Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 08:54 di Mer 23 Set 2020

Basket in carrozzina, preliminari di Champions League: Amicacci tra le migliori otto d’Europa!

di | in: Il Mascalzone Sportivo

image_pdfimage_print

Giulianova – La DECO Group Amicacci esce trionfante dalla trasferta europea di Tel Aviv, grazie al secondo posto ottenuto nel Gruppo C dei Preliminari di Champions League, frutto di 3 vittorie su 4 partite, che significa qualificazione ai Quarti di Finale del massimo torneo continentale.

La prima giornata nella città israeliana, giocata venerdì, si apre con un successo sui francesi del Meaux (60-44), una gara giocata di squadra condotta e controllata sin dall’inizio. La vera impresa è arrivata però in serata con la vittoria contro gli spagnoli del Gran Canaria, dopo una gara molto combattuta decisa da un finale thrilling (69-68). Nel finale l’Amicacci ribalta la situazione con due incredibili triple consecutive di Marchionni (autore di ben 30 punti) e le giocate di Mena. Ma Gran Canaria reagisce ritrovando un vantaggio di misura a 6 secondi dalla fine. La palla va ancora a Roberto Mena che marcatissimo infila il tiro che regala un momento memorabile alla squadra abruzzese.


La squadra di coach Accorsi torna sul parquet già nella mattinata di sabato, con una sfida che vale la matematica certezza della qualificazione alla Champions. Di fronte i padroni di casa dell’Ilan Ramat Gan, che però nulla possono per fronteggiare il gioco degli abruzzesi, che nel primo tempo realizzano i break che creano il vantaggio in doppia cifra, ben controllato nella ripresa (66-53). Fondamentali la solidità di Mena, la visione di gioco di Marchionni e l’affidabilità realizzativa di Macek. La sfida contro i turchi del Besiktas vale solo la soddisfazione del primo posto, con le due squadre già con la certezza del pass per i quarti. Dopo un primo quarto equilibrato i turchi hanno preso il comando delle operazioni, trascinata dal talento dei suoi nazionali turchi Gezinci e Toprak, per poi prendere il largo nella seconda metà della partita (54-79). Nel finale spazio ai giocatori meno utilizzati in questa due giorni di qualificazione europea.

L’obiettivo ottenuto è non solo una grande soddisfazione per l’Amicacci, ma ripaga i tanti sacrifici fatti per affrontare le sfide europee e difendere un ranking continentale che vede la società giuliese tra le prime posizioni e che trarrà benefici da questa fortunata spedizione a Tel Aviv. Ma l’ambizione è quella di riuscire a dare filo da torcere alle corazzate che troverà di fronte in uno dei due gruppi che comporranno i Quarti di Finale di Champions League (nella capitale spagnola Madrid o nella città tedesca di Turingia a seconda del sorteggio), in programma l’8 e 9 marzo.

 

© 2019, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




2 Febbraio 2019 alle 23:49 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata