English4U, studenti delle superiori promossi in inglese grazie a UniMc

Con la consegna dei certificati Cambridge e degli attestati per l’esperienza all’estero, si è concluso il percorso formativo per 60 ragazzi della provincia.

Macerata – Con la consegna dei certificati Cambridge e degli attestati per la migliore esperienza all’estero, si è concluso nei giorni scorsi il percorso formativo che ha coinvolto complessivamente 60 studenti iscritti alle ultime classi di alcune scuole superiori della provincia di Macerata.

Attraverso il progetto biennale English4U, l’Università di Macerata, promotrice dell’iniziativa, ha  realizzato interventi formativi volti alla diffusione della conoscenza della lingua inglese in partenariato con l’Istituto Tecnico Industriale Statale Divini di San Severino Marche e l’Istituto Tecnico Agrario Garibaldi di Macerata, con il supporto dell’Iis Bramante-Pannaggi, dell’Itc Gentili, del Liceo Artistico Cantalamessa, dell’Iis Matteo Ricci di Macerata insieme al Leonardo Da Vinci di Civitanova e il finanziamento della Regione Marche tramite risorse del Programma Operativo Marche, Fondo Sociale Europeo.

Sono stati realizzati un corso di preparazione al Preliminary English Test, equivalente al livello B1, e tre corsi di preparazione al First Certificate of English, equivalente al livello B2, con l’obiettivo di aiutare i ragazzi a raggiungere una più alta professionalità e facilitare il loro inserimento nel mercato del lavoro.

Il progetto è stato realizzato tra dicembre 2018 e settembre 2019. Dei sessanta studenti, sono stati cinquantotto gli alunni che hanno sostenuto l’esame e, di questi, cinquantadue quelli che hanno ottenuto la certificazione. Tra i quattro corsi organizzati, sono stati selezionati i ventotto studenti più meritevoli, sette per ogni classe, che hanno ricevuto una borsa per un viaggio studio all’estero, nel Regno Unito, della durata di tre settimane, tra luglio e agosto 2019.

Come evidenziato dalla referente di progetto Paola Bucceroni, in rappresentanza dell’Università di Macerata, il progetto ha portato risultati concreti per gli organismi coinvolti, il territorio, grazie al consolidamento della rete Ateneo-Scuole-Aziende, e soprattutto per gli studenti e studentesse beneficiari, ora in possesso di strumenti utili per muoversi nella fase post-diploma con maggiore consapevolezza e con un curriculum vitae più competitivo.

 




Samb Basket – Robur Osimo, buone indicazioni per coach Aniello dal test amichevole

SAMB-OSIMO – Il primo quarto finisce 27-12 per la Samb Basket al Palaspeca Ottimo inizio per i rossoblù, spinti dalle bombe da fuori del giovane Andrea Pedicone!

 

SAMB-OSIMO – La Samb Basket chiude avanti anche il secondo quarto 17-12 per i rossoblù, con tutti i nuovi acquisti subito carichi!

 

 

 

 

 

 

SAMB-OSIMO FINALE – Negli ultimi due periodi la Samb Basket inserisce sul parquet diversi giovani e Osimo ha la meglio nel punteggio (13-10 e 18-11) Buone indicazioni comunque per coach Aniello dal test amichevole dei rossoblù!

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e campo da basket  L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e campo da basket
Samb Basket – Robur Osimo 65-55
Parziali: 27-12, 17-12, 10-13, 11-18
Progressivi: 27-12, 44-24, 54-39, 65-55

INTERVIEWS??Coach Daniele Aniello insieme ai nuovi acquisti lituani della Samb Basket ????Valentas Tarolis e Darius Stonkus ???????? Le parole rossoblù nel pre match contro la Robur Basket Osimo ????????????#BatteIlCuoreRossoblù ????

Pubblicato da Sambenedettese Basket su Giovedì 12 settembre 2019

Ma non finisce qui

-Sabato 14 settembre ore 16,15 in casa vs Teramo (Serie C Gold);

-Martedì 18 settembre a Mosciano (Serie C Silver) orario da confermare;

-Sabato 21 settembre a Montegranaro vs Sutor (Serie B) orario da conformare;

-Martedì 24 settembre ore 19,45 in casa vs Mosciano (Serie C Silver).

 

Samb Basket 2019 – 2020

 

Samb Basket 2019 – 2020

 

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2019-2020
SETTORI E TARIFFE

Nessuna descrizione della foto disponibile.
https://www.facebook.com/SambenedetteseBasket/videos/495111921053713/



la Città

NOTA DEL SINDACO SULL’APERTURA DELL’ANNO SCOLASTICO
Dunque, la scuola riparte. Con tutti i suoi problemi, con le difficoltà di ottenere le risorse che meriterebbe e di veder adeguatamente riconosciuta la qualità del lavoro di chi ci opera. Ma riparte anche con la consapevolezza di essere un’istituzione che svolge un fondamentale ruolo per la formazione sociale e culturale della collettività.
All’inizio dell’anno scolastico vorrei sottolineare che non ci sono scorciatoie miracolistiche per recuperare prestigio, coraggio, speranza nel futuro seriamente erosi da una crisi che appare infinita. L’unico percorso possibile passa attraverso un lungo, paziente, minuzioso lavoro didattico e umano volto a far emergere il tanto che c’è di buono e di positivo nei nostri  giovani: senza la scuola, e senza l’alleanza che le famiglie e le altre agenzie educative devono assicurarle, il futuro di un Paese rimane incerto perché incerta rimane la maturazione dei suoi cittadini singoli e associati, condizione essenziale, come recita la nostra Costituzione, per favorire la loro iniziativa per lo svolgimento di attività di interesse generale.
Ai nostri giovani auguro di poter far loro questo concetto, di saper offrire il loro convinto contributo di impegno e rispetto sapendo che un’adeguata formazione professionale e umana è la condizione basilare per realizzarsi nella vita e nel lavoro.
Ai dirigenti, ai docenti, all’intero personale del mondo della scuola auguro che, senza farsi scoraggiare dai tanti problemi che la scuola denuncia, certamente non da oggi, possano trovare le giuste motivazioni per affrontare questa nuova esperienza con lo stesso spirito costruttivo e propositivo che ho sempre riscontrato in tanti di loro.

Sopralluogo alla delegazione, da ottobre l’Ecosportello anche a Porto d’Ascoli
Il servizio di Picenambiente sarà operativo tutti i giovedì mattina

Nel pomeriggio del 12 settembre, l’Assessore all’ambiente Andrea Traini e i Consiglieri comunali Mariadele Girolami e Pasqualino Marzonetti, insieme a funzionari di Picenambiente e del Servizio Aree Verdi, hanno svolto un sopralluogo nei locali della delegazione comunale di Porto d’Ascoli per verificare la disponibilità di spazi necessari ad allestire un Ecosportello analogo a quello attivo nella sede centrale di viale De Gasperi.
“Avevamo assunto un preciso impegno con la cittadinanza di Porto d’Ascoli – dice l’assessore Traini – quello di dotare la zona di questo importante presidio, punto di riferimento sia per affrontare con Picenambiente le problematiche della gestione dei rifiuti sia per ritirare il materiale per la raccolta differenziata. Per molti, infatti, arrivare fino alla sede centrale può rappresentare un problema”.
“Così come avevamo dichiarato nell’ultima assise consiliare di luglio – aggiunge la consigliera Girolami – l’Amministrazione comunale manterrà la promessa fatta ed entro il prossimo mese di ottobre l’Ecosportello aprirà al primo piano della delegazione comunale di Porto d’Ascoli tutti i giovedì dalle 9 alle 12,30.