazione con le principali associazioni locali. Dal 16 al 18 agosto la città dei Bronzi dorati ospiterà a Notte Verde, la Rievocazione storica del miracoloso arrivo delle spoglie dei Santi protettori e la tradizionale Fiera d’estate.

Si parte da uno dei borghi più affascinanti delle Marche. Il 16 agosto Montesecco di Pergola, con la riviera Adriatica che si scorge da uno dei più suggestivi balconi naturali, posto a 450 metri sul livello del mare, ospiterà la nona edizione della Notte Verde. L’evento è stato ideato dalla giunta Baldelli, per valorizzare questo storico borgo, ed è organizzato con il comitato dei cittadini di Montesecco. Fin dalla prima edizione questa notte dedicata la divertimento ha riscosso un enorme successo di pubblico sia per la bellezza del luogo che per la qualità e varietà del programma. Dalle 19 a tarda notte, nell’attesa dello scenografico spettacolo di fuochi d’artificio a suon di musica, la notte più verde dell’anno offrirà ai tanti turisti: animazione, musica per tutti i gusti, dall’orchestra spettacolo alla discoteca sotto le stelle, sfilate di moda e tanta ristorazione, con il gustoso pesce dell’Adriatico. Per l’occasione l’Asd Bike Therapy organizza la quarta edizione della “CicloPolverosa di Montesecco” per far conoscere il territorio e le sue eccellenze mediante escursioni in mountain bike attraverso i sentieri dei fitti boschi che circondano l’antia frazione della città dei Bronzi dorati.

Il 17 agosto invece ci si sposterà nel cuore della città per la decima edizione della Serata Medievale: Rievocazione storica dell’arrivo a Pergola delle spoglie dei Santi Secondo, Agabito e Giustina. La città riscopre le sue tradizioni medievali con cortei storici, combattimenti, campo d’armi, mercati e scena di vita medievale, spettacoli con gruppi storici prestigiosi. A cena apriranno le taverne medievali dove si degusteranno cibi rigorosamente medievali.

La manifestazione, che attira a Pergola migliaia di visitatori, proietterà i turisti nelle suggestive ed affascinanti tradizioni dell’epoca.

Ogni anno Pergola ospita alcuni tra i più importanti gruppi di rievocazione storica provenienti dalle più importanti città italiane: dalla Società Balestrieri di Gubbio che, con i suoi armati, rispetta a tutt’oggi le regole codificate di più 500 anni fa, alla Quintana di Ascoli Piceno che, con il suo imponente corteo e il suo incredibile gioco di colori e suoni, è capace di emozionare i tanti turisti presenti all’evento. Quest’anno a fianco dei maestosi buoi provenienti dalla sfilata di Piazza del Campo del Palio di Siena, i protagonisti saranno i figuranti di uno dei Palii più antichi d’Italia, quelli della Corte Ducale di Ferrara.

«Sono i due eventi clou del nostro ricco programma estivo – sottolinea il sindaco Francesco Baldelli – che abbiamo ideato ormai diversi anni fa per promuovere e valorizzare la città e le sue eccellenze. Due appuntamenti che, come la Fiera nazionale del Tartufo e la Cioccovisciola, rafforzano l’identità della nostra comunità e sostengono lo sviluppo turistico ed economico della città. I risultati raggiunti in questi anni sono stati davvero ottimi e siamo convinti, grazie anche alle prestigiose collaborazioni instaurate, che anche questa estate visitatori e turisti rimarranno colpiti dalla bellezza dei nostri scorci medievali e dalle particolari suggestioni che questi eventi sanno provocare in chi sceglie di viverli in prima persona».

Il 18 agosto è invece in programma la Fiera d’Estate giunta alla 28esima edizione. La tradizionale Fiera colorerà la città di espositori, iniziative e sapori.

Un tris d’eventi aspettando la 23esima Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola (7, 14, 21 ottobre) e la nona edizione della CioccoVisciola di Natale che si terrà l’8 e 9 dicembre.

Programma:

-dalle ore 17.00 via Don Minzoni, mercati medievali e antichi mestieri a cura cura dell’Ass. Storica “Quelli del Ponte” di Ravenna;

-dalle ore 17.00 alle 23.00 in Piazza Leopardi
Animazione nell’Accampamento Militare a cura degli armati del Gruppo Storico “La Pandolfaccia” di Fano (PU);

-dalle ore 17.00 in Via Cavour
Falconieri, mostra Rapaci a cura di Strix Falcon di Ostra (An);
– dalle ore 17.00 in Piazza Ginevri, spazio dedicato ai bambini con giochi medievali, con tanti giochi tradizionali e storici;

-dalle ore 17.00 alle 19.00 in Piazza Mazzini
Prove di Tiro con l’Arco per tutti presenti a cura degli Arcieri del Gruppo Storico “Combusta Revixi” di Corinaldo (An);

-ore 17.30 Palazzo Comunale Pergola – Corteggio Storico
La Città di Pergola rappresentata dal suo gonfalone, con il Gruppo Storico di Pergola formato da nobili, dame e cavalieri, il Gruppo Storico Città di Corinaldo “Combusta Revixi”, il Gruppo Storico de “la Castellana” di Scapezzano di Senigallia, raggiungono il Duomo di Pergola;
-ore 17.45 Corteggio Storico Medievale lungo il Centro Storico
Il corteggio storico con i costumanti della Corte Ducale di Ferrara, i
costumanti della Corsa alla Spada di Camerino, i costumanti dell’Ente Palio di San Floriano di Jesi e gli Sbandieratori e Musici di Fabriano accompagnano l’Urna contenente le spoglie dei Patroni San Secondo, Sant’Agabito e Santa Giustina, trainate da un carro trascinato da buoi come narra la storia medievale;

-ore 18.00 nel Duomo Pergola
S. Messa nella Cattedrale in onore dei Santi
Patroni di Pergola. Le Città di Pergola, Ferrara, Camerino, Jesi e Fabriano rendono omaggio all’arrivo delle spoglie dei Santi;

-ore 18.00 apertura delle Taverne Tipiche Medievali;

– dalle ore 18.30 per tutta la serata, spettacoli itineranti per le vie e piazze del Centro Storico di Pergola a cura dei Giullari dell’Allegra Brigata e la Compagnia Convivio dei Giullari;

-ore 19.00 Piazza Fulvi
Spettacolo di Falconeria a cura dei falconieri Strix Falcon di Ostra;

– ore 20.00 Piazza Garibaldi
Spettacolo degli Sbandieratori e Musici del Gruppo Storico “Combusta Revixi” di Corinaldo;
Al termine della cerimonia religiosa il Corteggio Medievale si ricomporrà percorrendo le vie principali del centro storico fino a Piazza Garibaldi per assistere allo spettacolo degli sbandieratori;

– ore 20.30 Piazza Fulvi
Spettacolo di combattimenti a cura del Gruppo Storico “La Pandolfaccia” di Fano;

– ore 20.45 Piazza Ginevri
Spettacolo a cura della Compagnia Convivio dei Giullari;

– ore 21.15 Piazza Fulvi
Spettacolo degli Arcieri del Gruppo Storico “Combusta Revixi” di Corinaldo;

– ore 21.30 Piazza Ginevri
Parata su Trampoli a cura del Teatro del Ramino;

– ore 22.00 Piazza Ginevri
Spettacolo dei Giullari dell’Allegra Brigata;

– ore 22.00 per le Vie e Piazze del Centro Storico di Pergola
Spettacoli itineranti Sbandieratori, Musici del Gruppo Storico “Combusta Revixi” di Corinaldo;

– ore 22.15 Piazza Fulvi
Spettacolo a cura dei Giullari della Compagnia Convivio dei Giullari;

– ore 22.45 Piazza Ginevri
Spettacolo di combattimenti a cura del Gruppo Storico “La Pandolfaccia” di Fano;

-ore 23.15 Piazza Ginevri
Spettacolo dei Giullari dell’Allegra Brigata;

– ore 23.30 Piazza Fulvi
“Virtus et Luxuria ”
Il Teatro del Ramino presenta il suo magnifico spettacolo con trampoli, musica e fuochi.
E’ una storia d’amore dal sapore magico ed antico, raccontata da sfrontati coloratissimi giullari, viandanti instancabili del tempo, cantastorie soprattutto di se stessi, della loro stravaganza, del loro eterno andare portando la festa.

Maggiori informazioni: comune.pergola.pu.it – pergolainforma.it