da Grottammare

da Grottammare

Zero-6, mensa e rette sono rimborsabili

Contributi fino al 100% delle spese educative sostenute dalle famiglie nell’anno 2019/2020

Le spese educative sostenute dalle famiglie nell’anno 2019/2020 sono rimborsabili fino al 100%.

Il contributo riguarda i costi dei servizi di refezione e frequenza rivolti a bambini da 0 a 6 anni.

Il riconoscimento del contributo si basa sull’attestazione Isee:

-fino a 7500 € è previsto il rimborso totale delle spese sostenute;

-da 7.501 fino 21.500 € sono previste agevolazioni tariffarie, con riduzioni dal 30 al 75% delle spese sostenute, all’interno di 3 fasce di Isee (30% da 15.001 a 21.500, 50% da 10.001 a 15.000 €, 75% da 7.501 a 10.000 €).

Rientrano nel beneficio:

– spese per la mensa scolastica dei bambini frequentanti la Scuola dell’Infanzia dell’IC “G. Leopardi”

– rette di frequenza del Centro Infanzia comunale “Pollicino”

– rette di frequenza del Centro Infanzia “Baby Azzurro”

– rette di frequenza della scuola dell’infanzia paritaria “Santa Maria” dell’Istituto Suore di Carità Santa Maria.

I criteri di assegnazione sono più dettagliatamente illustrati alla sezione “Avvisi Pubblici” del sito istituzionale www.comune.gottammare.ap.it, dove è possibile anche scaricare la modulistica per la richiesta del contributo. Il procedimento è curato dall’ufficio Servizi Sociali, 0735.739228 – assistenza@comune.grottammare.ap.it.

I fondi disponibili provengono dal Programma regionale degli interventi per lo sviluppo del sistema integrato di educazione ed istruzione dalla nascita a 6 anni di età, al quale il Comune di Grottammare ha avuto accesso grazie al progetto “Al vostro fianco”.

Le istanze potranno essere presentate al Comune in uno dei seguenti modi:

via mail all’indirizzo: assistenza@comune.grottammare.ap.it;

via PEC all’indirizzo: comune.grottammare.protocollo@emarche.it;

via fax al numero: 0735.739253;

consegnate allo sportello del Protocollo 9.30-13 dal lunedì al venerdì, 15.30-17.30 anche martedì e giovedì.

29.05.2020

Parchi e Musei riapertura in sicurezza

La fruizione dei luoghi pubblici sarà condizionata dalle misure di prevenzione sanitaria

I bambini tornano a giocare nei parchi della città, ma attenzione al “come” e al “quando”. Da mercoledì 3 giugno, tutti gli spazi pubblici chiusi da marzo per l’emergenza sanitaria riapriranno alla pubblica fruizione. Il loro utilizzo, però, sarà condizionato dalle misure di prevenzione sanitaria previste nei decreti emessi dal Governo per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-1: divieto di assembramento e distanziamento fisico tra le persone di almeno 1 metro.

Nell’ordinanza che dispone la riapertura, sono compresi il Civico cimitero – per il quale è previsto il ritorno alla normalità con orario pieno tutti i giorni (8-20) – e i musei del centro storico, Museo del Torrione e Museo del Tarpato, dove già da questa fine settimana sarà possibile tornare a visitare le collezioni artistiche esposte. Le regole da seguire e gli orari 2020 sono pubblicati nella sezione “Cultura Arte e Turismo” del sito istituzionale del Comune.

Misure ancora più restrittive riguardano la fruizione dei parchi e in generale delle aree verdi. In questi luoghi, infatti, oltre al divieto di assembramento e l’obbligo di mantenere le distanze interpersonali, vige il rispetto di precise fasce orarie: giardini, pinete e parchi pubblici potranno essere frequentati dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19 (l’elenco delle 41 aree è contenuto nel testo dell’ordinanza che si allega).

All’interno delle aree verdi gli utenti potranno svolgere attività motoria, ludica e sportiva, ma in quest’ultimo caso, c’è l’ulteriore prescrizione di mantenere la distanza fisica di almeno 2 metri.

Il rispetto dei contenuti dell’ordinanza sarà assicurato dal personale del Corpo di Polizia Locale, con il supporto dei volontari della Protezione Civile e dei volontari della Guardia Nazionale Ambientale, e dal personale che sarà appositamente destinato al servizio.

clicca l’allegato: ORD_riapertura spazi pubblici
29.05.2020

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com