Samb, mantieni il passo

Samb, mantieni il passo

San Benedetto del Tronto, 4 Dicembre 2018 – Prestazione convincente quella offerta dalla truppa di Roselli contro la Virtus Vecomp Verona che non solo si lascia alle spalle una pericolosissima zona play-out ma  inanella anche il terzo risultato utile consecutivo. Estremamente felice la proprietà rossoblù che dopo la vittoria in terra veneta ha così commentato: ”Questa è una vittoria che mi lascia molto soddisfatto, spero che continui la crescita anche contro il Sudtirol. Quella di adesso mi sembra tutta un’ altra Sambenedettese”.

I rivieraschi occupano attualmente la 13ma posizione nelle gerarchie del girone B di Serie C con 15 punti collezionati in 13 gare e nella prossima giornata di campionato affronteranno il Sudtirol tra le mura amiche. La posta in palio è più che mai importante in quanto ad entrambe le formazioni i tre punti in ballo potrebbero far cambiare di netto la classifica. Gli altoatesini di mister Paolo Zanetti, recentemente premiato con la panchina d’argento come migliore allenatore della stagione 2017/18 in Serie C, si trovano in 9a posizione e con una vittoria esterna si lancerebbero a quota 22 punti nel bel mezzo della corsa ai play-off.

Il Tempio del Tifo – Ph Alessandro Barbizzi

Roselli invece confida nel momento positivo dei suoi ragazzi per sgambettare una compagine forte e pericolosa proiettandosi così a quota 18 punti ad appena una lunghezza dalla zona play-off. Entrambi gli allenatori possono contare su due calciatori che fino ad ora hanno avuto una buona media realizzativa ovvero Francesco Stanco per la Samb che occupa la terza posizione nella classifica dei capocannonieri con 6 goal all’attivo e Rocco Costantino per il Sudtirol che vanta 4 realizzazioni.

La rosa altoatesina presenta elementi di qualità e di categoria come Fink, Tait, Fabbri, De Cenco e Costantino per non parlare dell’ ex di turno Luca Berardocco, alla Samb nella stagione 2016/17, con quasi 180 presenze in Serie C. Nelle ultime due giornate gli uomini di Zanetti hanno ottenuto un pareggio contro il Pordenone, prima della classe, e una vittoria per 4-2 al “Romeo Menti” contro la Lanerossi Vicenza.

Il tecnico rivierasco ha sicuramente qualche grattacapo in questa settimana dato che oltre allo squalificato Elio Calderini non potrà contare nemmeno sul difensore Davide Di Pasquale che nel match contro la Virtus Verona è uscito per infortunio, probabilmente rimarrà indisponibile a lungo in quanto sembrerebbe interessato il legamento crociato.

La crisi rossoblù sembra essere finita ed ora i ragazzi di Roselli devono mantenere la concentrazione necessaria per continuare con questi risultati e presentarsi al mercato di gennaio con più punti possibili al fine di poter, con qualche innesto di qualità, dare un significato a questo campionato fino ad ora anonimo.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com