Presentato il GallinaRock 2019

Presentato il GallinaRock 2019

GallinaRock il Festival dell’estate
Dal 7 al 9 agosto Nada, Modena City Ramblers e band da tutta Italia
Gallinaro, 9 luglio 2019 – Presentato il GallinaRock 2019, che dal 7 al 9 agosto, festeggerà l’undicesima edizione. Senza mai saltarne una dalla sua fondazione nel 2009, il Festival, ideato e diretto da Luigi Vacana, divenuto da subito tra gli appuntamenti più attesi dell’estate. Un palco come porta assolutamente bene, se pensiamo che da qui sono passati i KuTso ed i Marta sui Tubi, ma anche Lo Stato Sociale, anni ed anni prima di spopolare sul palco dell’Ariston, con il tormentone “Una vita in vacanza”.
Un evento che in undici anni ha visto calcare il palcoscenico da oltre 220 band per un totale di circa 1.100 musicisti. Il GallinaRock, considerato tra i contest più importanti d’Italia, ha presentato in questi giorni la line-up dell’edizione 2019. Al via il 7 di agosto con le band emergenti, seguite da Marco
De Vincentiis, finalista del programma The Voices of Italy, anche lui tra coloro a cui il festival nel passato ha portato fortuna; per poi passare il testimone al concerto di una vera e propria leggenda della musica italiana: Nada. Al secolo Nada Malanima, esordì appena quindicenne al Festival di
Sanremo con il brano “Ma che freddo fa”, divenuto insieme ad altri brani degli autentici capolavori della nostra musica. La cantante farà tappa a Gallinaro con il tour “E’ un momento difficile, tesoro”.
L’8 agosto sul palco i Gain, che chiuderanno le serate dedicate al contest. Queste le prime
band finora ammesse che si sfideranno a suon di Rock: A Rebours da Foggia, Am Bros One da
Avellino, DeViolist da Cassino, Ecpfs da Foggia, Farmeo da Cassino, Granato da Roma, Iacopo
Ligorio & le canzoni giuste da Pescara, Delio Lambiase da Salerno, Lift dall’Umbria e Toscana,
Lùcafall da Rimini, Me.Go da Roma, Occulta Sententia da Cassino, Pocaroba da Gennazzano,
Romina da Milano-Roma-Napoli, Sinedie da Roma, Squarcio dalla nostra Provincia, The Rave da
Roma. Il 9 agosto, il gran finale con Modena City Ramblers. La band emiliana che quest’anno ha
prodotto l’omaggio al ventennale dello storico album acustico “Raccolti”. L’8 marzo infatti ha visto
la pubblicazione in CD, DVD e doppio vinile il disco “Riaccolti”. Ma GallinaRock non è soltanto
musica, unire la musica all’arte e alla creatività sono da sempre la formula vincente di questo
evento. Cornice d’eccezione dei live musicali sarà infatti il GallinArtRock, con la regia di Fausta
Dumano ed il suggestivo paesaggio naturale del Parco San Leonardo di Gallinaro. Conclusione delle
serate affidate a Dj Set, come Fabrizio Forletta, che faranno ballare fino a tarda notte. Serate tutte
ad ingresso gratuito. Al gran completo l’organizzazione capitanata dal patron Vacana. Con lui la
produzione esecutiva di Nicola D’Annibale, la Direzione Artistica della Industrie Sonore di Marco Di
Folco, la Direzione di Filomena Broccoli, Carla Cellucci, Matteo Corsi, Matteo e Michele Franciosa,
Matteo Oi, Cristina, Elisa, Ennio, Nicola Schiavi, Elisa Santopadre, Simona Piselli, Barbara
Tamburrini, Gianluca Nardone. Presenterà le serate l’affascinante Lucia Campoli.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com