Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 11:08 di Ven 10 Lug 2020

la Città

di | in: Cronaca e Attualità, dalla Città

Pasqualino Piunti

image_pdfimage_print

NOTA DEL SINDACO SULL’APERTURA DELL’ANNO SCOLASTICO
Dunque, la scuola riparte. Con tutti i suoi problemi, con le difficoltà di ottenere le risorse che meriterebbe e di veder adeguatamente riconosciuta la qualità del lavoro di chi ci opera. Ma riparte anche con la consapevolezza di essere un’istituzione che svolge un fondamentale ruolo per la formazione sociale e culturale della collettività.
All’inizio dell’anno scolastico vorrei sottolineare che non ci sono scorciatoie miracolistiche per recuperare prestigio, coraggio, speranza nel futuro seriamente erosi da una crisi che appare infinita. L’unico percorso possibile passa attraverso un lungo, paziente, minuzioso lavoro didattico e umano volto a far emergere il tanto che c’è di buono e di positivo nei nostri  giovani: senza la scuola, e senza l’alleanza che le famiglie e le altre agenzie educative devono assicurarle, il futuro di un Paese rimane incerto perché incerta rimane la maturazione dei suoi cittadini singoli e associati, condizione essenziale, come recita la nostra Costituzione, per favorire la loro iniziativa per lo svolgimento di attività di interesse generale.
Ai nostri giovani auguro di poter far loro questo concetto, di saper offrire il loro convinto contributo di impegno e rispetto sapendo che un’adeguata formazione professionale e umana è la condizione basilare per realizzarsi nella vita e nel lavoro.
Ai dirigenti, ai docenti, all’intero personale del mondo della scuola auguro che, senza farsi scoraggiare dai tanti problemi che la scuola denuncia, certamente non da oggi, possano trovare le giuste motivazioni per affrontare questa nuova esperienza con lo stesso spirito costruttivo e propositivo che ho sempre riscontrato in tanti di loro.


Sopralluogo alla delegazione, da ottobre l’Ecosportello anche a Porto d’Ascoli
Il servizio di Picenambiente sarà operativo tutti i giovedì mattina

Nel pomeriggio del 12 settembre, l’Assessore all’ambiente Andrea Traini e i Consiglieri comunali Mariadele Girolami e Pasqualino Marzonetti, insieme a funzionari di Picenambiente e del Servizio Aree Verdi, hanno svolto un sopralluogo nei locali della delegazione comunale di Porto d’Ascoli per verificare la disponibilità di spazi necessari ad allestire un Ecosportello analogo a quello attivo nella sede centrale di viale De Gasperi.
“Avevamo assunto un preciso impegno con la cittadinanza di Porto d’Ascoli – dice l’assessore Traini – quello di dotare la zona di questo importante presidio, punto di riferimento sia per affrontare con Picenambiente le problematiche della gestione dei rifiuti sia per ritirare il materiale per la raccolta differenziata. Per molti, infatti, arrivare fino alla sede centrale può rappresentare un problema”.
“Così come avevamo dichiarato nell’ultima assise consiliare di luglio – aggiunge la consigliera Girolami – l’Amministrazione comunale manterrà la promessa fatta ed entro il prossimo mese di ottobre l’Ecosportello aprirà al primo piano della delegazione comunale di Porto d’Ascoli tutti i giovedì dalle 9 alle 12,30.

© 2019, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




13 Settembre 2019 alle 10:05 | Scrivi all'autore | | |
Tags:

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata