da Macerata

da Macerata

Viaggio delegazione maceratese a Taicang

martedì 5 novembre 2019

Nuovi servizi igienici autopulenti nei bagni pubblici, al via i lavori

L’Amministrazione comunale di Macerata ha approvato un progetto che consentirà di migliorare i servizi igienici pubblici presenti in città.

Inizialmente l’intervento riguarderà i tre bagni pubblici che si trovano lungo Piaggia dell’Università, in viale Trieste e ai Giardini Diaz, successivamente si proseguirà con le altre strutture presenti in città.

L’intervento consisterà nell’installazione, all’interno dei locali già esistenti, di bagni autopulenti con struttura delle pareti in acciaio che prevedono il lavaggio automatico con disinfezione dopo ogni uso, le porte saranno automatiche e si apriranno allo scadere del tempo previsto per evitare usi impropri della struttura.

Le nuove strutture – interviene l’assessore ai Lavori pubblici Narciso Ricotta – garantiranno vantaggi sia dal punto di vista della fruibilità che da quello igenico-sanitario che da quello della sicurezza”.

I lavori prenderanno il via domani, mercoledì 6 novembre, con i bagni di Piaggia dell’Università che, di conseguenza saranno chiusi, per un mese, e poi proseguiranno con quelli di viale Trieste e dei Giardini Diaz. Per i lavori è prevista una spesa di 225.000,00 euro e verranno realizzati d’intesa con il Consmari che effettua la pulizia di tutti i servizi igienici della città.

martedì 5 novembre 2019

Trasferimento operatori commerciali del Mercato delle Erbe, ambulanti di nuovo al lavoro all’ex Mattatoio dal 13 novembre

Al via da questa settimana, con le operazioni finalizzate all’allestimento del cantiere, l’intervento di rifunzionalizzazione del Mercato delle Erbe.

Lo spazio all’ultimo piano di via Armaroli rimarrà pertanto chiuso al pubblico per la durata necessaria all’esecuzione dei lavori, prevista in cinque mesi.

Le attività di vendita al dettaglio di frutta e verdura, come già annunciato e come concordato dall’Amministrazione comunale con gli operatori commerciali interessati, riprenderanno già da mercoledì 13 novembre, nei locali dell’ex Mattatoio, in cui è in allestimento il nuovo spazio dedicato.

Il mercato verrà riattivato con le stesse modalità e gli stessi orari di sempre ovvero il mercoledì dalle 6 alle 12, il venerdì dalle 8 alle 12 e il sabato dalle 8 alle 12. (lb)

 

 

martedì 5 novembre 2019

Attenzione alle truffe e ai raggiri ai danni degli anziani

Attenzione ai raggiri e alle truffe messi a punto nei confronti degli anziani. E’ l’invito che il servizio Servizi alla persona del Comune di Macerata rivolge agli anziani che si trovano soli in casa invitandoli a diffidare di coloro si spacciano per operatori, colf e personale di assistenza a nome del Comune.

Ricordando che qualsiasi iniziativa di contatto diretto con gli anziani viene sempre annunciata direttamente dalle persone di riferimento, gli operatori del servizio Servizi alla persona invitano in ogni caso a non far entrare sconosciuti e a chiamare sempre gli uffici comunali per qualsiasi tipo di informazione e segnalazione. (lb)

martedì 5 novembre 2019

Rassegna Perugini, alla BMB incontro introduttivo a “Servo di scena”

Mercoledì 6 novembre, alla Biblioteca comunale Mozzi Borgetti, si terrà il secondo incontro propedeutico agli spettacoli proposti dalla 52a Rassegna Nazionale “Angelo Perugini”. L’appuntamento è alle 18 con Tatiana Petrovich , docente di Letteratura anglosassone all’Università di Macerata, che presenterà il capolavoro di Ronald Harwood “Il servo di scena”, tradotto in più di 40 lingue e rappresentato in tutto il mondo. L’incontro è di estrema importanza culturale sia per il valore delle opere dell’autore sudafricano che rinnovano l’interesse per un teatro elisabettiano, sia per l’intensità del testo che trasporterà lo spettatore all’esaltazione e alla commozione. L’opera, portata in scena dalla Compagnia Stabile del Leonardo di Treviso, è in programma domenica prossima 10 novembre, alle 17.15, al Teatro Lauro Rossi.

L’azione dell’opera teatrale si svolge in piena seconda guerra mondiale con una compagnia di teatranti che, con tante difficoltà a causa della cagionevole salute del Sir accudito amorevolmente dal “servo di scena”, sta vagando per l’Inghilterra rappresentando “Re Lear” di Shakespeare.

Una storia a cui hanno attinto cineasti e tanti altri autori e alla quale si sono avvicinati i più grandi interpreti delle scene teatrali quali Anthony Hopkins e Ian Mckellen e, in Italia, Umberto Orsini, Gianni Santuccio, Nando Gazzolo e, recentemente, Franco Branciaroli.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com