dall’Amat

dall’Amat

SPARSE FESTIVAL, DOMENICA 27 OTTOBRE A MOGLIANO

MARIANGELA GUALTIERI IN BELLO MONDO

 

 

Fra le più grandi poetesse italiane viventi, fondatrice con il regista Cesare Ronconi del Teatro Valdoca, Mariangela Gualtieri è domenica 27 ottobre al Teatro Apollo di Mogliano (ore 17.30) con Bello mondo per Sparse festival, promosso nell’ambito del progetto europeo Sparse (Supporting & Promoting Arts in Rural Settlements of Europe), finanziato dal programma Europa Creativa e che vede AMAT come soggetto italiano – con i Comuni di CaldarolaCamerinoCastelraimondoMogliano e Sarnano – accanto a Take Art (Inghilterra)Eesti Tantsuagentuur – National Dance Agency (Estonia)Fish Eye (Lituania), Shoshin (Romania), Carn to Cove (Inghilterra), Riksteatern Varmland (Svezia) e Sogn og Fjordance (Norvegia).

In Bello mondo Mariangela Gualtieri con una partitura ritmica che passa dall’allegretto al grave, dall’adagio fino al grande largo finale, col suo lungo e accorato ringraziamento al mondo con la sua percepibile meraviglia, cuce versi tratti soprattutto da Le giovani parole e poesie da raccolte precedenti. La natura e le sue potenze arcaiche sono in primo piano, con un io in ascolto delle minime venature di suono, con un tu al quale vengono rivolte parole d’amore, senza tuttavia trascurare la fatica del tenersi insieme. Una sezione particolarmente intensa è dedicata alla madre, in uno scambio in cui i ruoli sbiadiscono e si invertono, in uno sbigottimento di fronte all’inspiegabile disimparare il mondo, allo scolorire dei connotati nella feroce e dolce vecchiaia, al suo insegnamento. Vi è poi a tratti un noi accorato, straziato, rotto o severo, esortativo, secondo lo spirito epico delle più vive opere del Teatro Valdoca. In questo nuovo rito sonoro Mariangela Gualtieri, con la guida di Cesare Ronconi, continua il cammino dentro l’energia orale/aurale della poesia, nella certezza che essa sia un’antica, attuale via alla comprensione e compassione del mondo.

Bello mondo è prodotto da Teatro Valdoca, con il sostegno di Comune di Cesena, Emilia Romagna Teatro Fondazione e con il contributo di Regione Emilia Romagna e Provincia di Forlì-Cesena.

Ingresso 5 euro. Informazioni 346 0956050.

ANDAR PER FIABE DOMENICA 27 OTTOBRE

AL TEATRO DELLA CONCORDIA DI SAN COSTANZO

FRATELLINO E FRATELLINA DEGLI ASINI BARDASCI

 

 

Andar per fiabe, rassegna organizzata da AMAT, in collaborazione con i Comuni del territorio, la Provincia di Pesaro e Urbino, con il sostegno del MiBACT, della Regione Marche e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro arriva domenica 27 ottobre al Teatro della Concordia di San Costanzo con uno spettacolo che si è conquistato la Menzione premio Scenario Infanzia 2018Fratellino e Fratellina di ATGTP e Asini Bardasci

Fratellino e Fratellina nasce dalla fiaba di Hänsel e Gretel. Di essa ne prende le ceneri per trasformarsi in un racconto moderno o meglio distopico. Ci narra di cosa voglia dire oggi diventare grandi e rimanere soli. I due fratelli, come quelli dei Grimm, vengono abbandonati dai genitori. Si ritrovano così costretti a scoprire il mondo con le sue bellezze e i suoi paradossi. Fino a quando lo Stato, che come un Grande Fratello controlla tutto, proclama una nuova legge: “Tutti i bambini orfani dovranno essere considerati immediatamente adulti”. I fratelli saranno così obbligati ad entrare in società, trovare un lavoro e rapportarsi con questo strano mondo, in cui la lotta per sopravvivere è più forte di qualsiasi fratellanza.

Come sempre ad attendere i bambini prima dello spettacolo ci sarà la libreria Libraccio di Urbino e PUK, l’immancabile mascotte della rassegna.

Fratellino e Fratellina è scritto da Paola Ricci, la regia è degli Asini Bardasci, con Filippo Paolasini, Paola Ricci e canti della cultura popolare marchigiana raccolti da Paola Ricci, Filippo Paolasini e Gastone Pietrucci, le voci fuori campo sono di Adjia Diop, Zoe Pierotti.

Biglietti – posto unico numerato adulti € 8, bambini € 5, bambini da 0 a 3 anni € 0,50 € – nei giorni precedenti lo spettacolo presso biglietteria Tipico.tips tel. 0721 3592501, da martedì a domenica (10 – 13 e 16 – 20) e biglietteria Teatro della Fortuna 0721 800750 da mercoledì a sabato 17.30 -19.30, la domenica di spettacolo con orario 10.30-12.30 e dalle 15. Vendita on line su vivaticket.it e tramite call center 071 2133600. La domenica di spettacolo la vendita prosegue alla biglietteria del teatro 0721950124 dalle ore 16. Per informazioni: 366 6305500.

Silvio Orlando, “Si nota all’imbrunire” apre il sipario del Teatro Concordia

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com