Nota dell’Associazione Musicamdo

Nota dell’Associazione Musicamdo

Camerino – Nota dell’Associazione Musicamdo in risposta al comunicato diramato dal consigliere Roberto Lucarelli in merito al concerto di Giorgio Canali che si terrà a Camerino sabato 30 novembre con il fine di raccogliere fondi per la realizzazione di uno studio di registrazione per i musicisti del territorio.

«L’evento “Indie Rock made in Marche” seconda edizione, quest’anno si svolge sabato 30 novembre a Camerino e ospita, tra gli altri artisti, Giorgio Canali.

La scorsa edizione ha avuto il patrocinio dalla passata amministrazione comunale e anche quest’anno ha il patrocinio gratuito dell’attuale amministrazione. L’evento ha come finalità quella di raccogliere fondi per la realizzazione di una sala prove a Camerino, nonché quella di promuovere la musica rock indipendente attraverso anche il coinvolgimento di band locali.

L’organizzazione dell’evento è curata dall’associazione Musicamdo che da molti anni opera sul territorio invitando da sempre artisti di grande valore e importanza nazionale ed internazionale.
Giorgio Canali rappresenta un punto di riferimento per la musica rock indipendente, uno dei pochi cantautori rock italiani, tagliente, carismatico, cinico, libero.

Musicista, ma anche ingegnere del suono che vanta una carriera artistica trentennale al fianco di band come: Litfiba, PFM, CCCP, Verdena, Marlene Kuntz, Zen Circus, Stato Sociale. Non si tratta quindi di una scelta casuale ma perfettamente in linea con gli obiettivi prefissati dall’iniziativa.

I testi delle canzoni di Giorgio Canali affrontano temi riguardanti l’antifascismo, la resistenza, la rivendicazione dei più deboli e la libertà.

La Canzone intitolata “Lettera dal compagno Lazlo al colonnello Valerio” era stata scritta per una compilation in occasione della festa del 25 aprile a Carpi, testo che descrive alcune vicende di un personaggio realmente esistito della resistenza e quindi contestualizzata ad un determinato momento storico, non è stata mai pubblicata in nessun disco per i forti e crudi contenuti.

A riprova ulteriore dello spessore artistico nazionalmente riconosciuto di Giorgio Canali, segnaliamo che negli ultimi mesi si è esibito in diversi club italiani, tra i quali: Locomotive di Bologna, MIND Studio di Civitanova Marche, Pro Loco Corezzo in Toscana, Auditorium Flog di Firenze, Monk di Roma, Edonè di Bergamo, Heartz di Fermo, Parco della Musica di Padova e nei festival: Why not Festival di Fiorenzuola d’Arda, Museo Audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo, Rise Festival di Padova. Daniele Massimi, Presidente di Musicamdo»

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com