Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 10:17 di Ven 5 Giu 2020

Grafologia, grande successo di pubblico per la conferenza del prof. Bevilacqua

di | in: Cultura e Spettacoli

image_pdfimage_print

Candelara – Domenica 16 febbraio, in occasione della Stradomenica, la biblioteca San Giovanni ha ospitato il primo appuntamento del “CandelarArte Festival”. Il direttore artistico ha ricordato che quest’anno siamo arrivati alla decima edizione ed ha ringraziato tutti per l’affetto dimostrato, promettendo che sarà un’edizione ricca di appuntamenti e curiosità. L’Assessore al Rigore del Comune di Pesaro, Riccardo Pozzi, ha ringraziato per l’impegno profuso in questi anni dalla Pro Loco di Candelara nell’organizzare sempre serate interessanti di approfondimento culturali.

La sala della biblioteca era “sold out” con un pubblico variegato composto da molti curiosi affascinati dal tema della serata, ma anche appassionati e studiosi della materia. Un pubblico che ha resistito ad una lunga conferenza ed al termine ha rivolto tante domande e curiosità al relatore. Il dibattito è stato interrotto alle 19 perché la biblioteca doveva chiudere.

Il prof. Alberto Bevilacqua, proveniente dalla Marca di Ancona, ha presentato il suo libro dal titolo: “La grafologia come paradigma olistico con particolare riferimento alle patologie tumorali e respiratorie Manuale divulgativo-didattico per una conoscenza più avanzata dell’uomo” edito da “Il lavoro editoriale”. È un volume enciclopedico frutto di ben sette anni di lavoro e ricerche. Un testo che vuole essere un compendio su una materia interessantissima, ma ancora poco indagata e valorizzata in campo medico.


Il relatore ha affermato che la scrittura è un capolavoro, un linguaggio che contraddistingue l’uomo e che nessuna altra forma di essere vivente o computer ha sviluppato. La calligrafia può rivelare – ad una attenta e seria lettura della stessa – molti aspetti biologici, neurologici, fisiologici, psicologici e spirituali, indicando altresì potenziali o reali disagi e disturbi di varia natura, fino al rischio di manifestazioni patologiche psichiche e somatiche correlate. Infatti, la scrittura si modifica secondo il nostro stato di salute; naturalmente si modifica quando c’è un evoluzione od involuzione culturale, tanto che ha affermato Bevilacqua che esercitarsi a scrivere in bella grafia può aiutare a vivere meglio ed a mettere ordine dentro di sé.

Nell’ultima parte della serata il prof. Bevilacqua ha illustrato l’analisi di 14 campioni di scrittura dello street artist fiorentino BLUB, che ha accettato un’intervista manoscritta in occasione della sua mostra a Candelara.

La grafia è stata analizzata sulla base delle tre istanze fondamentali dell’individualità umana: la fase degli istinti, quella delle emozioni e dei sentimenti ed, infine, quella della logica e della ragione. La persona è dotata di facilità e agilità nel muoversi nell’ambiente passando agevolmente dalla fase tensiva di potenza a quella distensiva di spontaneità nei rapporti interpersonali e sociali in generale. Nel versante delle emozioni e dei sentimenti, la persona si pone nella relazione con l’altro con un primario atteggiamento interiore di preparazione all’incontro, quasi come una sorta di analisi e studio preventivo dell’ambiente esterno per poter governare la dinamica comunicativa e rimanere protagonista principale della conduzione della relazione. Relativamente all’istanza della logica e della ragione, prevale un’intelligenza fervida ed esuberante, agile e legittimamente orgogliosa, anche se, alle volte un po’ eccessiva del proprio valore esistenziale. L’intento volitivo è sempre costruttivo e conciliativo e quasi mai improntato allo scontro. Alla domanda del pubblico: “può spiegarci sul campione di scrittura da quali elementi grafici ha tratto la sua domanda?” il professore Bevilacqua ha detto che è difficile indicare singoli esempi ma è il frutto di una lettura generale. Comunque, per semplificare, potremmo dire che la calligrafia di Blub è armoniosa; le lettere sono ben collegate e disposte ordinatamente sul foglio. Si può notare che le lettere scendono e salgono rispetto al rigo in modo sinuoso. Ciò significa che la persona è ben disposta al dialogo con i suoi interlocutori, sà trovare mediazioni però non è disposta a rinunciare o barattare i propri principi.

Blub, dopo aver letto la propria relazione grafologia tramite mail ha commentato da bravo toscanaccio: “…ma sto tipo è un fenomeno… Non lo sapevo di essere così equilibrato. Che dire Lorenzo è stata una graditissima sorpresa, un bel regalo”.

Lorenzo Fattori
(curatore “CandelarArte”)

© 2020, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




19 Febbraio 2020 alle 10:45 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata