Montelago Celtic Festival, uno stile di vita

Montelago Celtic Festival, uno stile di vita
XVII edizione

Beautiful People: dalla testa ai piedi Montelago style

SERRAVALLE DI CHIENTI (MC) – Coroncine di fiori, kilt, mantelli: dalla testa ai piedi Montelago Celtic style.

Uno stile che è anche un modo di vita, almeno una volta all’anno, per il lungo week-end del Folk Festival degli Appennini, dove finalmente si può tornare ad essere se stessi, sfuggendo alle classificazioni e agli stereotipi.  Impiegati guerrieri dalle spade di gomma, over sixty in gonnella, mamme fate e bimbi folletti in passeggino: unPopolo che, da 17 anni, torna a riunirsi, fedele, consapevole e in continuo rinnovamento, in cerca di armonia, amicizia, condivisione e divertimento. Una moltitudine pacifica e libera, Beautiful People di antica memoria, bella e tangibile come l’arpa gigante eretta nel cuore della festa che simboleggia il radicamento del Festival nel territorio di montagna, esempio di resistenza contro tutte le avversità, anche naturali.

Montelago fa il pieno con migliaia di arrivi: dalle infuocate esibizioni degli spagnoli Mägo de Oz e della band contadina Steve ‘n’ Seagulls, alle accademie di Rialti, traduttore in Italia di Martin, e del maestro gaitero Hevia, tra arti, sport e antichi mestieri, la festa è un fiume in piena verso l’apice della Notte Celtica.

Montelago Celtic Festival è un evento firmato La Catasta e organizzato in collaborazione con Regione Marche, Provincia di Macerata, Comune di Serravalle di Chienti (Mc), Cosmari, Contram, Università di Camerino, Protezione Civile e con il patrocinio di Federazione Italiana Rugby, Legambiente e Scuola Holden per il Montelago Storytelling. Info: www.montelagocelticfestival.it

 

© riproduzione riservata