Filofest, ultime due giornate

Filofest, ultime due giornate

Filofest – Catà a Falerone – Convegno su economia sociale e Macchini a Servigliano

 

ULTIME 2 GIORNATE. (A FALERONE VENERDI’ 30 – ORE 18.30) IL FILOSOFO E PERFORMER TEATRAL-CULTURALE CESARE CATA’– – (A SERVIGLIANO SABATO 31) CONVEGNO SU “BENESSERE E DISUGUAGLIANZA: RUOLO DEGLI ATTORI DELL’ECONOMIA CIVILE E SOCIALE NEL CONTESTO ODIERNO” CON ECONOMISTI, SOCIOLOGI E PSICOLOGI (ORE 18.00). CHIUSURA CON LO SPETTACOLO DI PIER MASSIMO MACCHINI “DAL PROVINCIALOTTO AL FILOSOFOTTO” (ORE 21.30).

La filosofia maestra di vita per tutti. Chiave per aprire più porte di possibili stanze dove cercare soluzioni di problematiche del vissuto quotidiano e dell’esistenza dell’individuo. Tematiche di riflessione, confronto con esperti, interrogativi, risposte ma anche nuovi spunti e stimoli. C’è fame di cultura, di approfondimento e di capire a fondo questioni esistenziali, sociali, socio-economiche, come dimostrato dalla forte affluenza agli incontri del Filofest 2019, quest’anno orientato in modo particolare al sociale. Ultime 2 giornate che incrociano cultura, spettacolo e musica, ma anche convegnistica e confronto col pubblico, satira e comicità. Venerdì 30 alle 18.30 a Falerone nell’anfiteatro romano, si tiene il recital del filosofo e performer teatral-culturale Cesare Catà, con “Sogni di una notte di fine estate, raccontando Puck e altri folletti”. Autore di saggi di filosofia e letteratura, di traduzioni, di testi drammatici Catà propone in maniera innovativa e in chiave spettacolare pezzi di narrativa e di mitologia. Sarà accompagnato dai TranCeltic, una nuova esperienza musicale proposta da Maurizio Serafini e Luciano Monceri. Sabato 31 chiusura del Filofest a Servigliano. Alle 18.00, nel complesso Santa Maria del Piano, convegno su “Benessere e disuguaglianza. Il ruolo degli attori dell’economia civile e sociale nel contesto odierno”. Interverranno Luigino Bruni docente di economia alla Lumsa, Chiara Volpato docente di psicologia sociale all’università Milano-Bicocca, Anna Maria Fellegara e Paolo Rizzi docenti all’Università Cattolica del Sacro Cuore, rispettivamente di economia aziendale e di economia, Nicola Cabria della fondazione Human. Modelli economici che si incardinano su una prospettiva fondata sui principi di reciprocità e fraternità, alternativa a quella capitalistica sono discussi da esperti provenienti da diverse esperienze. Tra i temi trattati il lavoro, il welfare, il ruolo delle comunità locali, l’innovazione sociale. Argomenti molto attuali in questo periodo di grandi trasformazioni sociali e per le nuove leggi del terzo settore. Modera il giornalista Raffaele Vitali. Alle 21.30 divertimento assicurato nello spettacolo, coprodotto dalle associazioni Wega e Lagrù, “Dal provincialotto… al filosofotto”, di e con l’attore e comico Pier Massimo Macchini. Filofest, festival diffuso, è organizzato dalle 5 amministrazioni comunali dei comuni sedi degli eventi (Ortezzano, Pedaso, Montegiorgio, Falerone e Servigliano) con l’associazione impresa sociale Wega, in collaborazione con Cna Fermo.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com