Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 21:30 di Ven 22 Nov 2019

Scatti d’Amore

di | in: Cultura e Spettacoli

image_pdfimage_print

“Scatti d’amore”, concorso contro la violenza di genere

Le fotografie vanno presentate in Comune entro il 27 novembre

Un concorso fotografico per celebrare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: si intitola “Scatti d’amore” e invita i cittadini ad esprimere attraverso la fotografia il proprio punto di vista sul concetto di amore.

L’iniziativa è organizzata dall’assessorato alle Pari opportunità della Città di Grottammare, su proposta del Photo Art Club Grottammare.

Il concorso è aperto a tutti ed è gratuito. Per partecipare basta consegnare una foto stampata in formato A4 all’ufficio Servizi sociali del comune di Grottammare, entro le ore 13 del 27 novembre.

La premiazione del vincitore avverrà il 30 novembre, nel corso del convegno “Chiamarlo amore non si può”, in programma nel Teatro dell’Arancio, dove le fotografie in concorso verranno esposte e votate dal pubblico partecipante all’iniziativa.

“Photo Art vuol dare la possibilità a chiunque di trasmettere la propria personalissima idea di questo travolgente sentimento – dichiarano i promotori dell’iniziativa – perché, lo sappiamo bene, l’amore ha mille sfaccettature e si manifesta in tanti modi diversi! Invitiamo quindi i nostri soci e non a partecipare a questo interessante concorso”.

Le modalità di consegna delle opere sono dettagliatamente descritti nel regolamento pubblicato sul sito www.comune.grottammare.ap.it oppure nella pagina FB Photoartclub Grottammare.


Regolamento 

Concorso fotografico

Scatti d’Amore

L’Associazione Photo Art Club Grottammare, con il patrocinio e la collaborazione dell’assessorato alle pari opportunità del Comune di Grottammare, indice il concorso fotografico “Scatti d’Amore” in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro la donna, che verrà celebrata il 30 Novembre alle ore 10.00 presso il Teatro dell’Arancio in occasione del convegno “Chiamarlo amore non si può”.

NORME DI PARTECIPAZIONE

Art. 1

1. Il concorso “Scatti d’Amore” è aperto a tutti gli amatori della fotografia ossia a fotografi non professionisti che possono parteciparvi singolarmente attraverso la presentazione di non più di un’opera.

2. La presentazione di più opere comporta l’esclusione dal concorso.

3. La partecipazione al concorso è gratuita.

Art. 2

1. Il tema del concorso è l’Amore con la A maiuscola.

La giornata internazionale contro la violenza sulla donna è infatti un’occasione in più per riflettere sulla delicata tematica della violenza di genere e più in generale su che cosa significhi davvero amare.

Amore è … tante cose: rispetto, comprensione, sostegno, e certamente non è mai violenza.

Sull’amore si sono interrogati i più grandi letterati, filosofi, poeti e pittori di tutti i tempi ed il presente concorso invita i cittadini a fare altrettanto, esprimendo attraverso la fotografia il proprio concetto di amore.

Art. 3

1. Per partecipare al concorso occorre inviare all’interno di una busta chiusa all’indirizzo Comune di Grottammare, Ufficio Servizi Sociali, via Marconi n.50, Grottammare (AP) 63066 oppure depositare personalmente presso l’ufficio del Comune di Grottammare sopra citato negli orari di apertura al pubblico:

a.) fotografia in formato A4 stampata in alta definizione in busta chiusa, al cui interno dovrà essere presente anche quanto specificato nel punto b.);

b.) una busta più piccola sigillata al cui interno dovranno essere specificati i seguenti dati dell’Autore: nome; cognome; codice fiscale; luogo e data di nascita; indirizzo di residenza; recapito telefonico; indirizzo e-mail.

2. I dati dell’Autore non dovranno essere in alcun modo visibili dall’esterno della busta piccola né potranno essere indicati secondo modalità diverse rispetto a quelle sopra descritte, pena l’esclusione dal concorso.

Art. 4

1. L’opera con cui si intende partecipare al concorso dovrà pervenire al Comune di Grottammare, secondo le modalità descritte nel precedente articolo, inderogabilmente entro e non oltre il 27 novembre 2019 alle ore 13.00

2. Per le opere inviate a mezzo posta si prenderà in considerazione la data di ricezione e non quella di invio.

Art. 5

1. Sono cause di esclusione dal concorso:

a.) la presentazione di più di una fotografia da parte della stessa persona;

b.) l’invio del materiale secondo modalità diverse da quelle descritte all’art. 3 o oltre il termine di cui all’art. 4 del presente regolamento.

Art. 6

1. A ciascuna fotografia verrà assegnato un codice.

2. Il giorno 30 novembre 2019 gli scatti fotografici verranno esposti al “Teatro dell’Arancio” in occasione del Convegno “Chiamarlo Amore non si può” e votati dai partecipanti all’iniziativa.

3. Ciascun partecipante al Convegno potrà votare una sola volta esprimendo una sola preferenza indicata in forma anonima sull’apposito modulo consegnato il giorno stesso.

4. Gli interessati avranno la possibilità di votare entro e non oltre le ore 11.00.

5. Lo scrutinio dei voti avverrà la mattina stessa subito dopo la chiusura delle votazioni ad opera di una commissione di tre membri.

6. Verrà decretata vincitrice la fotografia che avrà ricevuto il maggior numero di voti.

7. In caso di pari merito, verrà preferito lo scatto fotografico pervenuto per primo.

Art. 7

1. La premiazione avverrà a conclusione del Convegno sopra citato.

In tale circostanza, verrà mostrata al pubblico partecipante all’iniziativa la fotografia risultata vincitrice e verrà aperta la busta sigillata corrispondente al codice associato alla stessa contenente i dati del suo Autore.

2. L’Autore dell’opera vincitrice riceverà una chiavetta USB.

3. La fotografia vincitrice sarà utilizzata per futuri manifesti inerenti al tema e verrà pubblicata su tutti i canali ufficiali del comune di Grottammare.

Art. 8

1. Tutte le opere giudicate meritevoli potranno essere oggetto di diffusione attraverso mostre, proiezioni, pubblicazioni eventualmente promosse dal Comune di Grottammare.

2. Tutte le opere pervenute si intendono concesse a titolo gratuito al Comune di Grottammare.

3. Nel caso in cui l’opera presentata immortali soggetti determinati, l’Autore della fotografia si assume personalmente qualsiasi responsabilità riconducibile alla diffusione dell’immagine raffigurante tali soggetti.

Per ulteriori informazioni contattare:

consultagrottammare@gmail.com

photoartclubgrottammare@gmail.com

334 / 6409774

© 2019, Redazione. All rights reserved.




8 Novembre 2019 alle 18:49 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata