dalla Prefettura di Fermo

dalla Prefettura di Fermo

Fermo, 2018-08-24Ora che l’architettura istituzionale della Provincia è stata completata prosegue il nostro impegno per garantire con fermezza l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, nel doveroso rispetto della dignità di tutte le persone interessate dall’azione delle Istituzioni”. Sono le parole del Prefetto di Fermo, Maria Luisa D’Alessandro, a margine del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, che si è tenuto ieri mattina, 23 agosto, alla sede della Prefettura di Fermo. Presenti al tavolo, insieme al Prefetto, i Sindaci di Fermo e Porto San Giorgio, Paolo Calcinaro e Nicola Loira, il Presidente della Provincia di Fermo Moira Canigola, il Questore Luciano Soricelli, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Antonio Marinucci, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Domenico Rizzo ed il Dirigente dell’Area I dr. Maurizio Ianieri.

Il summit, momento di confronto tra tutti i vertici delle Istituzioni convocate al tavolo nella nuova composizione stabilita in seguito all’attivazione dei tre nuovi presìdi provinciali delle Forze dell’ordine, è stata anche l’occasione per condividere le linee di indirizzo che saranno alla base del lavoro di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica nel Fermano.

Nel corso dei lavori è stato pertanto rinnovato l’intento unanime ad agire non solo in totale ossequio alle norme, ma anche nel pieno rispetto della dignità di tutte le persone interessate. Anche di quei soggetti che, benché destinatari di provvedimenti da parte delle Forze dell’ordine, sono segnati da condizioni di degrado e “debolezza sociale”.  Il Comitato ha quindi convenuto sull’importanza dell’atteggiamento di umanità e massimo riguardo verso il prossimo, che deve essere proprio di chi esercita una funzione pubblica. Una predisposizione d’animo necessaria a chi vuole qualificarsi come soggetto impegnato nella tutela di quei valori, fondamentali e irrinunciabili, che sono alla base di una comunità serena e coesa.

I meritati applausi alle forze dell’ordine, in occasione del recente intervento a Porto  Sant’Elpidio, sono certamente espressione di un’esigenza di sicurezza da parte dei residenti e, allo stesso modo, valgono come esternazione della fiducia e del rispetto che i cittadini accordano a chi è impegnato nella tutela della sicurezza pubblica. Un attestato di stima, che è anche un richiamo a proseguire con convinzione e fermezza il lavoro volto a garantire al territorio legalità ed un proficuo clima di pace sociale.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com