da Macerata

da Macerata

sabato 29 settembre 2018
Direttrice di Macerata Musei Alessandra Sfrappini in pensione

Dal primo ottobre 2018, è in pensione la dott.ssa Alessandra Sfrappini, direttrice dei Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi e della Biblioteca Mozzi Borgetti e dirigente del servizio Cultura del Comune di Macerata.

La dott.ssa Sfrappini ha salutato nei giorni scorsi la Giunta e i colleghi del Comune e a lei sono andati i ringraziamenti del sindaco Romano Carancini, anche a nome degli assessori e della segretaria Claudia Tarascio, per il prezioso lavoro svolto in questi anni a servizio della comunità di Macerata e del settore Cultura.

“Con immensa riconoscenza – le ha detto il sindaco Carancini –  ti esprimiamo sentimenti di stima per la professionalità costantemente dimostrata, per la forte dedizione al lavoro e per il tuo prezioso contributo che nel corso di questi anni hanno permesso di elevare lo spessore culturale di Macerata, di mettere in luce le ricchezze nascoste e di valorizzare la nostra storia e il nostro patrimonio culturale”.

Il nome e il lavoro della dott.ssa Sfrappini sono, infatti, legati a fasi molto importanti di un percorso e un progetto di miglioramento dei servizi culturali della città che hanno visto la nascita dell’Istituzione Macerata Cultura, Biblioteca e Musei, di cui e diretrice e con essa del polo museale di palazzo Buonaccorsi e la rete Macerata Musei. In servizio al comune di Macerata dal 1988, è stata dirigente, non solo della Cultura ma anche di altri servizi come la Comunicazione e la Scuola.”

 Ha gestito in questi anni non solo un semplice servizio, ma l’intero ambito culturale maceratese, sedendo ai tavoli che hanno permesso di realizzare ciò che Macerata è oggi nel settore della Cultura. Tramite il suo servizio, lavorando in stretta connessione con gli indirizzi di governo della città, si è permesso, infatti, di dar voce a tutto un fermento culturale della città, che ha visto in lei un valido interlocultore, concretizzando un alto progetto culturale per la città.  A lei gli auguri e il ringraziamento del Comune e della città. 

sabato 29 settembre 2018

Dal 2 ottobre chiuso il piano nobile dei musei civici

Palazzo Buonaccorsi, Macerata. Ph: Lucia Paciaroni.

Dal 2 ottobre al 18 ottobre 2018 il piano nobile dei Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi resterà chiuso alle visite per consentire i lavori di allestimento della grande mostre dedicata a Lorenzo Lotto che sarà inaugurata il 19 ottobre.

La mostra dal titolo Lorenzo Lotto, il richiamo delle Marche sarà presentata a Roma nella sede del MIBAC, martedì 2 ottobre. Si tratta di un grande evento curato da Enrico Maria Dal Pozzolo, docente di Storia dell’Arte Moderna all’Università di Verona, che vede coinvolti il Museo del Prado di Madrid,  il National Gallery di Londra e la Rete dei musei lotteschi delle Marche.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com