Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 11:28 di Dom 5 Lug 2020

Paolo Crepet, “Passione” @ Non a Voce Sola

di | in: Cultura e Spettacoli

image_pdfimage_print

NON A VOCE SOLA 2019 – AL MERCATO DELLA FELICITÀ

PAOLO CREPET – LA PASSIONE

11 LUGLIO 2019 – H 21,15

NUMANA – PIAZZA DEL SANTUARIO

Non a Voce Sola, rassegna di poesia, filosofia, narrativa, musica ed arti festeggia i suoi primi dieci anni, confermandosi come una occasione oramai irrinunciabile per scoprire gli aspetti identitari costituenti il mondo femminile e creare un luogo di dialogo dei generi. Una formidabile partenza con la filosofa femminista Luisa Muraro ha dato nel primo appuntamento maceratese la chiave di lettura del complesso e straordinario fil rouge di questo decennale, ovvero Al mercato della felicità, inteso come la ricerca dell’essere umano di mettersi in gioco, di mettersi ai blocchi di partenza pronti a scattare anche se si sa già che le proprie capacità sono insufficienti a tagliare il traguardo, di mettersi in lizza per Giuseppe, figlio di Giacobbe al mercato degli schiavi, anche se si hanno solo gomitoli di lana da offrire per conquistare le sue incredibili capacità predittive. Dopo un secondo incontro impressivo con la personalità diretta della giornalista Tiziana Ferrario, che non ha solo raccontato la sua lotta impossibile con Minzolini che, nata ad armi impari e vinta solo con la determinazione e la fiducia nella magistratura, ha portato al suo reintegro nel Tg1, ma anche la sua esperienza di corrispondente a New York, dove le donne hanno dato sprint alla propria voce alla loro ricerca di partecipare al mercato della felicità anche e soprattutto dopo l’ascesa di Trump.


Dopo queste due maestose testimonianze, aprirà la sezione dedicata alle voci maschili sul tema una personalità anch’essa estremamente forte e decisa, quella dello psichiatra e sociologo Paolo Crepet, che con un intervento dal titolo Passione, illuminerà la serata dell’11 luglio, alle ore 21,15, nella meravigliosa cornice della Piazza del Santuario di Numana.

Nato a Torino nel 1951, Paolo Crepet si è laureato prima in medicina e chirurgia presso l’Università di Padova nel 1976 e poi in sociologia presso l’Università di Urbino nel 1980. Specializzatosi in Psichiatria con l’ispiratissimo Franco Basaglia, ha lavorato per decenni in campo medico tramite l’Organizzazione Mondiale della Sanità negli ospedali di Danimarca, Inghilterra, Germania, Svizzera, Cecoslovacchia e India, nonché con le sue ricerche internazionali nelle università di Toronto, Rio De Janeiro e Harward.

Le sue capacità comunicative e la sua enorme contaminazione umanistica lo hanno portato a cimentarsi negli anni nel campo dell’educazione e nella divulgazione scientifica, sia in televisione con interventi in numerose trasmissioni RAI, che sulla carta stampata, soprattutto dedicandosi

alla divulgazione sulle patologie psichiatriche e ai disagi psicologici e sociologici del mondo giovanile, con libri innovativi e di successo, come Le dimensioni del vuoto. Giovani

e suicidio, Cuori Violenti. Giovani e criminalità, I figli non crescono più, L’autorità perduta.

Il coraggio che i figli ci chiedono e Il coraggio. Vivere, educare, amare. A Non a Voce Sola presenta un intervento esclusivo dal titolo Passione, dedicato a quello che secondo lui è il motore della crescita e del miglioramento del singolo e della società, la virtù regina che conduce attraverso il mercato della felicità anche nella più evidente delle inferiorità. Crepet definisce la passione deperita ai nostri giorni, poiché come contemporanei “Abbiamo barattato la passione con la comodità, l’immediatezza, che anteponiamo alla profondità. Ma la passione è tutt’altro che comoda: l’amore, come la passione, è attesa, fiducia illimitata, follia, fuoco dirompente.”. Ma non tutto è perduto, soprattutto per le donne, che al mercato della felicità non hanno mai rinunciato.

© 2019, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




10 Luglio 2019 alle 7:34 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata