Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 03:21 di Mer 15 Lug 2020

La Guardia Costiera sequestra circa 253 Kg di pescato e un esemplare di tonno rosso

di | in: Cronaca e Attualità

image_pdfimage_print

Civitanova Marche – Nella giornata di ieri 10 ottobre 2019, i militari della Guardia Costiera di Ancona e Civitanova Marche, nell’ambito di una complessa attività di polizia finalizzata alla repressione del commercio illegale di prodotto ittico allo stato di novellame (c.d. sottomisura) hanno provveduto al sequestro di  di circa 253 Kg di pescato e di un esemplare di tonno rosso (la cui cattura, anche accidentale, è vietata dal 03.06.201) senza alcuno documento che ne attestasse la provenienza.

In tale contesto operativo, i veterinari dell’ASUR, intervenuti su richiesta dei militari, hanno dichiarato il prodotto ittico non idoneo al consumo umano, poiché sprovvisto di qualsivoglia tracciabilità, pertanto, lo stesso sarà distrutto.

Ai trasgressori, oltre al sequestro del prodotto, è stata comminata una sanzione amministrativa di € 11.500.

Il risultato odierno, conseguito dal personale della Guardia Costiera, è frutto di una costante attività investigativa volta a debellare il commercio illegale di prodotto ittico, assicurare il rispetto delle norme in materia di rintracciabilità al fine di garantire  la salvaguardia della salute pubblica e la tutela delle risorse biologiche”.


 

© 2019, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




11 Ottobre 2019 alle 12:07 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata