dalla Regione Marche

dalla Regione Marche
giovedì 19 marzo 2020  12:56

VIABILITA’ REGIONALE – AVVISO: PROROGA VALIDITA’ AUTORIZZAZIONI RILASCIATE DALLA REGIONE MARCHE AI SENSI DEL CODICE DELLA STRADA (a seguito della Emergenza COVID 19)

SI RENDE NOTO CHE

l’art. 103, comma 2 del DL 17/03/2020 sull’emergenza Coronavirus “Cura Italia” prevede che “…tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020”.

 

DI CONSEGUENZA

 

  • E’ PROROGATA LA VALIDITA’ DELLE AUTORIZZAZIONI AL TRANSITO DEI MEZZI ECCEZIONALI ED AGRICOLI ECCEZIONALI, rilasciate da questo Ufficio ai sensi dell’art. 10 e dell’art. 104 del D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 (Codice della Strada), la cui scadenza ricade nel periodo sopra enunciato, sino alla data del 15 giugno 2020.
  • E’ PROROGATA LA VALIDITA’ DELLE AUTORIZZAZIONI/CONCESSIONI INERENTI STRADE REGIONALI rilasciate da questo Ufficio in qualità di ente proprietario della strada, ai sensi dell’art. 14 del D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 e s.m.i. (Codice della Strada), e degli artt. 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26 dello stesso, concernenti: occupazioni sede stradale, opere depositi e cantieri stradali, accessi e diramazioni, pubblicità sulle strade, pertinenze delle strade, attraversamenti ed uso della sede stradale, la cui scadenza ricade nel periodo sopra enunciato, sino alla data del 15 giugno 2020.

Ancona 19/03/2020

La Dirigente

(Dott.ssa Letizia Casonato)

Scarica l’avviso (PDF)

 

 

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli ha firmato l’ordinanza n. 12, che stabilisce che a partire dalle h.00:00 del 23 marzo 2020 sono ripristinati, secondo le tratte indicate di seguito, i seguenti servizi, ricompresi nel perimetro del contratto di servizio della Regione Marche:

Treni circolanti dal lunedì al sabato
Treno Stazione Partenza Stazione Arrivo Note
12006 San Benedetto del Tronto 5.56 Ancona 7.05
12055 Ancona 14.45 San Benedetto del Tronto 15.53

Resta fermo quant’altro disposto con l’ordinanza 9/2020.

https://www.ilmascalzone.it/2020/03/coronavirus-ordinanze-e-dintorni-che-confusione/

 

Ordinanza 10/2020: il video del Presidente della Regione Marche realizzato in collaborazione con Ens

 

 

 

#iorestoacasa – Le biblioteche del Sistema regionale marchigiano facilitano l’accesso online ad un grande patrimonio di ebook, quotidiani, audiolibri e periodici

 

Consultare milioni di e-book di cui più di 35.000 bestseller e titoli in commercio, più di 7.000 tra periodici e quotidiani italiani e stranieri, centinaia di audiolibri e tanti altri contenuti. Da oggi questo servizio, avviato dalla Regione Marche nel 2019 con il progetto Biblioteca Digitale e Card Marche Cultura per favorire la lettura in rete, sarà ancor più facilitato: sarà sufficiente, infatti, contattare via mail una delle biblioteche che aderiscono all’iniziativa.

“In un momento come quello che stiamo vivendo – ha sottolineato il presidente della Regione, Luca Ceriscioli – vogliamo mettere a disposizione ogni risorsa per alleviare le tensioni. Non solo divieti, dunque, per restare a casa e rispettare le regole per il bene di tutti noi, ma anche strumenti digitali come i libri. La lettura rimane un attimo di pace e quiete che l’individuo si ritaglia per sé, per farsi del bene. E ogni libro ha un piccolo messaggio nascosto tra le righe che sta al lettore saper interpretare, si crea così una specie di legame affettivo tra libro e lettore che si porta dentro per sempre. Questo progetto, pensato per incentivare la lettura, già innovativo e utilissimo in tempi normali, assume in questo periodo un significato valoriale di grandissimo spessore. Invitiamo quindi i Comuni  e le loro biblioteche ad aderire (attualmente sono 20  ma stanno aumentando di giorno in giorno)  anche se sappiamo che il servizio in questo periodo potrà essere calibrato sulle esigenze del personale in smartworking. Ma vogliamo ugualmente fare un test per vedere anche come rispondono i cittadini marchigiani, per poi ampliare la rete .”

Soddisfazione è stata espressa anche dal deputato marchigiano dei Cinque Stelle, on. Roberto Rossini: “Un’iniziativa importante al servizio del cittadino in un momento così difficile per tutti noi. Avevo raccolto nei giorni scorsi questa esigenza da parte di tanta gente e ne avevo parlato con il Presidente della regione Marche. Sono contento che ora ci sia la possibilità di accesso per tutti attraverso la rete”

In considerazione dell’attuale emergenza, con la collaborazione delle biblioteche del Sistema, è stato reso possibile agli utenti iscriversi ai servizi di consultazione digitale senza uscire da casa, mentre in condizioni di normalità il servizio prevedeva, per questioni legali, un accesso fisico alla Biblioteca per rilasciare dati e informazioni personali.

A questo link gli indirizzi delle biblioteche e la consultazione sull’accesso; http://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Sistema-Bibliotecario-Marche/News-ed-eventi/Post/60888.

Forniti alcuni dati essenziali (Nome e Cognome, Codice Fiscale, e-mail, Comune di residenza e consenso alla privacy) le biblioteche procederanno all’iscrizione da remoto.  All’utente giungerà una mail di attivazione e da quel momento, utilizzando le proprie credenziali, i cittadini potranno usufruire sul proprio device (pc, tablet, smartphone, e-reader) dei servizi del network MedialibraryOnLine (MLOL) prendendo e-book in prestito digitale, consultando periodici e quotidiani on-line, ascoltando audiolibri e musica, 24h al giorno 7 giorni su 7. Il servizio è compatibile con i principali sistemi informatici fissi e mobili: Android, Apple, Microsoft.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti consultare il portale regionale del Sistema bibliotecario www.regione.marche.it/sbm dove è possibile vedere anche la mappa delle biblioteche aderenti che erogano il servizio. (ad’e)

 

Emergenza Covid 19, ordinanza dell’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico centrale che vieta l’accesso nella zona del porto storico di Ancona

 

Si rende noto che l’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico centrale ha firmato un’ordinanza che stabilisce che dalle 24 di oggi 20 marzo è vietato l’accesso nella zona del porto storico di Ancona, precisamente dal varco doganale Da Chio, sino alla zona del molo Nord.

Il provvedimento si è reso necessario dal momento che si sono verificate presenze e assembramenti di persone ingiustificati con comportamenti contrari alle prescrizioni emanate per il contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid 19 e a tutela della salute e incolumità pubblica.

Relativamente al divieto, fanno eccezione le persone presenti per esigenze di polizia e pubblico soccorso, i servizi tecnico-nautici, le attività lavorative strettamente legate ai servizi pubblici e istituzionali nonché all’operatività portuale in corso, le attività lavorative dei cantieri edili e navali o operazioni manutentive in atto, i transiti legati alle operazioni di sbarco o imbarco sulle navi traghetto e i soggetti domiciliati all’interno dell’ambito demaniale interessato.

Il testo sarà a breve disponibile anche sul sito della Regione Marche.

 

 

venerdì 20 marzo 2020  04:49

Firmata ordinanza n. 11 con ulteriore previsione per esercizi di somministrazione di alimenti e bevande riservati agli autotrasportatori

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli ha firmato oggi l’ordinanza n. 11 che, facendo seguito all’ordinanza n.10 firmata ieri, aggiunge che gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande situati nei parcheggi attrezzati per tir rimangono aperte solo per gli autorasportatori di merci, anche se situati al fuori dell autostrade e delle superstrade.

 

ORDINANZA N.11

 

 

 

 

 

venerdì 20 marzo 2020  10:50

POR FESR E POR FSE MARCHE 2014/2020 – MISURE STRAORDINARIE

“POR FESR E POR FSE MARCHE 2014/2020 – MISURE STRAORDINARIE PER IMPRESE E ENTI BENEFICIARI DI ALCUNI BANDI E AVVISI”

Leggi DDPF N.134 DEL 20/03/2020

 

© riproduzione riservata
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com