dalla Città

dalla Città

Nota su festa Madonna della Marina

L’associazione “San Benedetto in Festa” ha comunicato, nella giornata di ieri martedì 2 luglio, la propria indisponibilità a proseguire la collaborazione con il Comune per l’organizzazione dell’edizione 2019 della festa della Madonna della Marina.
Nella mattinata di oggi è inoltre giunta notizia delle dimissioni del sig. Giovanni Filippini dalla carica di presidente della suddetta associazione.
Vista la ristrettezza dei tempi a disposizione, l’Amministrazione comunale si è immediatamente attivata per individuare altri soggetti in possesso di qualificate competenze per farsi carico dell’allestimento dei diversi eventi tradizionalmente previsti nel programma della festa.
Dai primi contatti, è emersa la disponibilità di alcuni interlocutori che hanno dimostrato affezione alla cosiddetta “Festa delle Feste” e che sarà oggetto di più dettagliate valutazioni nel corso imminenti riunioni operative.

Illuminazione al molo sud, ecco i fondi statali

La Giunta approva la convenzione con la Regione che assegna le somme deliberate dal CIPE

La Giunta comunale ha approvato la delibera che dà il via libera alla stipula della convenzione con la Regione Marche propedeutica all’assegnazione di 120.000 euro che serviranno a rifare l’impianto dell’illuminazione lungo la passeggiata del molo sud, a servizio anche della darsena turistica.

Si tratta della quota assegnata al comune di San Benedetto dei 4 milioni affidati alla Regione Marche dal Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica – CIPE nell’ambito della linea d’azione “Miglioramento sicurezza infrastrutture” del Piano Operativo del Fondo per Sviluppo e la Coesione 2014/2020 (l’ex fondo FAS).,

La somma coprirà interamente i costi dell’opera, resasi indispensabile dopo che l’attuale impianto di illuminazione, che parzialmente fungeva anche da segnalazione notturna della scogliera, fu seriamente danneggiato da un incendio scaturito da un corto circuito nell’ottobre 2018. Il guasto fu riparato ma l’impianto ha sempre presentato malfunzionamenti non garantendo più l’illuminamento della passeggiata con tutti i rischi che ne conseguono per chi passeggia in ore notturne lungo il molo, un’area, lo ricordiamo, affidata in concessione al Comune dall’autorità marittima.

ll progetto è già pronto e prevede la rimozione dell’attuale impianto con 77 corpi illuminanti a 3 led della potenza di 15 watt ciascuno. Ovviamente prima dovranno essere eseguiti gli scavi per la posa dei cavi e realizzati i relativi quadri elettrici.

Subito partiranno le richieste di nulla osta alla Capitaneria di Porto, al Genio Civile Opere Marittime e all’Autorità di sistema portuale, necessari per dare il via ai lavori che si punta ad iniziare dopo l’estate.

3 luglio 2019

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com