Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 10:54 di Dom 17 Nov 2019

Pediatria e Pronto Soccorso in allarme rosso per gli organici medici, ma ciò nonostante si sposta un Pediatra al Mazzoni

di | in: Cronaca e Attualità

image_pdfimage_print

Riceviamo e pubblichiamo

Medici Pediatri e Medici di Pronto Soccorso del Madonna del Soccorso, evidentemente uniti dalla stessa piaga.. dal numero eccessivo di turni notturni ( media di 6-7 notti mensili ), anche se ai Medici Pediatri si aggiungono le reperibilità notturne e le molteplici consulenze in pronto soccorso, visti i numerosi accessi di bambini. Due ordini di situazioni dove il rischio clinico è costantemente presente. Ecco perché l’ordine di servizio, a nostro parere, risulta inopportuno.

Ci chiediamo pertanto quale sia il valore dei carichi di lavoro prodotti dalle maggiori nascite che fortunatamente avvengono al Madonna del Soccorso.
Non ci sembra una novità l’equilibrio precario dell’organico medico di pediatri rispetto la maggiore attività assistenziale. Togliere un medico pediatra al Madonna del Soccorso possiede altri obiettivi?


I Medici di PS del Madonna del Soccorso affrontano anche loro 6-7 notti al mese e molto spesso in servizio con colleghi medici abilitati solo a codici verdi e bianchi. Pronto Soccorso quindi penalizzato con elevato rischio clinico da noi denunciato in Magistratura lo scorso novembre 2018 ma tutto prosegue senza soluzione.
L’Ugl Medici e l’Ugl Provinciale chiede pertanto alla Regione di intervenire, al fine di ripristinare la normalità; che l’ordine di servizio venga immediatamente ritirato e, soprattutto, si adoperi per garantire adeguati organici rispetto i livelli di urgenza consolidati.
Per la tutela dei cittadini e degli operatori, quest’ultimi portati a livelli di stress tali da non sorprendere se scegliessero di cambiare ospedale.
Ugl Provinciale 
Ugl medici 

© 2019, Redazione. All rights reserved.




3 Ottobre 2019 alle 14:43 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata