Festival Internazionale del Folklore: il benvenuto del Comune di Macerata ai gruppi partecipanti

Festival Internazionale del Folklore: il benvenuto del Comune di Macerata ai gruppi partecipanti

Macerata, sabato 18 agosto 2018 – Una rappresentanza dei gruppi che partecipano alla 25^ edizione del Festival Internazionale del Folklore Incontro di cultura popolare organizzato dall’associazione culturale Li Pistacoppi, con il sostegno del Comune di Macerata, è stata ricevuta questa mattina nella sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti, dall’assessore Alferio Canesin per la tradizionale cerimonia di presentazione e di scambio dei doni.

I ballerini in abito tradizionale, appartenenti ai quattro i gruppi presenti quest’anno a Macerata, Ansamblul Folcloric Nationale “Timisul” di Timisoara (Romania), il Folk Dance Ensemble “Akyondoz” di Ufa (Republic of Bashkortostan – Russia), il”Somos Cultura Viva” di Quito (Ecuador) e il “Boi Brilho da llha” di Sao Luis Maranhao (Brasile), hanno ricevuto il cordiale saluto dell’Amministrazione comunale e della città da parte dell’assessore Canesin che ha sottolineato l’importanza del Festival per l’opportunità di conoscenza e di amicizia tra i popoli. Presente anche la coppia di ballerini del gruppo maceratese Li Pistacoppi , organizzatore e protagonista di un Festival molto atteso che è iniziato ieri, 17 agosto, a Mogliano, e che fino al 23 toccherà vari comuni del territorio marchigiano.

Due gli eventi in programma a Macerata. La serata clou è lunedì 20 agosto all’arena Sferisterio, con inizio alle ore 21. I biglietti per assistere al Festival Internazionale del Folklore sono in vendita a 4 euro (costo unico per tutti i settori). Domani, domenica 19, l’appuntamento è in piazza Annessione, alle 21, con la Folk Festa. Si balla con i suonatori e i ballerini dei gruppi ospiti per un vero e proprio inno alla fratellanza. Sarà un’occasione per avvicinare i maceratesi ai ritmi e ai sapori delle nazioni ospitate.

Dopo i saluti, si è svolto il tradizionale scambio dei doni. Tanti gli oggetti tradizionali offerti dai Paesi ospiti mentre il Comune ha contraccambiato donando una penna e lo stemma del Comune.

La biglietteria dello Sferisterio (piazza Mazzini n. 10) è aperta sabato 18 agosto e lunedì 20 (giorno dello spettacolo) dalle 17.00 alle 20.00. Domenica 19 agosto, rimarrà invece chiusa.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com