dall’UniUrb

dall’UniUrb

INAUGURATA LA SEDE DI “DIGIT srl” E LA NUOVA VETRINA DEDICATA A MARIA MONTESSORI

Urbino – DIGIT srl, spinoff dell’Università di Urbino fondato a marzo di quest’anno da un gruppo di docenti e laureati dell’Ateneo, ha inaugurato ieri pomeriggio la propria sede in Corso Garibaldi 66-68, a Urbino.

Lo spinoff si configura come srl innovativa e società benefit e intende mettere a frutto le competenze interdisciplinari dei fondatori, informatici, ingegneri, matematici, economisti, sociologi, giuristi e sviluppatori, per contribuire all’innovazione sociale digitale. Sono proprio queste tre parole a definire l’ampio ambito in cui opera la società.

“Lavoriamo per trasformare in innovazione le idee e i risultati della ricerca scientifica – ha detto Alessandro Bogliolo, amministratore di DIGIT srl – intraprendendo iniziative che riteniamo possano produrre valore sociale, in modo diretto o indiretto. Le tecnologie digitali ci offrono gli strumenti per farlo, ma il termine digitale ha per noi un’accezione più ampia, frutto della capacità umana di astrazione e di rappresentazione simbolica.”

La sede è, per scelta, in una delle vie principali del centro storico di Urbino. La prima azione con cui DIGIT srl si è presentata alla città è attraverso l’allestimento di una vetrina che racconta storie ai passanti, per diventare essa stessa strumento di riqualificazione urbana e sociale. La vetrina è dedicata a Maria Montessori e a Maria Antonietta Paolini, che abitò proprio nello stesso edificio. In vetrina, documenti inediti e materiali originali che raccontano la straordinaria avventura delle due donne che hanno rivoluzionato il mondo della scuola. 

Sono tanti i progetti in cantiere e già molte le azioni intraprese. Tra queste i WOM, un’unità di misura del valore sociale generato dalle azioni quotidiane, che permette a esercenti, enti e aziende di premiare i comportamenti virtuosi dei cittadini; CodeMOOC.net, l’associazione culturale senza scopo di lucro a cui DIGIT srl offre ospitalità mettendo a disposizione degli insegnanti il CodyRoby Dojo e le proprie competenze tecniche; e SmartRoadSense, la piattaforma dell’Università di Urbino che sfrutta gli accelerometri dei cellulari per consentire agli automobilisti di contribuire a monitorare lo stato delle strade che percorrono.

Erano presenti all’inaugurazione anche i cento insegnanti arrivati a Urbino da tutta Italia per seguire la summer school universitaria dedicata al tema UMANO DIGITALE. Con loro si festeggia il compleanno di CodyFeet, uno strumento didattico messo a punto durante la scorsa edizione della Summer School, che oggi è a disposizione del Dojo di DIGIT srl.

Ai partecipanti non potevano non essere rilasciati 60 WOM, uno per ogni minuto di attenzione dedicato all’evento!

Per informazioni: info@digit.srl – https://digit.srl

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com