Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 17:53 di Lun 22 Lug 2019

Monza – Samb: l’unica somiglianza è la classifica

di | in: Il Mascalzone Sportivo

Roselli

image_pdfimage_print

San Benedetto del Tronto, 1 Febbario 2019 –  Il calciomercato è finito e molte squadre si sono rinforzate con innesti di categoria. Nel girone B di Serie C la squadra che ha fatto il miglior mercato è stata il Monza, prossima avversaria dei rossoblù. La formazione brianzola acquistata lo scorso 28 Settembre dal gruppo Fininvest e gestita dall’ Amministratore delegato Adriano Galliani ha speso più di 2 milioni di euro per ingaggiare sedici giocatori al fine di approdare subito in Serie B. La missione non è impossibile e sono appena 13 i punti da recuperare sul Pordenone, prima della classe. Reginaldo, Scaglia, Brighenti, Lepore, Mazzeo, Armellino, Marchi, Marconi, Chiricò, Fossati, Bearzotti e gli altri, sono pronti a rincorrere i ramarri seguendo le indicazioni di mister Cristian Brocchi.


Tutta un’altra storia per la Sambenedettese che ha inserito in organico Celjac, Fissore, D’Ignazio e Caccetta. Il Ds Fusco aveva parlato al suo arrivo di alcuni innesti, almeno uno per ruolo, purtroppo così non è stato. Il presidente Franco Fedeli ha più volte affermato di voler puntare tutto sui giovani presenti in rosa e di avere piena fiducia in loro. L’unica nota di rimprovero per  il direttore sportivo è che dopo il mancato approdo di Scalera la tifoseria si aspettava quanto meno un sostituto ma non è arrivato nessuno. Per l’attacco, zona rossa in quanto l’unico di ruolo è Francesco Stanco che nelle ultime giornate è apparso sotto tono, non si è voluto trattare nessuno complice anche la scusante della lista over piena e quindi per una entrata doveva corrispondere una uscita. Dopo una orrenda partenza di campionato la società e  mister Roselli  hanno saputo invertire la rotta conquistando dodici risultati utili consecutivi quindi si ha piena fiducia nel loro lavoro.

Domani, sabato 2 Febbraio, alle ore 14.30 Monza e Sambenedettese si daranno battaglia al “Brianteo”per quella che sarà la 24ma giornata del Girone B di Serie C. La classifica mostra il Monza al 7mo posto con 33 punti mentre la Sambenedettese al 9no posto con 32. Roselli arriva alla sfida in terra lombarda con due elementi fondamentali della rosa fuori per squalifica ossia Miceli e il capitano Rapisarda. Se da una parte la Samb deve avere paura del Monza dai grandi nomi e dalle grande potenzialità, dall’altra può sperare in un fattore: il “Gruppo”. I tesserati appena arrivati alla corte di Brocchi hanno avuto poco tempo per assimilare il modo di giocare dei brianzoli e quindi Roselli potrà in qualche modo sfruttare al meglio questa momentanea lacuna.

Il calcio è strano e la sfida tra Monza e Samb sulla carta sembrerebbe una battaglia mitologica come quella di Davide contro Golia ma domani alle 14.30 l’unica legge in vigore sarà quella del campo.

 

© 2019, Maurizio Di Ubaldo. All rights reserved.




1 Febbraio 2019 alle 16:14 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata