Comune e Alliance Française consegnano i diplomi di lingua italiana a 25 stranieri

Comune e Alliance Française consegnano i diplomi di lingua italiana a 25 stranieri

San Benedetto del Tronto – Il 26 giugno scorso, alla presenza dell’Assessore alle Politiche di Inclusione e Integrazione, dott ssa Antonella Baiocchi, c’è stata la cerimonia conclusiva con la consegna degli attestati ai partecipanti ai Corsi  il primo secondo livello di Lingua Italiana per Stranieri.

I corsi, promossi nel nostro territorio dall’anno 2005 dall’Associazione Culturale internazionale Alliance Française in condivisione col Comune, accolgono  studenti stranieri senza limiti di età, di genere, di istruzione e di provenienza e solitamente hanno caratteristiche multietniche con prevalenza di studenti dell’Europa orientale, indiani, centroasiatici e nordafricani. Una particolarità di questi ultimi anni è il considerevole aumento di iscritti provenienti dai paesi del Sud America, quali Brasile, Argentina e Venezuela, spesso in fuga con i familiari a causa di disordini politici interni e della diffusa  delinquenza.

“Consideriamo di grande  importanza culturale e sociale la condivisione di questo progetto”  afferma la presidente dell’associazione professoressa Livia Lupidi ” È necessario che il filo dell’Italiano, appreso in classe, possa col tempo diventare una rete di integrazione e di coesione sociali, incoraggiando e facilitando  gli stranieri nel difficile cammino di adattamento al nuovo”.

“Fornire opportunità di apprendere la lingua del paese ospitante è una delle iniziative fondamentali per promuovere l’integrazione e l’inclusione” comnenta l’assessore Baiocchi” Sarebbe necessario un maggiore investimento di risorse economiche per superare gli attuali limiti magistralmente fronteggiati dalla professionalità e dalla passione dal  gruppo Alliance Française: l’esiguità del monte ore ( si dovrebbero fare più corsi durante l’anno) e l’inadeguatezza degli strumenti didattici (necessiterebbe una location attrezzata se non di una lavagna lim, almeno di proiettore e computer). Continuerò ad impegnarmi per cercare modalità idonee per colmare queste lacune” .

Anche nel 2019, come ormai accade da diversi anni, i corsi sono stati  coordinati dalle professoresse Giulia Galante e Marisa Lattanzi, esperte in Didattica dell’Italiano a stranieri.

Nella commovente cerimonia di fine corso, i 25 studenti hanno mostrato  grande riconoscenza per le docenti impegnate nel progetto, testimoniando  il rapporto di grande umanità (attento anche alle esigenze della persona, oltre che a quelle didattiche) che si è instaurato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com