Castrum Sarnani, il Medioevo… che ritorna

Castrum Sarnani, il Medioevo… che ritorna

Raedificandum
Sarnano – XI
a Edizione


Basterà attraversare il centro storico di Sarnano (MC) per essere coinvolti in un magico viaggio nel tempo, che riporterà il Borgo al suo fascino originario attraverso le tradizioni, i sapori e le emozioni dell’epoca medievale. A renderlo possibile è “Castrum Sarnani, il Medioevo … che ritorna”, rievocazione storica giunta alla sua XI edizione e organizzata dall’Associazione Tamburini del Serafino, con il patrocinio della Regione Marche, del Consiglio Regionale delle Marche, della Provincia di Macerata, del Comune di Sarnano, della Comunità Montana dei Monti Azzurri, del CERS (Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche) e marchio dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018.
Raedificandum (dal latino, “ricostruendo”) incarna in sé il duplice significato di ricostruzione storica intesa come attività didattica, di intrattenimento e di offerta culturale e
il significato di ricostruzione legato invece alle fasi post sismiche che interessano il territorio.
Ricostruendo è il motto oltre che il significato profondo delle attività immaginate per questa edizione.
Il visitatore diventerà l’abitante di un villaggio medievale grazie ai costumi d’epoca, ai cortei di dame e cavalieri, all’itinerario degli antichi mestieri, alla conversione dell’euro
nell’antica moneta (la moneta di Castrum Sarnani, coniata per l’occasione), ai tipici sapori offerti da taverne e osterie e molto altro ancora … Tutto accompagnato da spettacoli di musici, mangiafuoco, giocolieri e danzatrici, che insieme a bizzarri personaggi dell’epoca animeranno ogni angolo del paese. È così che l’affascinante storia medievale del paese, gelosamente custodita tra le sue mura, prenderà vita per regalare emozioni a tutti i visitatori.

Il cuore pulsante della rievocazione sarà dal 16 al 18 agosto, dalle ore 18 alle ore 24,
grazie a “Il Medioevo …che ritorna”
: Varcato l’ingresso di “Porta Brunforte” il paese si
tuffa nell’atmosfera del suo passato. Si inizia con la bottega del cambio, nella quale il
visitatore potrà cambiare la propria moneta con il “denaro” necessario per mangiare e fare
acquisti all’interno del “castrum”.
Si prosegue lungo i vicoli e le piazzette del borgo che prendono vita grazie a spettacoli di
mangiafuoco, combattimenti di scherma antica, cantastorie, giocolieri, streghe e strani
personaggi del tempo. Il turista potrà apprezzare l’arte degli antichi mestieri e fare acquisti
presso il suggestivo mercato medievale. Lungo l’itinerario saranno allestite delle osterie
dove poter assaporare piatti tipici dell’epoca sorseggiando un bel bicchiere di cervogia
artigianale servito da operosi monaci.
Ogni sera dalle ore 18.00, la manifestazione si aprirà con “Il Medioevo dei Bambini”,
attività di animazione per i più piccoli che saranno coinvolti in giochi di abilità da

simpatiche animatrici che li accompagneranno per le vie dell’antico borgo fino al Teatro dei
Burattini realizzato dalla Compagnia Acqualta Teatro di strada.
Inoltre presso l’Accampamento Storico si terranno interessanti spiegazioni sugli usi e
costumi dell’uomo d’arme del 1200 a cura della “Compagnia Grifone della Scala” di San Severino Marche.
Presso la Bottega di Castrum Sarnani, posta all’ingresso del centro storico, sarà possibile
acquistare, oltre a numerosi e caratteristici gadgets, il volume
“Arcana, i segreti di
Sarnano”
, un interessantissimo testo che ripercorre la storia del Comune di Sarnano dalla
sua nascita (1265) fino ad arrivare ai giorni nostri.
L’Associazione Tamburini del Serafino in collaborazione con Photonica 3, gruppo di
fotografi di Belforte del Chienti, organizza inoltre il 7° concorso fotografico intitolato
“Imago Sarnani, il medioevo con i tuoi occhi”. Per informazioni, regolamento completo
e modulo di iscrizione potrete consultare il sito
www.castrumsarnani.org.
Inoltre a partire da questa XIa edizione sarà lanciato un contest fotografico su Instagram,
che consentirà all’autore della foto che otterrà più like di vincere uno dei caratteristici
gadget della manifestazione. Partecipare sarà semplicissimo: basterà scattare una foto
raffigurante i momenti dell’evento che vi piacciono di più e caricarla su Instagram con
l’hashtag
#castrumsarnani2018.
Altra proposta rivolta ai turisti è quella delle “
Giornate Medievali”, ovvero pacchetti
pensati per offrire un’esperienza completa della manifestazione ed una permanenza a
Sarnano piacevole ed organizzata.
La bellezza dell’evento rispecchia quella del paese: storica, paesaggistica, culturale… e
“umana”, data dal senso di appartenenza della Comunità, che coinvolgerà nella meraviglia
della sua storia anche quanti vorranno esserne magicamente travolti. E se ancora vi
fossero dubbi… l’appuntamento è per il mese di agosto, quando “Castrum Sarnani” parlerà da sé

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com