Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 17:52 di Lun 22 Lug 2019

dalla Città

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Città

image_pdfimage_print

San Benedetto alla Bit, vetrina di eccellenza

Si è tenuta nella giornata di domenica 10 febbraio la presentazione del Piceno all’interno dello stand della Regione Marche alla BIT – Borsa Internazionale del Turismo di Milano. A rappresentare il territorio,  i sindaci delle due maggiori città, Guido Castelli e Pasqualino Piunti. Dopo una breve introduzione sull’offerta ascolana, esposta con il contributo del Prof. Stefano Papetti, direttore dei Musei Civici del capoluogo, il Sindaco Piunti ha presentato la città di San Benedetto del Tronto di fronte ad un pubblico nutrito e molto interessato, catturato anche dalle splendide immagini aeree della nostra riviera trasmesse contemporaneamente sullo sfondo.
Il sindaco Piunti ha posto l’accento sul ruolo di San Benedetto del Tronto come punto di riferimento turistico dell’intero territorio, con un intervento orientato proprio sull’inclusione territoriale.
“San Benedetto ha dimostrato con i numeri – ha affermato – di essere una regina del turismo marchigiano, con un trend di crescita superiore alla media regionale. Per questo vogliamo che la nostra tradizionale cultura dell’accoglienza, che vede come protagonisti i nostri operatori, sia da traino per questo territorio composto da 33 gioielli”.
Oltre al concetto di unione e sinergia, Piunti ha voluto soffermarsi anche su un altra parola chiave, “emozione”. “La bellezza della mia citta e di tutto il Piceno è la capacità di saper suscitare delle emozioni – ha concluso – ed è proprio lo storytelling generato da queste emozioni, dal racconto e dal passaparola che nasce la migliore promozione di un territorio”.
Lo spazio promozionale del Piceno alla BIT si è chiuso con la consegna del Premio “Talenti e Imprese” di BCC Banca del Piceno, rappresentata dal vicedirettore vicario Francesco Merletti che ha consegnato il riconoscimento per l’imprenditoria turistica all’Associazione Albergatori “Riviera delle Palme” di San Benedetto del Tronto rappresentata dalla Vice Presidente Valeria Valentini e dal direttore Andrea Perugini.
Nel corso della giornata il sindaco Piunti, accompagnato dall’assessore Pierluigi Tassotti, ha avuto diversi incontri nello stand delle Marche, a partire da quello con il Dirigente del Servizio Turismo e e Cultura Raimondo Orsetti, e si è intrattenuto con gli operatori turistici sambenedettesi di Confcommercio, capitanati dal presidente Fausto Calabresi, presenti nello spazio riservato agli operatori business. Molto apprezzata dai visitatori la nuova brochure turistica della città che ha esordito proprio alla BIT di Milano: interamente realizzata dagli uffici comunali, a costi ridottissimi, la pubblicazione è finita nelle mani di numerosi visitatori della più importante rassegna dell’offerta turistica italiana.

San Benedetto del Tronto, 11-02-2019


Borse di studio per studenti delle superiori

Agli assegnatari arriveranno 200 euro, domande entro il 4 marzo

Anche per quest’anno scolastico 2018/2019 il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – MIUR ha istituito il “Fondo unico per il Welfare dello studente e per il diritto allo studio” per l’erogazione di borse di studio a favore delle studentesse e degli studenti iscritti alle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, per l’acquisto di libri di testo, per la mobilità e il trasporto, nonché per l’accesso a beni e servizi di natura culturale. L’importo unitario delle borse di studio nella Regione Marche è di € 200,00.

Possono presentare domanda le studentesse e gli studenti iscritti per l’anno scolastico 2018/2019 agli istituti statali e/o paritari della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (qualora minori, chi esercita la responsabilità genitoriale), residenti anagraficamente nel Comune di San Benedetto del Tronto, che appartengano a famiglie il cui indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) 2019 non sia superiore a € 10.632,94.

Le borse di studio saranno erogate direttamente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca mediante il sistema dei bonifici domiciliati in collaborazione con Poste Italiane S.p.a.. A coloro che risulteranno beneficiari del contributo saranno comunicati tempi e modalità di erogazione secondo le indicazioni che verranno fornite dal MIUR.

Le istanze dovranno essere protocollate in Comune entro lunedì 4 marzo 2019. Per informazioni e modelli di domanda: URP (tel. 0735794555); Servizio Diritto allo Studio, Trasporti Scolastici e Mense (tel. 0735/794573 – 415 – 432)

Bando e modello di domanda sono disponibili anche sul sito www.comunesbt.it (sezione “Altri bandi e avvisi”).

11 febbraio 2019

 

Unificati i servizi di prevenzione delle dipendenze

 

© 2019, Redazione. All rights reserved.




11 Febbraio 2019 alle 15:50 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata