Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 00:35 di Gio 19 Set 2019

Mauro Santini, “Tra visibile e invisibile: l’occhio come soglia”

di | in: Cultura e Spettacoli

image_pdfimage_print

CINEMA D’AUTORE

Programma eventi 2018/2019 UNISAPERI “Giulio Grimaldi” – Fano

Mauro Santini: l’occhio come soglia

Sabato 23 marzo a Palazzo Corbelli incontro con il filmmaker fanese

Fano, 22 marzo 2019 – Sabato 23 marzo alle ore 17:00 (ingresso libero) presso la Sala di rappresentanza di Palazzo Corbelli (via Arco d’Augusto 47, Fano), incontro con il filmmaker Mauro Santini dal titolo “Tra visibile e invisibile: l’occhio come soglia”, organizzato da Università dei Saperi “Giulio Grimaldi” nell’ambito della programmazione eventi 2018/19 in collaborazione con Carifano – Gruppo Creval.


Mauro Santini, nato a Fano, classe 1965, realizza film senza sceneggiatura, documentando

un vissuto quotidiano in forma diaristica, racconti visivi in prima persona legati al tempo, alla memoria e alla ricerca di sé. Numerose le partecipazioni a festival internazionali (Venezia, Locarno, Oberhausen, Jeonju tra gli altri) e a retrospettive di cinema sperimentale (tra cui quelle a cura di Nicole Brenez, Federico Rossin e Adriano Aprà). Rai Tre “Fuori Orario” ha dedicato particolare attenzione al suo cinema con programmi monografici a cura di Enrico Ghezzi e Roberto Turigliatto.

Dal 2015 fa parte del comitato scientifico della Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro.

L’incontro con Santini sarebbe potuta  essere una lezione, se lo sguardo si potesse insegnare. Sarà invece un dialogo sulla soglia tra l’esterno e l’interno, sulle lacrime che velano la vista, rivelando l’essenza stessa dell’occhio che “non sarebbe destinato a vedere ma a piangere”.

Ingresso libero

Inizio ore 17.00

UNIVERSITÀ DEI SAPERI GIULIO GRIMALDI

© 2019, Redazione. All rights reserved.




22 Marzo 2019 alle 17:02 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata