Riapre il cimitero ma potranno entrare solo 15 persone alla volta?

Riapre il cimitero ma potranno entrare solo 15 persone alla volta?

San Benedetto del Tronto, 2020-04-30 – Riceviamo da Tonino Capriotti e pubblichiamo integralmente

 

Riapre il cimitero. Ma potranno entrare solo quindici persone alla volta. Forse il Sindaco si riferiva ai partecipanti al funerale, come stabilito dal Governo Nazionale. Ci rendiamo conto dell’assurdità di questa disposizione, che ahimè non è la sola? Si riaprono i parchi e le spiagge ma i cimiteri sono a rischio di contagio, secondo questa Amministrazione. Mi chiedo: ma il parco è meno affollato del nostro cimitero? Ci rendiamo conto dell’ampiezza del nostro cimitero? 15 persone di certo faranno fatica a incontrarsi, dentro. Sono meno delle persone che a turno possono entrare dentro un supermercato della nostra città. Altra cosa che facciamo fatica a capire è la durata dell’apertura: perché solo due ore al giorno? Ciò significa che nell’arco di una giornata possono entrare massimo 90 persone. Molto poche, a nostro avviso: ci saranno più persone in attesa che dentro al Cimitero.
Inoltre, come faceva giustamente notare qualcuno, con il limite imposto di 20 minuti a visita, la maggior parte del tempo servirà per raggiungere la tomba e tornare indietro e solo pochi minuti saranno destinati alla preghiera. Ma di che stiamo parlando? Un’ordinanza che non si rende conto del problema, che non lo affronta e che non lo risolve. Di fronte ad un problema piccolo dimostriamo una incapacità profonda di risolverlo, e soprattutto questa Ordinanza ci allarma in vista delle situazioni molto più complesse che ci troveremo a gestire. Arrivo alla proposta: ampliare l’apertura ed i tempi di visita, anche in considerazione del fatto che una durata di apertura maggiore eviterebbe la concentrazione delle presenze e gli assembramenti. Minore è il tempo di apertura maggiore sarà l’afflusso che si concentrerà in quelle poche ore. Inoltre, si rimoduli il numero delle persone che possono entrare sula base dell’ampiezza del cimitero. A mio avviso, vista la grandezza, ben maggiore sarà il numero delle persone che possono entrare. Già solo raffrontando le planimetrie dei supermercati con quella del cimitero si ha una stima molto maggiore dei limiti attuali. Infine Sig. Sindaco la invito a rispettare i tempi delle persone: è veramente indelicato cronometrare le visite. Riveda al più presto questa Ordinanza.

Riapre, con limitazioni, il cimitero

Riapre alle visite a titolo sperimentale, seppur con rigide limitazioni, il cimitero di San Benedetto del Tronto. Con ordinanza del sindaco Pasqualino Piunti, a partire da lunedì 4 maggio e fino al 17 maggio sarà aperto esclusivamente il cancello di via dei Fenici (lato est) dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 10.30, il martedì, giovedì e sabato anche dalle 15 alle 17. Il cimitero resterà chiuso la domenica.

Non potranno entrare più di 15 visitatori per volta che dovranno dotarsi di mascherina e guanti e ciascuno non potrà restare più di 20 minuti rispettando la distanza minima interpersonale di 1 metro. Sono vietati ovviamente gli assembramenti. Saranno gli operatori dei servizi Cimiteriali a far rispettare queste disposizioni.

“La scelta di limitare a 15 il numero degli accessi – spiega il sindaco Piunti – è legata al fatto che l’area cimiteriale è quotidianamente luogo per lo svolgimento di funerali (per ciascuno dei quali deve essere già ammesso, per disposizione nazionale, un numero massimo di 15 persone), inumazioni, tumulazioni e vi accede anche il personale preposto a tutte le fasi delle numerose cremazioni che avvengono nel grande impianto di San Benedetto. La raccomandazione – conclude il Sindaco – è dunque quella di non affrettarsi, soprattutto nei primi giorni di riapertura, anche per non attendere lungamente il proprio turno di ingresso”.

San Benedetto del Tronto, 30-04-2020
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com